FARMACI E LUCE


Un aspetto poco noto e generalmente sottovalutato della terapia farmacologica, è quello dell' interazione dei farmaci con la luce.

Essa assume due aspetti fondamentali: la fotosensibilità dei farmaci e la fotosensibilizzazione da farmaci.

Con il primo termine si intende la perdita o la riduzione di efficacia di un farmaco in seguito alla esposizione più o meno prolungata alla luce; con il secondo termine invece si indica la proprietà di un farmaco di rendere la cute di un paziente più sensibile all'azione nociva dei raggi UV della luce solare.

Nei link seguenti, potete consultare delle liste sempre aggiornate di farmaci fotosensibili, che vanno quindi conservati al riparo della luce in contenitori oscurati o comunque nella loro confezione originale, e di farmaci fotosensibilizzanti. Questi ultimi sono suddivisi in due ulteriori liste: una prima lista contiene i farmaci la cui capacità di fotosensibilizzazione è nota e dimostrata, e per i quali è sempre prudente informare il paziente in terapia di non esporsi alla luce solare, una seconda lista invece contiene tutti i farmaci per i quali siano stati riportati, anche se raramente, fenomeni di fotosensibilizzazione .

Per ogni farmaco è possibile (e raccomandato!) leggere la scheda tecnica cliccando sul nome commerciale.

Farmaci fotosensibili

Farmaci notoriamente fotosensibilizzanti

Farmaci che raramente possono essere fotosensibilizzanti

Tutti i farmaci che potenzialmente possono dare fotosensibilizzazione

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 11/04/2016