Pubblicità

Pubblicità

 

Timbro Approvato Verde

Citrizan
Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

INDICE DELLA SCHEDA DEL FARMACO

Pubblicità

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -Inizio Pagina

CITRIZAN


02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - Inizio Pagina

100 g di gel contengono:

catalasi equina U.I. 800.000,000


03.0 FORMA FARMACEUTICA - Inizio Pagina

Gel per uso topico.


04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - Inizio Pagina

04.1 Indicazioni terapeutiche - Inizio Pagina

Citrizan è indicato per la cicatrizzazione delle ulcere cutanee croniche (da stasi venosa e di altra natura) e delle ustioni.


Pubblicità

04.2 Posologia e modo di somministrazione - Inizio Pagina

Citrizan deve essere applicato solo per uso topico, nelle zone cutanee ulcerate o ustionate.

La posologia consigliata consiste nell'erogare il farmaco fino a coprire completamente la superficie ulcerata o ustionata, due o più volte al giorno, secondo il parere del Medico.

Premendo a fondo lo stantuffo della pompa manuale, si provoca la fuoriuscita di circa g 0,2 di gel, pari a circa 1600 U.I. di catalasi equina.


Links sponsorizzati

 

04.3 Controindicazioni - Inizio Pagina

Ipersensibilità verso i componenti o verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.


04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - Inizio Pagina

Citrizan non induce assuefazione. L'uso dei prodotti per via topica, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.

Detergere bene la zona da trattare, prima di applicare Citrizan.


Pubblicità

04.5 Interazioni - Inizio Pagina

Non si conoscono per il momento interazioni associate all'uso di Citrizan.

Da evitare l'uso contemporaneo con altri farmaci topici.


04.6 Gravidanza e allattamento - Inizio Pagina

Il preparato può essere impiegato senza inconvenienti, in casi di effettiva necessità, sia in corso di gravidanza che di allattamento, sempre sotto il diretto controllo del Medico.


04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchine - Inizio Pagina

Non sono stati segnalati, né sono previsti, effetti negativi del preparato sulla capacità di guidare né sull'uso delle macchine.


04.8 Effetti indesiderati - Inizio Pagina

Gli effetti indesiderati più frequenti, verificatisi durante gli studi clinici con Citrizan, sono stati reazioni dermatologiche minori da irritazione locale, consistenti in eritema e dermatite. Come tutte le proteine di natura eterologa, la catalasi può dare origine a fenomeni di reazioni allergiche sistemiche di tipo anafilattoide.


Links sponsorizzati

 

04.9 Sovradosaggio - Inizio Pagina

Non sono mai state riportate sindromi da sovradosaggio.


05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE - Inizio Pagina

05.1 Proprietà farmacodinamiche - Inizio Pagina

La catalasi contenuta in Citrizan è un enzima emoproteico contenente 4 gruppi eme, dal peso molecolare di circa 240.000 D. Ogni sub-unità consiste di una catena polipeptidica associata con un gruppo prostetico costituito da protoporfirina ferrica IX.

Oltre ad avere attività perossidasica, la sostanza è in grado di utilizzare una molecola di H2 O2 come donatore di elettroni e una seconda come accettore di elettroni, cioè come ossidante.

La catalasi contenuta in Citrizan, mediante la sua azione di scissione del perossido di idrogeno, non solo riduce la presenza di radicali liberi nel tessuto necrobiotico, ma consente la liberazione di molecole di O2 nel tessuto stesso.


Links sponsorizzati

 

05.2 Proprietà farmacocinetiche - Inizio Pagina

Studi di farmacocinetica condotti su volontari non hanno fatto rilevare, almeno con i metodi di indagine utilizzati, presenza sistemica di farmaco, sia dopo applicazioni cutanee uniche che ripetute.


05.3 Dati preclinici di sicurezza - Inizio Pagina

La somministrazione topica nell'animale non ha consentito la determinazione della DL50 .


06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - Inizio Pagina

06.1 Eccipienti - Inizio Pagina

Eccipienti:glicole pentilenico g 5,000, amigel g 2,200, acqua distillata q.b. a g 100,000.


Pubblicità

 

06.2 Incompatibilità - Inizio Pagina

Nessuna nota finora.


06.3 Periodo di validità - Inizio Pagina

24 mesi a confezionamento integro.


06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - Inizio Pagina

Condizioni di conservazione ordinarie ambientali (secondo F.U. IX Edizione).

Tenere il farmaco lontano da fonti di calore.


06.5 Natura e contenuto della confezione - Inizio Pagina

Il gel è contenuto in un tubo serigrafato in polietilene a bassa densità munito di pompa erogatrice e di cappuccio di chiusura in polipropilene, racchiuso insieme al foglietto illustrativo in astuccio di cartone.

Citrizan - Tubo contenente 50 g di gel


06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - Inizio Pagina

Non pertinente.


07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - Inizio Pagina

IDI FARMACEUTICI S.p.A.

Via dei Castelli Romani, 83/85 - Pomezia (RM)


08.0 NUMERI DELLE AUTORIZZAZIONI ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - Inizio Pagina

Citrizan gel AIC n. 028662017


09.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - Inizio Pagina

27 aprile 1993.


10.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - Inizio Pagina

27 aprile 1993

Pubblicità

 

 

LE ULTIME NEWS DAL FORUM TORRINOMEDICA

 

Cerca nel sito:

Copyright © 2002-2015 Torrino Management s.a.s.   P.IVA: 11721381009   REA: 1323848 . Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy
cronojob