Pubblicità

metadone

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

metadone

Messaggioda viperina » dom mar 15, 2009 2:53 pm

ciao, sono in cura al sert da circa 14 anni, ho sempre preso metadone cloridrato 1ml 1mg cominciando con una dose di 400ml fino a scalare a 80.preciso che in tutti questi anni , a parte i primi mesi dall'inizio della terapia,non ho piu fatto uso di droghe,ho seguito le cure e ho cambiato vita totalmente, infatti mi sono sposata ,ho formato una famiglia ed oggi mio marito ed io abbiamo un bambino di 2 anni che è la nostra vita.tutto bene fino a quel maledetto giorno che al sert hanno sostituito il metadone cloridrato con quello concentrato 1ml 5 mg.da qui sono iniziati i miei problemi,questo metadone nuovo su di me non ha quasi nessun effetto, o meglio dopo averlo preso mi copre solo 4 5 ore poi scende e qui arrivano i dolori; lentamente scivolo in una "lieve" astinenza che con il passare del tempo si è resa insopportabile. sono circa 8 mesi che al mio sert somministrano il concentrato, ho parlato con i medici per vedere se era possibile tornare al vecchio metadone ma me lo hanno negato. mi hanno aumentato il metadone (di quello vecchio prendevo 80cc di quello concentrato eqivale a 16ml) fino ad arrivare quasi a 40 ml, ma non è cambiato niente. ho provato anche a dividerlo tra mattina e sera, ma nulla.tutto ciò ha provocato in me la "distruzione" piu totale, sia nel fisico sia psicologicamente. nell'arco di pochi mesi ho perso 10 kh, sensa contare i vari dolori alle ossa reni spalle.... sono a pezzi. mentalmente sono depressa nervosa apatica... non riesco piu a lavorare ne a stare dietro a mio figlio e famiglia come prima e come vorrei. ho parlato con i medici mille volte ma pur rendendosi conto del mio stato e avvalorandolo, non appoggiano la mia richiesta di aiuto. in questo periodo mi sono documentata sull'effetti del metadone sull'organismo, e, sono giunta alla conclusione che forse il mio fisico, o meglio il mio fegato (sanissimo) non metabolizza bene questo nuovo metadone o forse lo metabolizza ma lo espelle molto velocemente, infatti quando faccio le analisi delle urine al sert i dottori non trovano la quantita giusta di metadone nelle urine, ma sempre di meno. non sò piu cosa fare , voglio tornare alla mia vita a stare bene come prima ma non mi danno la possibilità di farlo. se non fosse per mio figlio che frena la mia rabbia, avrei risposto alle loro negazioni in altro modo... sò che ho dei diritti e che il sert avendomi come paziente deve garantirmi la cura piu efficace, so che mi spetta. vorrei un vostro parere in merito e scusatemi per lo sfogo. vipera[V]

viperina
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom mar 15, 2009 2:52 pm
Località:

Messaggioda musicmagic » gio mar 19, 2009 4:19 pm

Rivolgiti ad un alro Ser.T o meglio a un servizio di tossicologia. Qundo dici che hai smesso di drogarti non è vero il metadone è una potente droga. La differenza sta solo nel fatto che dovrebbe essere controllata e opportunamente diminuita fino alla totale astinenza. Il centro che posso consigliarti è (a seconda di dove abiti) il policlinico Gemelli di Roma rivolgendoti al prof Addolorato o quello di Carggi (FI) prof Patussi.
Ciao, curati, ora c'è un bambino

musicmagic
6 Stelle
6 Stelle
 
Messaggi: 283
Iscritto il: dom nov 07, 2004 4:08 pm
Località: Italy


Torna a Argomenti Medici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti



 

Cerca nel sito:

Copyright © 2002-2015 Torrino Management s.a.s.   P.IVA: 11721381009   REA: 1323848 . Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy
cronojob