Pubblicità

 

Antigene fecale dell' Helicobacter pylori (HpSA)


La ricerca dell' Antigene fecale dell'Helicobacter pylori (HpSA) permette di diagnosticare la presenza del batterio nello stomaco del paziente con elevata accuratezza. Il test HpSA, utilizza una metodica immunocromatografica basata su un anticorpo monoclonale specifico.

La rapidità della risposta rende il test HpSA un irrinunciabile strumento d’indagine in presenza di sintomi dispeptici come “l’acidità di stomaco”, il mal di stomaco, il bruciore gastro-esofageo, il gonfiore postprandiale, la digestione lenta e laboriosa, la sonnolenza post prandiale, la nausea e così via, sintomi spesso associati all’infezione.

Esso infatti, diversamente dagli altri test normalmente proposti per la diagnosi di infezione da Helicobacter, rileva l’antigene fecale del germe, non gli anticorpi ematici; la conseguenza è che HpSA è in grado di diagnosticare un’infezione in atto, mentre i test sierologici si limitano a diagnosticare un avvenuto contatto col germe, che può essere, ma non è certo che sia, in atto. E’ noto infatti come gli anticorpi permangano a lungo nel siero anche dopo il superamento di un’infezione.

L' HpSA è inoltre il test raccomandato per la verifica della terapia eradicante, trascorsi 30 giorni dal termine della terapia.

Per eseguire il test è necessario solamente un piccolo campione di feci che può essere consegnato nello studio senza appuntamento e senza la presenza del paziente. Non è necessario alcun digiuno.

La risposta del test è immediata (15 minuti circa)

La seguente tabella, compara il test HpSA con l'altro test più spesso utilizzato nella diagnosi di infezione da Helicobacter: l' Urea Breath Test (UBT):

TABELLA COMPARATIVAUBTHpSA
Necessità di ingerire isotopiSINO
Necessità di digiunoSINO
Necessità di appuntamentoSINO
Tempo di esecuzione per il paziente30-45 minNessuno
Risultato immediatoNOSI
Sensibilità88-95%92-97%
Specificità95-100%94-98%

 

I vantaggi del test HpSA sono evidenti:

 

PROMEMORIA IMPORTANTE

Per effettuare il test, al fine di evitare risultati falsi negativi, bisogna sospendere un’eventuale terapia farmacologica gastroduodenale in corso come segue:

  1. Antiacidi (Maalox, Gaviscon, Riopan ecc): 1 GIORNO prima
  2. Antagonisti H2 (Zantac, Ranidil ecc.): 7 GIORNI prima
  3. Inibitori pompa protonica (Lansoprazolo, Pantoprazolo, Rabeprazolo, Esomeprazolo, Omeprazolo): 14 GIORNI prima
  4. Antibiotici: 14 GIORNI dal termine della terapia.

 


E' possibile eseguire l' HpSA presso il nostro studio in Via del Pianeta Venere, 36 - 00144 ROMA (Citofonare a Studio Medico), senza prenotazione, portando un piccolo campione di feci in un contenitore acquistabile in famacia, la mattina dalle 10:00 alle 13:00 o il pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00.

Il risultato si può ritirare il giorno successivo oppure, previo accordi telefonici, si può attendere direttamente il risultato in sala d'attesa (15 minuti circa).

Per ulteriori informazioni, potete parlare con la nostra segreteria telefonando allo 06.529.05.09 o al 3927546992

 

BIBLIOGRAFIA

1) Current concepts in the management of Helicobacter pylori infection - The Maastricht III Consensus Report
Peter Malfertheiner, Francis Megraud, Colm O'Morain, Franco Bazzoli, Emad El-Omar, David Graham, Richard Hunt, Theodore Rokkas, Nimish Vakil and Ernst J Kuipers
Gut published online 17 Jan 2007; doi:10.1136/gut.2006.101634

2) The Stool Antigen Test for Detection of Helicobacter pylori after Eradication Therapy
Dino Vaira, MD; Nimish Vakil, MD; Marcello Menegatti, MD; Ben van’t Hoff, MD; Chiara Ricci, MD; Luigi Gatta, MD; Giovanni Gasbarrini, MD; Mario Quina, MD; Jose M. Pajares Garcia; Arie van der Ende, MD; Rene van der Hulst, MD; Marcello Anti, MD; Cristina Duarte, MD; Javier P. Gisbert, MD; Mario Miglioli, MD; and Guido Tytgat, MD
Ann Intern Med. 2002;136:280-287

3) Blood, urine, stool, breath, money, and Helicobacter pylori
Leading Article
D VAIRA Ist Medical Clinic, University of Bologna, Italy
N VAKIL University of Wisconsin Medical School, Milwaukee, USA
Gut 2001;48:287–289

4) Accuracy of Monoclonal Stool Antigen Test for the Diagnosis of H. pylori Infection: A Systematic Review and Meta-Analysis
Javier P. Gisbert, Ph.D., Felipe de la Morena, M.D., and Victor Abraira, Ph.D.
(Am J Gastroenterol 2006;101:1921–1930)

5) American College of Gastroenterology Guideline on the Management of Helicobacter pylori Infection
William D. Chey, M.D., F.A.C.G., A.G.A.F., F.A.C.P., Benjamin C.Y. Wong, M.D., Ph.D., F.A.C.G., F.A.C.P., and the Practice Parameters Committee of the American College of Gastroenterology
(Am J Gastroenterol 2007;102:1808–1825)

6) Peptic Ulcer Disease
KALYANAKRISHNAN RAMAKRISHNAN, MD, FRCSE, and ROBERT C. SALINAS, MD
(Am Fam Physician 2007;76:1005-12,1013.)

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 06/05/2016