Pubblicità

Pertosse

Fonte: Ministero della Salute

Classificazione ICD-9: 033-033.9

Notifica: Classe II

Periodo di incubazione

Da 6 a 20 giorni.

Periodo di contagiosità

Dall’inizio del periodo catarrale fino a tre settimane dall’inizio della fase parossistica.

In pazienti trattati con eritromicina la contagiosità si estingue in circa 5 giorni dall’inizio della terapia.

Provvedimenti nei confronti del malato

Isolamento domiciliare e, in caso di ricovero ospedaliero, isolamento respiratorio per i casi accertati laboratoristicamente.

Per i casi sospetti, restrizione dei contatti con soggetti suscettibili, particolarmente se si tratta di bambini di età inferiore ad 1 anno, per almeno 5 giorni dall’inizio di adeguata terapia antibiotica (eritromicina per 14 giorni).

Provvedimenti nei confronti dei conviventi e dei contatti

Sorveglianza sanitaria per l’identificazione di soggetti suscettibili. Somministrazione, a prescindere dallo stato vaccinale, di eritromicina a tutti i conviventi e contatti di età inferiore a 7 anni per ridurre il periodo di contagiosità.

Restrizione della frequenza scolastica e di altre collettività infantili di contatti non adeguatamente vaccinati per 14 giorni dall’ultima esposizione o per 5 giorni dall’inizio di un ciclo di antibioticoprofilassi, con eritromicina.

Nei bambini di età inferiore a 7 anni è indicata una dose di richiamo di DTP o di DTaP se sono trascorsi più di tre anni dall’ultima somministrazione.

Torna all'indice

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 14/03/2016