Pubblicità

Rabbia

Fonte: Ministero della Salute

Classificazione ICD-9: 071

Notifica: Classe I

Periodo di incubazione

Da un minimo di 4 giorni ad alcuni anni, abitualmente 3-8 settimane. La durata del periodo di incubazione è condizionata da: ceppo virale e quantità inoculata, sede e caratteristiche della lesione.

Periodo di contagiosità

Da qualche giorno prima dell’inizio della sintomatologia all’exitus.

Provvedimenti nei confronti del malato

Isolamento stretto per tutta la durata della malattia e adozione di precauzioni standard; disinfezione continua di tutti gli oggetti contaminati con saliva, liquor e, in caso di esecuzione di esame autoptico, di tessuto cerebrale del paziente.

Provvedimenti nei confronti dei conviventi e dei contatti

Trattamento post-esposizione di tutti coloro che abbiano subito esposizione di ferite aperte o membrane mucose a saliva, liquor o, in caso di esecuzione di esame autoptico, a tessuto cerebrale del paziente.

Per il trattamento pre e post-esposizione vedere la Circolare n° 36 del 10 settembre 1993
.

Ricerca attiva dell’animale rabido e di altre persone o animali morsicati.

Torna all'indice

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 14/03/2016