Pubblicità

Salmonellosi non Tifoide

Fonte: Ministero della Salute

Classificazione ICD-9: 003-003.9

Notifica: Classe II

Periodo di incubazione

Da 6 a 72 ore, abitualmente 12-36 ore.

Periodo di contagiosità

Da alcuni giorni prima a diverse settimane dopo la comparsa della sintomatologia clinica.

L’instaurarsi di uno stato di portatore cronico è particolarmente frequente nei bambini e può essere favorito dalla somministrazione di antibiotici.

Provvedimenti nei confronti del malato

Precauzioni enteriche per i pazienti ospedalizzati. Allontanamento dei soggetti infetti sintomatici da tutte le attività che comportino la manipolazione o distribuzione di alimenti, l’assistenza sanitaria a pazienti ospedalizzati o istituzionalizzati, l’assistenza alla infanzia.

Riammissione alle suddette attività dopo risultato negativo di 2 coprocolture consecutive, eseguite su campioni di feci prelevati a non meno di 24 ore di distanza e a non meno di 48 ore dalla sospensione di qualsiasi trattamento antimicrobico.

Provvedimenti nei confronti dei conviventi e dei contatti

Ricerca attiva di altri casi di malattia e della fonte di esposizione.

Ricerca di casi asintomatici di infezione mediante esame delle feci nei soggetti impegnati in attività che comportino la manipolazione o distribuzione di alimenti, l’assistenza sanitaria o a soggetti istituzionalizzati, l’assistenza all’infanzia, con allontanamento dei soggetti positivi fino a risultato negativo di due coprocolture consecutive eseguite secondo la procedura precedentemente descritta.

Torna all'indice

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 14/03/2016