Pubblicità

Sindrome delle Apnee Notturne (OSAS)

a cura della



<< prec 1 2 3 4 5 6 7 8 succ >>

Classificazione

Le alterazione della respirazione durante il sonno vengono generalmente classificate in:

  1. Apnea Ostruttiva: ostruzione completa delle vie aeree con interruzione del flusso per almeno 10 secondi associata a ripetuti sforzi respiratori di crescente entità e riduzione della saturazione arteriosa, generalmente il respiro normale viene ripristinato quando lo stato di sonno è nterrotto da "arousal".
  2. Ipopnea Ostruttiva:ostruzione parziale delle vie aeree superiori, in genere associato a russamento, con riduzione del flusso oro-nasale per almeno 10 secondi accompagnato da una riduzione della So2 di almeno il 4% e/o ad "arousal".
  3. Risveglio correlato con sforzi respiratori (RERA): progressivo incremento degli sforzi respiratori della durata di almeno 10 secondi, che non si accompagna ad una una significativa riduzione del flusso aereo oro-nasale.

Durante il sonno possono verificarsi anche apnee centrali, associate ad assenza di attività respiratoria.

La gravità dei sintomi generalmente è definita dalla determinazione di alcuni indici:

 

<< prec 1 2 3 4 5 6 7 8 succ >>

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 25/06/2014