Sepsi: diagnosi e terapia delle gravi infezioni sistemiche

Per sepsi o setticemia, si intente la risposta infiammatoria dell’organismo ad una infezione batterica di organi, fluidi o cavità dell’organismo stesso. La gravità della sepsi e la sua evoluzione, dipendono dal rapporto fra virulenza del microrganismo e risposta immunitaria dell’ospite. Prima di parlare di stato settico vero e proprio normalmente …

Pneumotorace: sintomi, diagnosi e terapia

Per pneumotorace si inteոde la presenza di aria nello spazio pleurico сhе è lօ ѕpazio abіtuaӏmente virtuale fra i due foցlietti pleսrici: il foglietto рarietаle che riveste la gabbia toracica, ed il foglietto viscerale che riveste il polmone.Sebbene l’ aria possa entrare nello spazio pleurico dall’ esterno del corpo, come …

Emergenza ipertensiva: una urgenza da trattare immediatamente

Si definisce emergenza ipertensiva la condizioni in cui si manifesta un rialzo pressorio >180/120 mmHg associato ad un danno d’organo acuto (Tabella 1), ed è una condizione che minaccia la vita del paziente se i valori non rientrano entro le prime ore. Nell’urgenza ipertensiva invece il danno d’organo non è …

Embolia Polmonare: sintomi, diagnosi e terapia

L’ embolia polmonare (EP) è l’ostruzione acuta (completa o parziale) di uno o più rami dell’arteria polmonare, da parte di materiale trombotico proveniente dalla circolazione venosa sistemica: pertanto viene anche meglio definita tromboembolia polmonare (TEP). Nel 95% dei casi, gli emboli partono da una trombosi venosa profonda (TVP) degli arti …