Duogas: effetti collaterali e controindicazioni

Duogas 3,5 g granulato (Sodio Bicarbonato + Acido Citrico Anidro) è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie:

Studio radiologico a doppio contrasto del tratto esofago-gastroduodenale. La somministrazione di Duogas è normalmente seguita dall’assunzione orale di Bario solfato

Duogas 3,5 g granulato: effetti collaterali

Come tutti i farmaci, però, anche Duogas 3,5 g granulato ha effetti collaterali (chiamati anche “effetti indesiderati”), reazioni avverse e controindicazioni che, se spesso sono poco rilevanti dal punto di vista clinico (piccoli disturbi sopportabili), talvolta possono essere assai gravi ed imprevedibili.

Diventa quindi importantissimo, prima di iniziare la terapia con Duogas 3,5 g granulato, conoscerne le controindicazioni, le speciali avvertenze per l’uso e gli effetti collaterali, in modo da poterli segnalare, alla prima comparsa, al medico curante o direttamente all’ Agenzia Italiana per il FArmaco (A.I.FA.).

Duogas 3,5 g granulato: controindicazioni

Pubblicità

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Non deve essere usato qualora si sospetti la perforazione o l’ostruzione di un qualsiasi segmento del tratto superiore gastrointestinale

Duogas non è indicato per la rimozione di corpi estranei

Duogas 3,5 g granulato: effetti collaterali

A causa della abituale co-somministrazione del Bario Solfato con Duogas non è possible differenziare chiaramente se gli effetti indesiderati sotto riportati sono dovuti a Duogas da solo, al Bario Solfato da solo, o ad entrambi i prodotti.

Classificazione Sistemica Organica

Patologie del sistema immunitario Ipersensibilità/reazioni allergiche

Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche Broncospasmo, edema laringeo o faringeo, dispnea (di norma associate

con ipersensibilità/reazioni allergiche)

Patologie gastrointestinali Dolore addominale e distensione, eruttazione,

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Le reazioni cutanee sono varie ed associate maggiormente con reazioni allergiche.

Eritema, edema facciale, prurito, orticaria.

Duogas 3,5 g granulato: avvertenze per l’uso

L’assunzione di più dosi di Duogas può dare luogo a una sensazione di replezione che è tuttavia di breve durata e non richiede in genere alcun trattamento.

Duogas dovrebbe essere usato solo sotto controllo medico

Pazienti con fenomeni di atopia possono essere sottoposti al rischio aumentato di reazioni allergiche verso i componenti del prodotto.

Ciascuna dose contiene approssimativamente 400 mg di sodio quindi I pazienti con una dieta povera di sodio dovrebbero assumere il prodotto solo sotto controllo medico.

Il medicinale contiene saccarosio,i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.


Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci.

In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/reazioni-avverse-da-farmaci/

Questo invece è il modulo da compilare e da inviare al responsabile della farmacovigilanza della propria regione:

https://www.torrinomedica.it/wp-content/uploads/2019/11/scheda_aifa_cittadino_16.07.2012.pdf

Ed infine ecco l’elenco dei responsabili della farmacovigilanza con gli indirizzi email a cui inviare il modulo compilato:

https://www.torrinomedica.it/burocrazia-sanitaria/responsabili-farmacovigilanza/

Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *