Cetrifarm soluzione cutanea

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto –   (Fonte: A.I.FA.)

Pubblicità

Ultimo aggiornamento pagina:

Pubblicità

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALEIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: qual è il nome commerciale di Cetrifarm?

CETRIFARM 0,015%+0,15% soluzione cutanea


Cetrifarm soluzione cutanea: Scatola

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVAIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: quali sostanze e principi attivi contiene Cetrifarm?

100 g di soluzione contengono:

Principi attivi: Clorexidina gluconato 0,015 g Cetrimide 0,150 g

Per gli eccipienti vedi punto 6.1


03.0 FORMA FARMACEUTICAIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: in quale forma (compresse, gocce, supposte ecc.) si presenta Cetrifarm?

Soluzione cutanea.


04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeuticheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: a cosa serve Cetrifarm? Per quali malattie si prende Cetrifarm?

Pulizia e disinfezione della cute lesa (ferite, ustioni,…); pulizia ed antisepsi esterna in ostetricia, ginecologia ed urologia; disinfezione della cute integra.


04.2 Posologia e modo di somministrazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: come si prende Cetrifarm? qual è il dosaggio raccomandato di Cetrifarm? Quando va preso nella giornata Cetrifarm

Si usa tal quale su cute lesa e cute integra. Tamponare la cute con cotone abbondantemente imbevuto di soluzione. Ripetere, se necessario, l’operazione per un massimo di 4-5 volte al giorno.

NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE.


Pubblicità

04.3 ControindicazioniIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: quando non bisogna prendere Cetrifarm?

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto.

Il prodotto non deve essere usato per la disinfezione delle cavità mucose (lavaggi, irrigazioni...).


04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'usoIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: a cosa bisogna stare attenti quando si prende Cetrifarm? Quali sono le precauzioni da osservare durante la terapia con Cetrifarm?

Il prodotto è solo per uso esterno.

L'uso, specie se prolungato, dei prodotti ad uso locale può dare origine a fenomeni di ipersensibilizzazione; in tal caso interrompere il trattamento ed instaurare il trattamento sintomatologico adeguato.

Non usare per trattamenti prolungati.

Non applicare con bendaggio occlusivo. Non esporre la parte trattata alla luce del sole dopo l’applicazione.

Evitare il contatto con occhi, orecchi, cervello e meningi.

Non ingerire. L’ingestione può portare conseguenza gravi, talvolta fatali. In caso di ingestione si consiglia di praticare la lavanda gastrica con latte, albume d’uovo, gelatina o sapone neutro.

L'uso di soluzioni di clorexidina, sia in soluzione alcolica che acquosa, per l’antisepsi della pelle prima di procedure invasive è stata associata con ustioni chimiche nei neonati. Sulla base delle segnalazioni disponibili e della

letteratura pubblicata, questo rischio sembra essere più alto nei neonati pretermine, in particolare quelli nati prima di 32 settimane di gestazione e nelle prime 2 settimane di vita.

Rimuovere tutti i materiali impregnati inclusi teli chirurgici o camici prima di procedere con l'intervento. Non usate quantitativi eccessivi del prodotto ed evitate che la soluzione si accumuli nelle pieghe cutanee o sotto il corpo del paziente o goccioli sulle lenzuola o altro materiale a diretto contatto con il paziente. Dove sia necessario applicare medicazioni occlusive ad aree precedentemente esposte a Cetrifarm, è necessario prestare attenzione al fine di garantire che non sia presente prodotto in eccesso prima dell'applicazione della medicazione.


04.5 InterazioniIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali farmaci non vanno presi insieme a Cetrifarm? Quali alimenti possono interferire con Cetrifarm?

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e/o detergenti.


04.6 Gravidanza e allattamentoIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cetrifarm si può prendere in gravidanza? Cetrifarm si può prendere durante l'allattamento?

Non risultano limitazioni d'uso durante la gravidanza o l'allattamento.


04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchineIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Posso guidare se sto prendendo Cetrifarm? Posso fare lavori che richiedono attenzione se sto in terapia con Cetrifarm?

Nessun effetto.


04.8 Effetti indesideratiIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali sono gli effetti collaterali di Cetrifarm? Devo sospendere la terapia se ho degli effetti collaterali dovuti a Cetrifarm?

È possibile il verificarsi di qualche caso di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro privo di conseguenze, che non richiede modifica del trattamento.

Nei confronti della clorexidina è stato riportato qualche caso di idiosincrasia. Ustioni chimiche nei neonati (frequenza non nota).


Links sponsorizzati

Pubblicità

04.9 SovradosaggioIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cosa devo fare se per sbaglio ho preso una dose eccessiva di Cetrifarm? Quali sintomi dà una dose eccessiva di Cetrifarm?

Non sono state riscontrate sindromi da sovradosaggio alle normali con- dizioni d’uso. I sintomi di intossicazione conseguenti all’ingestione acciden- tale di quantità rilevanti di composti ammonici quaternari comprendono nausea, vomito, dispnea, cianosi, asfissia conseguente alla paralisi dei mus- coli respiratori, ipotensione e coma. La clorexidina è scarsamente assorbita nel tratto gastro-intestinale e dalla pelle.


05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamicheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: A che categoria farmacologica appartiene Cetrifarm? qual è il meccanismo di azione di Cetrifarm?

ATC: D08AC52 Antisettici e disinfettanti – biguanidi e amidine

La clorexidina gluconato è attiva contro i germi gram positivi, gram negativi, miceti e virus. La cetrimide è battericida soprattutto verso i gram positivi, ha attività fungistatica variabile ed è virucida contro i virus lipofili. L’attività del prodotto è superiore a quella dei singoli componenti. L’azione battericida è ridotta dalla presenza di materiale organico (siero).


Links sponsorizzati

Pubblicità

05.2 Proprietà farmacocineticheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: In quanto tempo viene assorbito dall'organismo Cetrifarm? Per quanto tempo rimane nell'organismo Cetrifarm? In quanto tempo Cetrifarm viene eliminato dall'organismo?

Non applicabile.


05.3 Dati preclinici di sicurezzaIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cetrifarm è sicuro e ben tollerato dall'organismo?

Non applicabile.


06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 EccipientiIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali eccipienti contiene Cetrifarm? Cetrifarm contiene lattosio o glutine?

Alcool etilico 95°, colorante E104, acqua depurata.


Pubblicità

06.2 IncompatibilitàIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cetrifarm può essere mischiato ad altri farmaci?

Il medicinale è incompatibile con i detergenti anionici, saponi e agenti emulsionanti. La clorexidina, in particolare, è incompatibile con: borati, bicarbonati, carbonati, cloruri, citrati, fosfati, nitrati, solfati in quanto forma dei sali poco solubili. I sali di clorexidina sono inattivati dal sughero.


06.3 Periodo di validitàIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Per quanto tempo posso conservare Cetrifarm?

3 anni.


06.4 Speciali precauzioni per la conservazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cetrifarm va conservato in frigo o a temperatura ambiente? Una volta aperto Cetrifarm entro quanto tempo va consumato?

Conservare a temperatura non superiore a 30 °C, nella confezione originale per riparare il prodotto dalla luce.


06.5 Natura e contenuto della confezioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: In quale tipo di contenitore viene venduto Cetrifarm?

Buste in polietilene accoppiato con polipropilene della capacità di 25 ml ognuna.


06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Come si usa Cetrifarm? Dopo averlo aperto, come conservo Cetrifarm? Come va smaltito Cetrifarm correttamente?

------


07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quale casa farmaceutica produce Cetrifarm?

Nuova Farmec s.r.l. – Via W. Flemming, 7 - Settimo di Pescantina (VR).


08.0 NUMERI DELLE AUTORIZZAZIONI ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Con quali numeri AIFA ha autorizzato l'immissione in commercio di Cetrifarm?

CETRIFARM 0,015 %+0,15% soluzione cutanea – 1 Busta da 25 ml - A.I.C. n° 037846019.


09.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONEIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quando ` stato messo in commercio per la prima volta Cetrifarm? Quando è stata rinnovata l'autorizzazione al commercio di Cetrifarm?

h1>

Data di prima autorizzazione: 13 luglio 2007.


10.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quando è stato rivisto e corretto da AIFA il testo di questa scheda tecnica di Cetrifarm?

11/06/2016


 

PRESCRIVIBILITÀ ED INFORMAZIONI PARTICOLARIIndice

Cetrifarm  Soluz Cut 1 Bust 25 ml   (Clorexidina Gluconato+cetrimide)
Classe C: A totale carico del cittadino NotaAIFA: Nessuna Ricetta: Ricetta non richiesta (Farmaco da banco) Tipo: Da Banco Info:Nessuna ATC:D08AC52 AIC:037846019 Prezzo:0,0000 Ditta: Nuova Farmec Srl

 

 

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)Indice

 

 

 

 

Pubblicità