Citroepatina

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto –   (Fonte: A.I.FA.)

Pubblicità

Ultimo aggiornamento pagina:

Pubblicità

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALEIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: qual è il nome commerciale di Citroepatina?

CITROEPATINA


Citroepatina: Scatola

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVAIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: quali sostanze e principi attivi contiene Citroepatina?

100 g di granulato effervescente contengono: betaina monocitrato g 10, sorbitolo g 30, sodio bicarbonato g 18, acido citrico anidro g 12.

Per gli eccipienti, vedere 6.1.


03.0 FORMA FARMACEUTICAIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: in quale forma (compresse, gocce, supposte ecc.) si presenta Citroepatina?

La Citroepatina è disponibile in forma di granulato effervescente per uso orale.


04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeuticheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: a cosa serve Citroepatina? Per quali malattie si prende Citroepatina?

Coadiuvante nelle insufficienze digestive.


04.2 Posologia e modo di somministrazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: come si prende Citroepatina? qual è il dosaggio raccomandato di Citroepatina? Quando va preso nella giornata Citroepatina

Di norma 2 cucchiaini di granulato effervescente in ½ bicchiere d'acqua, dopo i pasti.

Non superare le dosi consigliate.


Pubblicità

04.3 ControindicazioniIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: quando non bisogna prendere Citroepatina?

Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti.


04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'usoIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: a cosa bisogna stare attenti quando si prende Citroepatina? Quali sono le precauzioni da osservare durante la terapia con Citroepatina?

Il prodotto contiene saccarosio, sorbitolo e sali di sodio nelle quantità specificate; di ciò si deve tener conto nei diabetici e nei soggetti tenuti a dieta iposodica o ipocalorica.

Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


04.5 InterazioniIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali farmaci non vanno presi insieme a Citroepatina? Quali alimenti possono interferire con Citroepatina?

Gli alcalinizzanti gastrici, in generale, possono con diversi meccanismi interferire con altri medicamenti somministrati per via orale. E' opportuno pertanto non usare altri farmaci entro 1-2 ore dall'impiego del prodotto.


04.6 Gravidanza e allattamentoIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Citroepatina si può prendere in gravidanza? Citroepatina si può prendere durante l'allattamento?

Non è prevista nessuna restrizione d'uso in caso di gravidanza e di allattamento.


04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchineIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Posso guidare se sto prendendo Citroepatina? Posso fare lavori che richiedono attenzione se sto in terapia con Citroepatina?

La sostanza non interferisce sulla capacità di guidare e sull'uso di macchinari.


04.8 Effetti indesideratiIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali sono gli effetti collaterali di Citroepatina? Devo sospendere la terapia se ho degli effetti collaterali dovuti a Citroepatina?

Dall'esame della letteratura non risultano riferiti sino ad oggi effetti indesiderati.


Links sponsorizzati

Pubblicità

04.9 SovradosaggioIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Cosa devo fare se per sbaglio ho preso una dose eccessiva di Citroepatina? Quali sintomi dà una dose eccessiva di Citroepatina?

Non sono note sindromi da sovradosaggio.


05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamicheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: A che categoria farmacologica appartiene Citroepatina? qual è il meccanismo di azione di Citroepatina?

Categoria farmacoterapeutica: digestivo, codice ATC: A09AB99

La Citroepatina contiene betaina monocitrato e sorbitolo. La Citroepatina, disciolta in acqua, dà luogo alla formazione di citrato di sodio, che, per la sua azione alcanizzante, neutralizza l'iperacidità gastrica.

Essa pertanto trova utile impiego nel trattamento degli stati dispeptico-dolorosi secondari ad aumentata secrezione acida dello stomaco. Svolgono azione complementare la betaina ed il sorbitolo.

La betaina è un donatore di metili. Nel preparato, la sua azione eupeptica è da ricondursi alla capacità di contribuire a mantenere il ph gastrico entro limiti fisiologici durante la digestione. Il sorbitolo è un polialcool attivo nello stimolare la motilità intestinale.


Links sponsorizzati

Pubblicità

05.2 Proprietà farmacocineticheIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: In quanto tempo viene assorbito dall'organismo Citroepatina? Per quanto tempo rimane nell'organismo Citroepatina? In quanto tempo Citroepatina viene eliminato dall'organismo?

Non pertinente.


05.3 Dati preclinici di sicurezzaIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Citroepatina è sicuro e ben tollerato dall'organismo?

Gli studi di farmacotossicologia hanno evidenziato una DL50 2000 mg/Kg nel ratto e nel topo dopo somministrazione orale e intraperitoneale. Nessuna manifestazione tossica è stata rilevata fino a dosi di 1000 mg/Kg nel ratto, dopo trattamento prolungato per 80 giorni. Non è stata evidenziata alcuna attività teratogena nè tossicità fetale nel ratto e nel coniglio.


06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 EccipientiIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quali eccipienti contiene Citroepatina? Citroepatina contiene lattosio o glutine?

Saccarosio.


Pubblicità

06.2 IncompatibilitàIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Citroepatina può essere mischiato ad altri farmaci?

Non riscontrate.


06.3 Periodo di validitàIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Per quanto tempo posso conservare Citroepatina?

5 anni.

La soluzione di due cucchiaini di granulato effervescente in ½ bicchiere d'acqua conservata per alcune ore a temperatura ambiente non ha mostrato alcuna degradazione.


06.4 Speciali precauzioni per la conservazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Citroepatina va conservato in frigo o a temperatura ambiente? Una volta aperto Citroepatina entro quanto tempo va consumato?

Da conservare al riparo dall'umidità.


06.5 Natura e contenuto della confezioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: In quale tipo di contenitore viene venduto Citroepatina?

Barattolo in accoppiato cartoncino/polietilene/alluminio/polietilene con tappo in polietilene.


06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazioneIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Come si usa Citroepatina? Dopo averlo aperto, come conservo Citroepatina? Come va smaltito Citroepatina correttamente?

Nessuna istruzione particolare.


07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quale casa farmaceutica produce Citroepatina?

Bayer S.p.A. Viale Certosa 130, 20156 Milano


08.0 NUMERI DELLE AUTORIZZAZIONI ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Con quali numeri AIFA ha autorizzato l'immissione in commercio di Citroepatina?

Citroepatina Granulare orale 150 g AIC n. 015806021


09.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONEIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quando ` stato messo in commercio per la prima volta Citroepatina? Quando è stata rinnovata l'autorizzazione al commercio di Citroepatina?

Rinnovo: giugno 2005


10.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTOIndice

Questo paragrafo risponde alle domande: Quando è stato rivisto e corretto da AIFA il testo di questa scheda tecnica di Citroepatina?

01/06/2005

 

 

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)Indice

 

 

 

 

Pubblicità