Pubblicità

Iodoten Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Iodoten


Etichetta/foglio illustrativo

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

Denominazione del medicinale

Iodoten 7,5 % soluzione cutanea

Che cos'è

Disinfettante, derivato dello iodio, per uso cutaneo.

Perchè si usa

Iodoten 7,5 % si usa per la disinfezione e pulizia della cute lesa.

Quando non deve essere usato

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Non usare in bambini di età inferiore ai 6 mesi.

Precauzioni per l'uso

Solo per uso esterno. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

Evitare l'impiego su superfici eccessivamente estese. Non applicare con bendaggio occlusivo. In età pediatrica usare solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo medico.

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto del medicinale

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici o detergenti. Non impiegare sulla parte trattata, contemporaneamente, saponi o pomate contenenti mercurio o composti di benzoino. Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro medico o farmacista.

È importante sapere che

Non usare per trattamenti prolungati. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. Evitare il contatto con gli occhi. In caso di intolleranza, sospendere l'applicazione.

Lo iodio è incompatibile con i sali di mercurio, carbonati, acido tannico, alcali, perossido di idrogeno.

Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico

Usare con precauzione in soggetti con patologie tiroidee. È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Gravidanza e allattamento.

Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

In gravidanza e/o nell'allattamento Iodoten 7,5 % deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Non pertinente

Come usare questo medicinale

  1. Lavaggio pre-operatorio del personale della sala operatoria.

    1. Bagnare mani ed avambracci con acqua. Porre 5 ml di Iodoten 7,5 % sul palmo di una mano e distribuirlo sulle mani e sugli avambracci. Senza aggiungere altra acqua strofinare tutte le zone per almeno 5 minuti. Se necessario impiegare una spazzola. Pulire con insistenza sotto le unghie. Aggiungere una piccola quantità di acqua e far sviluppare una abbondante schiuma. Sciacquare sotto acqua corrente.
    2. Completare il trattamento ripetendo l'operazione con altri 5 ml di prodotto.
  2. Impiego pre-operatorio sui pazienti.

    Dopo aver rasato l'area da trattare, bagnarla con acqua. Applicare Iodoten 7,5 % (1 ml è sufficiente per coprire un'area di 300 – 500 cm2), distribuirlo e massaggiare per circa 5'. Eliminare il prodotto con l'aiuto di una garza sterile bagnata con acqua. Se necessario si può evidenziare e proteggere ulteriormente l'area su cui si deve intervenire, con soluzione alcoolica colorata.

  3. Impiego in Ambulatorio.

Procedere, a seconda delle necessità, come descritto in A. o in B. per la migliore garanzia di disinfezione. Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di medicinale

Pubblicità

Se non si superano le dosi consigliate non esiste rischio di sovradosaggio.

L'applicazione su ustioni o su vaste superfici prive di epitelio può produrre gli effetti sistemici dello iodio.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Iodoten 7,5 % avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali anche Iodoten può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore od irritazione), in tal caso interrompere il trattamento. La reazione dello iodio con i tessuti lesi può ritardarne la cicatrizzazione. Può interferire con le prove di funzionalità tiroidea.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori.

Segnalazione di effetti indesiderati.

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato , compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  1. Come conservare IODOTEN

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’etichetta . La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non usi questo medicinale se nota segni visibili di deterioramento.

    CONSERVARE NELLA CONFEZIONE ORIGINALE, BEN CHIUSO E LONTANO DA FONTI DI CALORE.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  2. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene IODOTEN

100 ml di Iodoten 7,5 % contengono: Principio attivo iodopovidone (al 10% di iodio) 7,5 g (pari a 0,75 g di

iodio). Eccipienti: Polivinilpirrolidone; Sodio bifosfato; Sodio lauril-etere solfato; Idrossido di sodio; Acqua depurata.

Come si presenta

Iodoten si presenta in forma di soluzione cutanea. Il contenuto della confezione è di 1000 ml.

Titolare dell’autorizzazione all'immissione in commercio

NUOVA FARMEC S.R.L

Via Flemming, 7 –

37026 Pescantina – Fraz Settimo Verona (VR)

Produttore

Laboratorios Casen-Fleet S.A. – Autovia de Logrono km 13,300 – 50180 Utebo Saragoza (Spagna); Esoform Manufacturing S.r.l- V.le del lavoro 10 – 45100 Rovigo.

Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco.

Lotto n.: Scadenza:

LA DATA DI SCADENZA INDICATA SI RIFERISCE AL PRODOTTO IN CONFEZIONAMENTO INTEGRO, CORRETTAMENTE CONSERVATO

NON DISPERDERE IL CONTENITORE NELL’AMBIENTE DOPO L’USO. AIC: 032153025

MEDICINALE DI AUTOMEDICAZIONE

Etichetta/foglio illustrativo

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

Denominazione del medicinale

Iodoten 10 % soluzione cutanea

Che cos'è

Disinfettante, derivato dello iodio, per uso cutaneo.

Perchè si usa

Pubblicità

Iodoten 10 % si usa per la disinfezione e pulizia della cute lesa.

Quando non deve essere usato

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Non usare in bambini di età inferiore ai 6 mesi.

Precauzioni per l'uso

Solo per uso esterno. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

Evitare l'impiego su superfici eccessivamente estese. Non applicare con bendaggio occlusivo. In età pediatrica usare solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo medico.

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto del medicinale

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici o detergenti. Non impiegare sulla parte trattata, contemporaneamente, saponi o pomate contenenti mercurio o composti di benzoino. Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro medico o farmacista.

È importante sapere che

Non usare per trattamenti prolungati. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. Evitare il contatto con gli occhi. In caso di intolleranza, sospendere l'applicazione.

Lo iodio è incompatibile con i sali di mercurio, carbonati, acido tannico, alcali, perossido di idrogeno.

Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico

Usare con precauzione in soggetti con patologie tiroidee. È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Gravidanza e allattamento

Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale .

In gravidanza e/o nell'allattamento Iodoten 10 % deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Non pertinente

Come usare questo medicinale

Applicare direttamente o con un batuffolo di cotone sulla parte da trattare, in modo da formare uno strato protettivo della soluzione fino ad ottenere una colorazione di intensità media; si forma una pellicola che non macchia. Lasciare agire per qualche minuto e poi sciacquare. Eventualmente ripetere l'operazione: non usare più di 4 volte nell'arco della giornata.

Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di medicinale

Se non si superano le dosi consigliate non esiste rischio di sovradosaggio.

L'applicazione su ustioni o su vaste superfici prive di epitelio può produrre gli effetti sistemici dello iodio.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Iodoten 10 % avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali anche Iodoten può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore od irritazione), in tal caso interrompere il trattamento. La reazione dello iodio con i tessuti lesi può ritardarne la cicatrizzazione. Può interferire con le prove di funzionalità tiroidea.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori.

Segnalazione di effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato , compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  1. Come conservare IODOTEN

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’etichetta . La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non usi questo medicinale se nota segni visibili di deterioramento.

    CONSERVARE NELLA CONFEZIONE ORIGINALE, BEN CHIUSO E LONTANO DA FONTI DI CALORE.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  2. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene IODOTEN

100 g di Iodoten 10 % contengono: Principio attivo iodopovidone (al 10% di iodio) 10 g (pari a 1 g di iodio). Eccipienti: Glicerina; Nonilfenossipolietossietanolo; Sodio fosfato bibasico; Acido citrico anidro; Acqua deionizzata.

Come si presenta

Iodoten 10 % si presenta in forma di soluzione cutanea. Il contenuto della confezione è di 1000 ml.

Titolare dell’autorizzazione all'immissione in commercio

Pubblicità

NUOVA FARMEC S.R.L

Via Flemming, 7 –

37026 Pescantina – Fraz Settimo Verona (VR)

Produttore

Esoform Manufacturing Srl – V.le del lavoro 10 – 45100 Rovigo.

Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco Lotto n.:

Scadenza:

LA DATA DI SCADENZA INDICATA SI RIFERISCE AL PRODOTTO IN CONFEZIONAMENTO INTEGRO, CORRETTAMENTE CONSERVATO

NON DISPERDERE IL CONTENITORE NELL’AMBIENTE DOPO L’USO. AIC: 032153013

MEDICINALE DI AUTOMEDICAZIONE

Etichetta/foglio illustrativo

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

PRIMA DELL'USO

LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico.

Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.

  • per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista

  • consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.

Denominazione del medicinale

Iodoten 10 % soluzione cutanea

Che cos'è

Disinfettante, derivato dello iodio, per uso cutaneo.

Perchè si usa

Iodoten 10 % si usa per la disinfezione e pulizia della cute lesa.

Quando non deve essere usato

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Non usare in bambini di età inferiore ai 6 mesi.

Precauzioni per l'uso

Solo per uso esterno. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

Evitare l'impiego su superfici eccessivamente estese. Non applicare con bendaggio occlusivo. In età pediatrica usare solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo medico.

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto del medicinale

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici o detergenti. Non impiegare sulla parte trattata, contemporaneamente, saponi o pomate contenenti mercurio o composti di benzoino. Se state usando altri medicinali chiedete consiglio al vostro medico o farmacista.

E’ importante sapere che

Non usare per trattamenti prolungati. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. Evitare il contatto con gli occhi. In caso di intolleranza, sospendere l'applicazione.

Lo iodio è incompatibile con i sali di mercurio, carbonati, acido tannico, alcali, perossido di idrogeno.

Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico

Usare con precauzione in soggetti con patologie tiroidee.

È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Gravidanza e allattamento.

Pubblicità

Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

In gravidanza e/o nell'allattamento Iodoten 10 % deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Non pertinente

Come usare questo medicinale

Applicare direttamente o con un batuffolo di cotone sulla parte da trattare, in modo da formare uno strato protettivo della soluzione fino ad ottenere una colorazione di intensità media; si forma una pellicola che non macchia. Lasciare agire per qualche minuto e poi sciacquare. Eventualmente ripetere l'operazione: non usare più di 4 volte nell'arco della giornata.

Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di medicinale

Se non si superano le dosi consigliate non esiste rischio di sovradosaggio.

L'applicazione su ustioni o su vaste superfici prive di epitelio può produrre gli effetti sistemici dello iodio.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Iodoten 10 % avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali anche Iodoten può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore od irritazione), in tal caso interrompere il trattamento. La reazione dello iodio con i tessuti lesi può ritardarne la cicatrizzazione. Può interferire con le prove di funzionalità tiroidea.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori.

Segnalazione di effetti indesiderati

Pubblicità

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato , compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

  1. Come conservare IODOTEN

    Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

    Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’etichetta . La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

    Non usi questo medicinale se nota segni visibili di deterioramento.

    CONSERVARE NELLA CONFEZIONE ORIGINALE, BEN CHIUSO E LONTANO DA FONTI DI CALORE.

    Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

  2. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene IODOTEN

100 g di Iodoten 10 % contengono: Principio attivo iodopovidone (al 10% di iodio) 10 g (pari a 1 g di iodio).

Eccipienti: Glicerina; Nonilfenossipolietossietanolo; Sodio fosfato bibasico; Acido citrico anidro; Acqua deionizzata.

Come si presenta

Iodoten 10 % si presenta in forma di soluzione cutanea. Il contenuto della confezione è di 250 ml.

Titolare dell’autorizzazione all'immissione in commercio

NUOVA FARMEC S.R.L

Via Flemming, 7 –

37026 Pescantina – Fraz Settimo Verona (VR)

Produttore

Esoform Manufacturing Srl – V.le del lavoro 10 – 45100 Rovigo.

Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco

Lotto n.: Scadenza:

LA DATA DI SCADENZA INDICATA SI RIFERISCE AL PRODOTTO IN CONFEZIONAMENTO INTEGRO, CORRETTAMENTE CONSERVATO

NON DISPERDERE IL CONTENITORE NELL’AMBIENTE DOPO L’USO. AIC: 032153052

MEDICINALE DI AUTOMEDICAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *