pityriasis rosea

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
sabry83to
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: dom mar 19, 2006 10:39 pm

pityriasis rosea

Messaggio da sabry83to » dom mar 19, 2006 8:46 pm

la mia storia è lunga...per chi conosce questa dermatite atopica!
2 mesi e mezzo fa mi è venuta la chiazza madre dopo 1 mese circa tutte le altre...stranamente nell'inguine,il dermatologo mi ha prescitto 2 creme: decortil lipocrema e dermofluid zinco 10%,dopo un mese è mezzo non è migliorato, la chiazze di sono arrossate di +, alcune macchie sono guarite ma se ne sono rigenerate altre!
cosa posso fare, consigliano cortisone...il bentelan r 1 mg può andar bene?

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » gio mar 23, 2006 2:40 pm

La Pitiriasi rosea non è una dermatite atopica, ma una malattia virale (probabilmente da un virus del gruppo dell' Herpes) con esantema. E' piuttosto comune e colpisce la gran parte della popolazione di solito tra i 10 e 35 anni.
Si presenta con la comparsa di una chiazza rotondeggiante od ovalare caratterizzata da un bordo leggermete desquamante ed un centro leggermente arrossato. Questa chiazza primaria si definisce "chiazza madre" infatti dopo pochi giorni compaiono altre chìiazze simili ma più piccole.
L' esantema si manifesta in particolare al tronco, ma qualche volta interssa anche gli arti, difficilmente si presenta sul volto, mani o piedi e generalmente non è fastidioso: al massimo si sente un pò di prurito dove sono presenti le chiazze.
Fino a poco tempo fa non si conosceva la causa della Pitiriasi Rosea di Gibert, oggi si imputa questo esantema ad un virus dalla famiglia degli Herpes Virus e in particolare all'Herpes Virus VI/VII. Tuttavia, pur essendo virale, l'esantema non si trasmette ad altre persone.
La durata della malattia è alquanto varia: da quando compare la prima chiazza a quando regrediscono tutte le chiazze può passare uno o più mesi ( fino a sei) e dopo la scomparsa delle macchie la cute ritorna perfettamente normale.
Di regola una volta superata la malattia, si acquisisce una immunità e che protegge da recidive ma alcuni individui ripetono l'esantema per più volte anche a distanza di anni.
Gli esami del sangue non sono mai alterati e quindi non servono.
La dermatite si risolve spontaneamente e non è necessario assumere farmaci.
Durante tutto il periodo dell'esantema la pelle è molto sensibile quindi è consigliabile utilizzare lavaggi delicati, non esporsi direttamente al sole o alle lampade UV e se compare prurito utilizzare una Crema Lenitiva.

Spero che questo piccolo riepilogo possa esserti stato utile.

Saluti!

Rispondi