chlamydia

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
kurz
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: gio mar 23, 2006 1:24 pm

chlamydia

Messaggio da kurz » gio mar 23, 2006 11:52 am

Condivido in pieno il motto dei 5 minuti.(Grazie)
Circa 15 giorni fa mentre ero all'estero o notato due segnetti rossi sull'apice del glande al confie con l'uretrae qualche giorno dopo, un filamento trasparente provenire dall'uretra di primo mattino, qualche giorno ancora e di nuovo la medesima presenza trasparente e filamentosa nella prima urina che si presentava piuttoasto torbida. Alquanto allarmato, ho telefonato al mio medico di base in Italia che mi ha parlato di probabile Chlamydia. Mi ha indicato un farmaco da prendere subito Azitromicina (ho trovato zitromax)da prendere 2 compresse da 500mg insieme ed un'altra dopo tre giorni(presa oggi)più un nimesulide per tre giorni.
La cura è stata estesa anche alla mia partner.
L'urina del mattino è apparsa subito limpida dal giorno successivo alla cura ma ancora stamattina potevo ossevare nell'urina qualcosa di aspetto gelatinoso trasparente di circa un paio di millimetri.
Non ho più alcun arrossamento ed in questo periodo non ho mai avuto disturbi/bruciori durante la minzione.
Quanto tempo occorre per sapere se la cura è andata a buon fine?
Quali test e quando, visto che ho appena preso un'alto zitromax in mattinata, devo sottopormi?
Grazie e complimenti per lo splendido servizio.

raffaeleamoroso
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: ven mar 31, 2006 2:14 pm

Messaggio da raffaeleamoroso » ven mar 31, 2006 1:36 pm

ho iniziato anche io così... solo che mi avevano diagnosticato candida. non si era trovata la clamidia. [?]poi dopo anni scopro che ho la clamidia. ho fatto tutto:infiltrazioni in prostata cicli di tetracicline antiinfiammatori ma niente quando smetto ricomincia tutto.un anno fa circa mi diagnosticano la sindrome di reiter (clamidia in occhi, prostata,articolazioni) un anno circa di bassado varie infilttrazioni in prostata, amikacina per gli occhi.... niente appena smetto ricomincia c'è nessuno che sa darmi un suggerimento? indirizzarmi da qualcuno che sappia di questo argomento? GRAZIE

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer apr 05, 2006 2:10 pm

Per Kurz:
l' azitromicina è un antibiotico lipofilo che si accumula quindi nell'organismo e continua la sua azione anche dopo aver finito di assumere le compresse. L'azione in genere dura 7-10 giorni: sarebbe quindi opportuno aspettare almeno una settimana senza fare altro soprattutto visto che l'effetto dell'antibiotico è stato buono. Fra 7-10 giorni si potrà valutare l'efficacia della cura.

Per raffaeleamoroso: la Clamidia è un microorganismo sempre sensibile alle tetracicline. Se hai fatto numerose cure con tetracicline e di durata congrua (almeno da quello che riferisci) ed i sintomi ci sono ancora, a mio avviso và rivista la diagnosi prendendo in considerazione altre possibili cause dei tuoi sintomi.

Saluti

Rispondi