Vi chiedo una risposta celere!

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
kissme
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 11, 2005 11:13 pm

Vi chiedo una risposta celere!

Messaggio da kissme » mer mag 17, 2006 7:16 am

Buongiorno. Sono una ragazza di 23 anni e da circa un anno ho rapporti sessuali con il mio ragazzo(è lui il primo.) Per quanto riguarda il ciclo mestruale sono sempre stata molto puntuale.Questo mese però è diverso. Oggi infatti è il terzo giorno di ritardo. Anche se siamo abbastanza sicuri del modo in cui sono avvenuti i nostri rapporti, sto cominciando a preoccuparmi. Pensa che debba già fare il test di gravidanza? Inoltre mi viene in mente il nostro ultimo rapporto avvenuto giorno 11. Non sono riuscita ad andare avanti perchè sentivo bruciore e un pò di dolore. Questi sintomi, seppur lievi, hanno contimuato a persistere per qualche ora. Questo episodio pùò aver compromesso il ritardo del mio ciclo? Vi prego di darmi una risposta velocemente. Sono nel panico più totale.Grazie mille!

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer mag 17, 2006 1:11 pm

Cara kissme,

3 giorni di ritardo sono normali anche nelle ragazze con un ciclo molto preciso. Fra l'altro,spesso la preoccupazione è proprio la causa del ritardo. Dovresti rilassarti e credo che il modo migliore sia quello di fare un test di gravidanza (vanno bene anche quelli della farmacia) che oggi sono molto sensibili ed attendibili.
I sintomi durante il rapporto non sono correlati con il ritardo. Ma che metodo contraccettivo usate?

kissme
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 11, 2005 11:13 pm

Messaggio da kissme » mer mag 17, 2006 4:48 pm

Utilizziamo il preservativo, dall’inizio alla fine. Lui inoltre “viene” fuori da me e dopo il rapporto abbiamo l’abitudine di controllare sempre che il preservativo non sia rotto. Proprio per questo, dato che è sempre andato tutto bene, non sappiamo spiegarci il motivo di questo ritardo. Quando potrei fare il test, dal momento che non abbiamo una data specifica? Mi consiglia di andare anche a fare una visita ginecologica? Oggi ho avvertito un po’ di bruciore nel basso ventre. Ancora una cosa: dopo quanti giorni il ritardo comincia a farsi davvero preoccupante? Grazie di cuore per la sua disponibilità!

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer mag 17, 2006 5:23 pm

IL ritardo comincia a diventare significativo dopo 7-10 gg dal dovuto inizio della mestruazione. Se il rapporto lo avete avuto l' 11 maggio, il test per la gravidanza lo puoi già fare, ma se avete usato il preservatico, potete stare ragionevolmente tranquilli.
Fai il test e taglia la testa al toro!

kissme
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 11, 2005 11:13 pm

Messaggio da kissme » mer mag 17, 2006 5:52 pm

Ancora una cosa mi preoccupa. Una volta, dopo un rapporto avevo del liquido seminale nella mia mano. Dopo averla lavata e pulita, ho lavato con la stessa mano le mie pari intime. È possibile che qualche spermatozoo sia sopravvissuto?

marytheboss2000
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: sab mag 27, 2006 8:10 pm

Messaggio da marytheboss2000 » sab mag 27, 2006 7:17 pm

ciao una domanda sapete dopo quanti giorni dall assunzione dellla pillola anticoncezionale ginoden entra in azione ???

Rispondi