ri

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
fedi
1 Stella
1 Stella
Messaggi: 15
Iscritto il: mar dic 05, 2006 6:08 pm

ri

Messaggio da fedi » mer gen 10, 2007 11:37 am

Chiedevo informazioni al riguardo di mia figlia 19 anni con problemi mestruali dagli esami effettuati risulta:
Beta estradiolo 176.90 v.rif. 18-573
Delta 4 4.70 v.rif. 0.30-3.30
Deidropiandrosterone 2120 v.rif. 350-4300
FSH 5.39 v.rif.1.50-95
prolattina 20.33 v.rif 5-35
LH 21.01 v.rif 0-80
TSH 1.25 v.rif 0.25-5
T3 3.21 v.rif 2.10-5.40
T4 0.72 v.rif.0.50.1.70
Testorone 0.54 v.rif.0.10-0.90

ECOGRAFIA PELVICA : TUTTO OK NO OVAIO POLICISTICO
Preciso che le mestruazioni ci sono circa 5/6 volte nell'arco dell'anno e in quelli occasioni abbondanti.
La ginecologa ritiene opportuno aspettare , attendo un Vs parere.Ringrazio a presto dany

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer gen 10, 2007 6:14 pm

Le analisi sono tutte nella norma o appena al di sopra dei limiti e non giustificano alterazioni così evidenti del ciclo mestruale. Bisogna però tenere conto del fatto che in realtà più che dalla "quantità" di ormoni in circolo, il ciclo mestruale risente dei ritmi di secrezione ormonale. Spesso si possono avere alterazioni del ciclo con ormoni normali ma che non rispettano i ritmi biologici di escrezione: un tipico esempio è la mancanza del picco di FSH ed LH che avviene circa a metà ciclo ("LH-surge") e che induce l'ovulazione.
Direi che la ginecologa ha ragione: conviene aspettare perchè spesso si ripristina da solo il giusto ritmo. Se ciò non dovesse avvenire, sempre sotto la guida della ginecologa, forse sarebbe indicata una terapia di qualche mese con una "pillola" contraccettiva per risincronizzare il ciclo.

Saluti!

Rispondi