problemi di gioventu?

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
vittorio
1 Stella 1/2
1 Stella 1/2
Messaggi: 25
Iscritto il: dom gen 21, 2007 11:48 pm

problemi di gioventu?

Messaggio da vittorio » dom gen 21, 2007 9:55 pm

Ho mio figlio23 enne che da qualche tempo è sempre nervoso,non vuole discutere,si arrabbia e se ne va.Ho provato a parlargli e solo questa settimana sono riuscito a capire qualcosa:dice che non ha problemi particolari,un po di male allo stomaco (ernia iatale) ,mangia pochissimo e dice di avere dei tremori.Dorme anche poco e sono preoccupato per la sua salute.Non beve ma fuma.Normale per questa gioventù.Cosa posso fare per lui visto che anche per un nonnulla si preoccupa?(tempo fa ad un controllo aveva i bianchi un po mossi e ora se ne fa una fissazione......ci vorrebbe un buon ricostituente nervoso......Grazie

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun gen 22, 2007 8:30 am

Più che un "ricostituente" che comunque lo aiuterebbe dal punto di vista fisico, bisognerebbe capire quali sono le sue paure, perchè appare evidente che anche lui ha paura per la sua salute.
Ha rapporti non protetti e teme per l' HIV? Fa uso di sostanze stupefacenti di qualche tipo e non sa quali effetti possano avere sul suo organismo? La fissazione per i bianchi un po' mossi mi fa pensare che tema malattie infettive.
In ogni caso la cosa migliore, magari con l'aiuto di uno psicologo, sarebbe quella di riuscire a farlo parlare ed a fargli esternare i suoi timori. Il vero "problema di gioventù", forse, è proprio la difficoltà di comunicare.

Saluti!

vittorio
1 Stella 1/2
1 Stella 1/2
Messaggi: 25
Iscritto il: dom gen 21, 2007 11:48 pm

Messaggio da vittorio » gio gen 25, 2007 3:56 pm

Ma no che non fa abusi,è solo preso dal troppo impegno con i suoi hobby,ha una macchina da corse in salita ed è sempre dietro a svilupparla,lavora e ha troppi amici....in casa non lo vediamo quasi mai e quando lo sentiamo ha il tono dell'umore un po giù.Mi pare che sia un po depresso anche perchè quelle poche volte che viene a mangiare a casa mangia poco....Ne abbiamo parlato con un dott. nostro amico e ci ha parlato della serotonina....ma per ora non prende farmaci.Cosa mi consigliate?C'è qualcuno che si è curato con qualche farmaco particolare?Grazie.

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » gio gen 25, 2007 5:15 pm

Probabilmente il vostro amico ci ha parlato degli inibitori della ricaptazione della serotonina che sono i farmaci antidepressivi di ultima generazione ed i più usati attualmente.
Però in genere i primi sintomi della depressione sono la "poca voglia" di fare, l' anedonia, l'apatia, invece mi pare di capire che vostro figlio viva a 200 all'ora e abbia molti interessi. Direi che prima di iniziare una terapia di questo tipo debba essere stabilita una diagnosi precisa: consigliatevi col vostro amico per un bravo psicologo o psichiatra.

Saluti!

vittorio
1 Stella 1/2
1 Stella 1/2
Messaggi: 25
Iscritto il: dom gen 21, 2007 11:48 pm

Messaggio da vittorio » gio gen 25, 2007 8:45 pm

Si grazie lo faremo senz'altro.Il nostro amico è un neurofisiologo e le considerazioni le ha fatte dopo averlo incontrato.Si è vero che ha molti interessi,ma per le cose che gli piacciono...amici e macchine,con le altre cose è apatico e sopratutto con noi genitori è un po troppo nervoso...Il Dott. gli ha parlato molto ,speriamo ne abbia tratto giovamento,altrimenti dovrà ricorrere a qualche cura che lo aiuti a passare questo periodo.Grazie ancora.A presto.

vittorio
1 Stella 1/2
1 Stella 1/2
Messaggi: 25
Iscritto il: dom gen 21, 2007 11:48 pm

Messaggio da vittorio » dom feb 18, 2007 8:17 pm

L'anno scorso prendeva Lymbitril e dominans per disturbi allo stomaco(ernia iatale) e stava meglio,mangiava e il tono dell'umore era buono........sarebbe meglio fargiela riprendere per un po la cura?Cosa mi consigliate..........anche io,durante la giornata ho di continuo mutamenti di umore:dei momenti il mondo mi cade addosso e sento una impressionante negatività e dei momenti sono allegro e quasi felice.Tutto il giorno è fatto così 5 minuti sto bene e 30 sono depresso (molto) farebbe bene anche a me un ciclo di limbitryl?

Rispondi