giramento di testa

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

giramento di testa

Messaggio da Guest » gio mag 27, 2004 10:11 am

Dottore,
è da ieri mattina che continua a girarmi la testa, ho passato tutta la giornata di ieri a letto perchè non riuscivo a fare nulla oggi va meglio anche se ancora mi sento molto frastornata, mi devono arrivare le metruazioni ho finito di prendere l'ultima pastiglia di provera ieri, il giramento di testa potrebbe essere stato causato dall'assunzione di provera? Opppure un colpo d'aria alla cervicale potrebbe avermi causato questi giramenti di testa? ( ho avuto una distorsione del rachide cervicale circa due anni fa da allora ogni tanto sento qualche dolorino al collo ma mai con giramenti di testa, anche se a volte prima dell'incidente avevo già sofferto in passato di questi giramenti di testa)
Mi sono anche misurata la pressione per sicurezza ma i valori sono nella norma 122/77.

Cosa potrei prendere per alleviare questi sintomi?
Cordiali saluti

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » gio mag 27, 2004 1:00 pm

Quali potrebbero essere le cause che portano giramenti di testa (vertigini) e soprattutto come bisogna comportarsi quando sopraggiungono, ieri per me stare sdraiata era impossibile mi girava tremendamente tutto, facevo molta fatica ad alzarmi anche se in piedi la situazione migliorava, è sopraggiunta anche una sensazione di nausea.
MI sono molto spaventata!!! In questo ultimo periodo sono stata parecchio sotto stress mangiavo poco, infatti ho perso anche due kg che per me sono tantissimi sono alta 1,52 e peso 41 prima ero 43, potrebbe trattarsi di qualche carenza vitaminica? Ho letto sul foglio illustrativo di Provera G che l'assunzione del farmaco può provocare anche vertigini, non mi è mai successo da quando lo assumo (tre mesi) tranne che una sensazione di nausea e mal di testa.
Grazie e mi scusi se mi sono dilungata.

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » ven mag 28, 2004 8:21 am

Innanzitutto bisogna distinguere fra vertigini vere (senso di vera e propria rotazione intorno al proprio asse oppure di rotazione della stanza intorno a noi) dai "capogiri" o "senso di sbandamento".
Le vertigini vere sono più spesso di origine vestibolare (orecchio interno), tutte le altre forme di capogiro possono avere molteplici cause.
La vera vertigine è in genere accompagnata da nausea, vomito, sudorazione e mal di testa.
Sia le vertigini che i capogiri possono essere causati da infezioni o lesioni all’orecchio interno, che ha il compito di mantenere il senso d’equilibrio del corpo. Una lesione fisica, come trauma o frattura cranica, può danneggiare l’orecchio interno. In questo tipo di lesioni le vertigini possono manifestarsi molto tempo dopo la guarigione dal trauma in questione. Altre cause di vertigine possono essere tumori al cervello, cattivo allineamento della colonna, sindrome di Ménière, anemia, ipotensione o ipertensione, mancanza di ossigeno o glucosio nel sangue, paure associate a fobie o altri stress psicologici, carenze nutritive o malnutrizione.
Le sostanze nutritive possono essere d’aiuto. La carenza di vitamina B6, o di niacina, può provocare vertigini. L’assunzione di queste vitamine del complesso B aiuta a prevenire e ad alleviare questo disturbo. Nei climi caldi si consiglia l’assunzione di vitamine del complesso B e sale.

Prova una inizialmente una cura con vitamina B6 (Benadon) per una decina di giorni. Se continua il disturbo e soprattutto se è una sensazione di vera rotazione, è opportuno consultare un otorinolaringoiatra prima di quaunque terapia.

Ciao!

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » ven mag 28, 2004 10:12 am

Buongiorno Dottore,
grazie per la sua consulenza!
Visto il mio stato fisico, debolezza e inappetenza ieri ho deciso di iniziare a prendere Supradyn ho fatto bene? Ho visto che tra le vitamine contenenti vi è anche la b6, cosa mi consiglia continuo con il Supradyn? Oppure smetto con il Supradyn e inizio con Benadon? Quali controindicazioni hanno entrambi i farmaci?
Grazie per la sua spiegazione a volte si usano dei termini impropi per descrivere i nostri malesseri cmq credo che nel mio caso si tratti di giramenti di testa, adesso va meglio anche se ogni tanto mi capita di avvertirli ed ho notato anche un irrigidimento dei muscoli del collo adesso non so se possa essere una suggestione [:I].

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » ven mag 28, 2004 10:35 am

Il Supradyn va bene come multivitaminico, ma i dosaggi delle singole vitamine contenute sono molto bassi.
Puoi anche continuare a prenderlo, ma ti consiglierei di aggiungere il Benadon che è vitamina B6 ad alta concentrazione.

Ciao!

cassandra
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: mar gen 31, 2006 8:26 pm

Messaggio da cassandra » mar gen 31, 2006 6:36 pm

Buonasera dottore, sono una donna di 61 anni e fin da ragazza ho sofferto di emicrania ma con attacchi abbastanza radi e di scarsa intensità ma dalla menopausa tali attacchi sono diventati giornalieri anzi più volte al giorno e di una forte intensità. Ho interpellato tutti i medici possibili che hanno provato a curarmi con le più svariate medicine ed ultimamente utilizzo il Difmetrè (anche 3 compresse al giorno!) che mi procura un pò di sollievo, anche in concomitanza con Tachipirina (Paracetamolo). Ho interpellato anche il Centro Cefalee di Careggi Firenze ma la cura con ipotensivi non ha dato risultati. Ultimamente mi è stata prescritta come cura: Gamibetal compresse 500mg e punture di Benadon sono pochi giorni che effettuo la cura e devo continuare per 4 mesi, vorrei un suo parere

lorves1
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: lun giu 19, 2006 4:49 pm

Messaggio da lorves1 » lun giu 19, 2006 4:06 pm

salve dottore
le espongo il mio caso
Due settimane fa ho avuto una forma influenzale i cui sintomi erano mal di testa e nausea.
L’influenza è durata un solo giorno ma mi ha lasciato addosso molta debolezza e quindi mi son fatto due tre giorni di supradyn in compresse effervescenti.
Dopo un giorno due ho iniziato ad avere dei giramenti di testa quando piegavo il capo in un certo modo poi successivamente è subentrato un malessere genrelae dopo i pasti che consisteva in cerchio alla testa difficoltà di concentrazione, senso di perdita dell’equilibrio debolezza e risentimenti alle gambe come quando si ha l’influenza.
Inoltre le vertigini continuano presentarsi ma solo quando mi muovo in certa maniera ossia quando mi chino a terrra e mi rialzo o quando muovo il capo all’indietro.
Lo stato di intontimento genrerale avviene quasi sempre dopo i pasti che sia la colazione o il pranzo o la cena.
Il miomedico ha pensato che fosse un qualcosa tipo labirintite e mi ha segnato il Microser ma non ho avuto nessun risulato.
Pensavo di avere un abbassamento di pressione ripetuto ma ho 123 di massima e 67 di minima.
Allora infine mi sono rivolto ad un medico laureato specializzato in omeopatia.
Mi ha steso sul lettino del suo studio a pancia su con la parte superiore della schiena fuori da lettino stesso e mi ha chiesto di lasciarmi andare all’indietro con le braccia.
A quel punto mi sono senti malissimo, mi girava tutto, non vedevo più niente e mi veniva la nausea molto forte.
Allora mi ha fatto girare a pancia sotto, mi ha premuto con forza (con il gomito) dei punti sulla schiena che lui dice corrispondono allo stomaco, mi ha riposizionato nella posizione in cui mi sentivo malissimo e non avevo più nessun effetto.
Mi ha detto che il mio problema è lo stomaco e i mie giramenti di testa dipendano da uno stomaco che ha risentito troppo della forma influenzale che essendo passate senza segni forti ed eclatanti mi ha lasciato a posteriori effetti indesiderati.
Mi ha dato una cura di un mese per facilitare il rilassamento dello stomaco e ho iniziato la cura sabato.
Per ora non mi sento particolarmente meglio e non sono neanche orientato verso un ramo della medicina piuttosto che una altro.
Mi chiedo e le chiedo, è possibile che la mia sintomatologia sia causata davvero dallo stomaco??
Il fatto che il senso generale di intontimento avvenga dopo i pasti conferma una difficoltà digestiva??
potete consigliarmi??

lorves1
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: lun giu 19, 2006 4:49 pm

Messaggio da lorves1 » mer giu 21, 2006 5:07 pm

risposte??[:D]

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » dom lug 09, 2006 10:13 am

X Lorves:

dal racconto che fai, sembrerebbe trattarsi di una Vertigine Posizionale Benigna, causata da "otoliti" nei canalicoli semicircolari (cupulolitiasi): in pratica si formano alcuni microcristalli di calcio nei canali semicircolari e muovendo la testa in una particolare posizione, si scatenano forti giramenti di capo perchè questi "sassolini" colpiscono le ciglia presenti nei canalicoli e che sono gli organi sensoriali del movimento.
Ti consiglierei una visita da un bravo Otorino anche perchè se la diagnosi viene confermata, è possibile risolvere del tutto le vertigini mediante alcune manovre da effettuare sul lettino che faranno uscire i microcristalli dai canali semicircolari.

Sauti!

sheila
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: ven feb 02, 2007 1:51 pm

Messaggio da sheila » ven feb 02, 2007 12:46 pm

salve,
ho 27 anni e 8 mesi fa ho partorito una splendida bimbaq.
il mio problema é questo:
da circas 6 mesi ho capogiri piu o meno costanti quasi tutti i giorni (specialmente quando iniziano le metruazioni...qualche giorno prima). Se mi stendo va molto meglio quasi passano completamente. in oltre mi vengono anche i mal di testa (nella parte posteriore del capo verso le cervicali).
La pressione é unpo bassa 116 su 67 ma il mio doc mi ha dato un medicamento l'inderal 10 mg che sarebbe un beta bloccante, per via delle mie pulsazioni a volte un po roppo accellarate (qundo mi gira arrivo anche a 1oo battiti ).
Non riesco a concentrarmi a lungo termine perché se no mi gira la testa,....io non so che fare.
Abbiamo fatto gli esami alla tiroide e ora attendo i risultati.
Che cosa ne pensa del mio caso?

...

meo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mar 12, 2007 8:40 am

Messaggio da meo » lun mar 12, 2007 6:49 am

salve
e da 2 mesi ormai che soffro di giramenti di testa,che mi impediscono di fare sforzi e mi sento sempre stanchissimo...sono stato dal medico di famiglia,ma mi ha detto che potrebbe essere dovuto allo stress,ora io vi dico,e possibile soffrire di giramenti di testa per 2 mesi solo per stress?

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun mar 12, 2007 11:40 am

Si, è possibile, però vanno prima escluse tutte le altre cause. Bisognerebbe fare almeno una visita ORL per escludere patologie vestibolari, un ecocolordoppler dei tronchi sovraortici se hai più di 50 anni per escludere patologie vascolari, un Rx del rachide cervicale, un emocromo completo con la sideremia per escludere un' anemia e, ovviamente, un controllo pressorio costante e (se vi sono sospetti di patologia cardiaca) un Holter ECG.
Rivolgiti al tuo medico che ti prescriverà gli accertamenti più opportuni.

Saluti!

meo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mar 12, 2007 8:40 am

Messaggio da meo » lun mar 12, 2007 1:13 pm

ho 17 anni quasi 18...potresti spiegarlo più facile da capire?^^

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun mar 12, 2007 1:41 pm

Beh, allora come non detto: la maggior parte degli accertamenti che ti avevo indicato presupponevano un'età almeno superiore a 40 anni...[:)]
Alla tua età le due cause possibili di giramento di testa (oltre ovviamente allo strss) sono una anemia (mancanza di ferro ed emoglobina nel sangue) oppure la pressione arteriosa troppo bassa.
Controllati la pressione (puoi farlo anche in farmacia) e fai le analisi del sangue (emocromo e sideremia)

Ciao!

kiara99
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: gio mar 15, 2007 1:21 pm

Messaggio da kiara99 » gio mar 15, 2007 11:24 am

Sono rientrata lunedì sera da un viaggio in SudAfrica (15 ore di viaggio, 12 circa di volo, con cambio a Francoforte). Da quando sono scesa dall'areso, sono ormai passati quasi 3 giorni, soffro di giramenti di testa, ho come la sensazione di perdere l'equilibrio, anche da seduta.
E' normale? Cosa posso fare per "tornare normale"?

Rispondi