depressione

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

depressione

Messaggio da fiona » sab ott 09, 2004 9:45 am

Gentile dottore,
non so veramente come comportarmi.Mia suocera soffre di depressione da quando il suo figlio unico si è sposato con me.Vorrebbe sempre che fossimo insieme a lei...è pessimista su tutto e ogni motivo è buono per lamentarsi.
Suo figlio non la sopporta e la tratta nel peggiore dei modi, senza mai un po' di dolcezza(dice che in questo modo la scuote).
Io non so mai come comportarmi: assecondarla quando dice che sta tanto male (ma è un male mentale, fisicamente è a posto) oppure scuoterla in qualche modo??..ma non so come.
Ha solo 60 anni ma è come se ne avesse 90, non ha alcun interesse se non per suo figlio...che proprio non ne vuole sapere.
In piu' si riempie di farmaci per la depressione.
Mi dia un consiglio
Grazie

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun ott 11, 2004 4:10 pm

Credo che tua suocera abbia bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta. Non è normale infatti che a 60 anni l'unico interesse sia il figlio...specie se sposato!
E' senz'altro indicata una iniziale terapia farmacologica antidepressiva ma spesso questo tipo di pazienti si rifiuta di farla oppure dice di farla ed in realtà non la prende: controllatela. E comunque anche se la fà regolarmente, il supporto psicologico è fondamentale.
Quanto al vostro comportamento, dovrebbe essere sicuramente comprensivo, ma non passivo nel subire l'atteggiamento colpevolizzante che questi pazienti tedono a scaricare sugli altri.
Dovreste vivere lontani da lei quanto basta e garantire le visite "settimanali" che in tal caso condividereste sicuramente con più gioia!

Cari saluti

Rispondi