anestesia

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

anestesia

Messaggio da Guest » ven ott 22, 2004 3:34 pm

Gentile Dottore,
dovrò sottormi ad un intervento e mi sarà fata l'anestesia totale.
Ho paura perchè già con l'anestesia locale che il dentista mi pratica ho delle reazioni strane (tachicardia) che però termine sempre a fine seduta non può essere l'ansia perchè appena entra in circolo l'anestesia iniziano le palpitazioni.
Domanda: che rischi corro facendo un'anestesia totale?
Dagli esami del sangue e dall'elettrocardiogramma che mi faranno potranno vedere una possibile intolleranza all'anestesia?
Si sentono tante cose strane sugli effetti delle anestesie totali che paura!!!
Ogni tanto soffro anche di battiti "strani" di solito causati dall'ansia non ho mai approfondito però credo si tratti di extrasistoli c'è qualche pericolo con l'anestesia?
guest

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun ott 25, 2004 8:20 am

Il principale pericolo dell'anestesia totale è la reazione allergica (shock anafilattico). Non c'è modo in realtà di escludere al 100 % che un soggetto possa essere allergico all 'anestetico, tuttavia dalle analisi del sangue e soprattutto dalla prova in vivo (piccola iniezione sottocute di anestetico) in genere si individuano i soggetti predisposti. E' importante poi che l'anestesista sia comunque pronto ad affrontare l'eventualità di una reazione allergica (e ti assicuro che tutti gli anestesisti lo sono!).
Il rischio zero in medicina non esiste, si può parlare semmai di ragionevole rischio, e per quello che riguarda l'anestesia totale, possiamo dire che il rischio è senz'altro ragionevole (in Italia hai molte più probabilità di morire in macchina [:)]).

Ciao!

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » mar ott 26, 2004 5:13 pm

[:)] Il mio Dottore ha usato le sue stesse parole!!!ù
Anche viaggiare in aereo è meno pericoloso che utilizzare l'automobile in autostrada, però la paura di volare (almeno nel mio caso) esiste lo stesso, la paura fondamentalmente di non poter controllare qualcosa come nel caso dell'anestesia.
E' irrazionale lo so ma ho paura di non svegliarmi più '__'!!!
Ho fatto elettrocardiogramma e esami del sangue, non ho ancora potutto parlare con l'anestesista per spiegargli il problema della reazione "antipatica" all'anestesia del dentista ma di logica penso che siano due cose diverse, due medicinali diversi e poi dall'esame del sangue salterebbe fuori?
L'elettrocardiogramma può escludere problemi cardiaci che potrebbero subentrare a causa dell'anestesia?
Mi scusi se ancora insisto nel porLe maggiori chiarimenti ma si figuri sono terrorizzata dall'anestesia del dentista figuriamoci di questa!!!
Grazie
guest

Rispondi