creatinchinasi

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
m.mirasola@virgilio.it
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: mer ott 27, 2004 10:34 am

creatinchinasi

Messaggio da m.mirasola@virgilio.it » mer ott 27, 2004 9:37 am

Dalle vanalisi del sangue che ho ritirato oggi è risultato che:
s-alt 83
s-ast 48
s-creatinchinasi 782
antitrombinaIII 126
Come mai secondo lei questi valori sono superiori alla norma soprattutto la creatinchinasi?Siccome ho un dolore forte al petto mi hanno detto che quel valore potrebbe essere cosi elevato per uno strappo muscolare dovuto ad uno sforzo eccessivo dato che a lavoro alzo dei sacchi pesanti. Secondo lei potrebbe essere per questo?Quando questo valore tornerà normale potrò riprendere il mio lavoro e quindi alzare sacchi pesanti o dovrò cercarmi un altro lavoro più leggero?la ringrazio. ILARIA

m.mirasola@virgilio.it
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: mer ott 27, 2004 10:34 am

Messaggio da m.mirasola@virgilio.it » mar nov 02, 2004 10:47 am

[V]nessuno sa rispondermi per favore?grazie

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mar nov 02, 2004 3:41 pm

La Creatinfosfokinasi (CPK) è un enzima contenuto all'interno delle cellule muscolari. Il suo aumento nel sangue è spesso conseguenza della necrosi (morte) di alcune cellule muscolari. Ciò avviene nell'esercizio fisico più o meno intenso (spesso dopo una serata in palestra il CPK aumenta), nelle malattie neuromuscolari degenerative (per fortuna piuttosto rare), nell'infarto miocardico (il cuore è un muscolo e l'infarto è la morte di una parte del muscolo) ed in generale in tutte le malattie che coinvolgano la muscolatura striata.
Nel tuo caso è verosimile che l'aumento del CPK sia legato alla attività fisica pesante che svolgi. Se è così comunque non è necessario interrompere l'attività fisica, anche perchè appena la riprendi il CPK si alza di nuovo. Tuttavia in presenza di un aumento del CPK è sempre necessario escludere potenziali patologie cardiache e quindi effettuare un elettrocardiogramma ed una visita cardiologica.
Altro discorso invece meritano le transaminasi (ALT e AST) che sono enzimi contenuti nelle cellule del fegato ed aumentano nel sangue in caso di patologie del fegato. Una delle cause più comuni di leggero aumento delle transaminasi è la Steatosi epatica frequente nei soggetti sovrappeso o che seguono una alimentazione eccessivamente abbondante, cioè l'accumulo di grasso nel fegato che ne disturba e rallenta le normali funzioni. E' opportuno che ti faccia visitare dal tuo medico curante per approfondire con altri esami diagnostici anche la situazione epatica.
Saluti!

bruno
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: mer feb 20, 2008 4:36 pm

Messaggio da bruno » mer feb 20, 2008 2:44 pm

Sono un donatore di sangue e da un anno che faccio i controlli per il collesterolo.Dopo gli ultimi esami finalmente si sta abbassando il collesterolo mi si sono alzati i valori del S-CK totale a 846 u/L.Ogni tanto sento delle fitte al cuore.Sono un po giù di morale,vorrei sapere che cosa posso fare e che cosa posso prendere?saluti Bruno

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » sab feb 23, 2008 1:52 pm

Se stai assumento statine (farmaci per abbassare il colesterolo) la prima cosa da fare è sospenderle. Se non fai terapia per il colesterolo, ripeti subito il CPK totale e soprattutto la frazione cardiaca: CPK-MB. Sarebbe poi il caso di eseguire un ECG da sforzo al cicloergometro.

Rivolgiti al tuo medico che saprà sicuramente indicarti un percorso diagnostico opportuno.

Ciao!

Rispondi