semplice tifo

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
lat782000
2 Stelle
2 Stelle
Messaggi: 32
Iscritto il: mar lug 27, 2004 11:07 am

semplice tifo

Messaggio da lat782000 » mer ott 27, 2004 2:48 pm

l'anno scorso ho avuto un para tifo e sono stata molto male non so da che cosa sia stato causato perche' i medici in merito non mi hanno dato notizie. sono guarita dopo 40 gg. grazie a degli antibiotici particolari e perche' e' stata presa in tempo .
Io pensavo che sia stato scatenato da un semplice cannolo con la ricotta( sa quelli siciliani), o dai funghi champignon che avevo mangiato quella sera pero' poi parlando con alcuni amici possono essere stati i gamberi o verdura non lavata bene.adesso faccio delle analisi ogni sei mesi per vedere se e' tutto apposto per fortuna si faccio attenzione a quelo che mangio e soprattutto a lavarla con cura. E' possibile devo spaventarmi a mangiare questa qualita' di pesce e se faccio bene a non mangiarne completamente.
la ringrazio saluti da laura

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mar nov 02, 2004 2:52 pm

Il paratifo è una infezione batterica causata da Salmonella paratiphy, un batterio di cui si conoscono numerosi sottotipi ( i più comuni sono il paratiphy A e B) e che si trasmette per contaminazione oro-fecale (cibi toccati con mani non pulite o verdure raccolte e non lavate bene sono la causa più comune di infezione).
Decorre come una febbre con sintomi gastrointestinali, generalmente non grave, che spesso si risolve spontaneamente. E' efficace una cura antibiotica con antibiotici a largo spettro di comune uso. Non lascia reliquati e, una volta superata l'infezione, si guarisce completamente.
Per la prevenzione non è necessario evitare un particolare tipo di cibo: è fondamentale solamente curare bene l'igiene, lavando bene le verdure (che spesso contengono residui organici e fecali degli animale che pascolano) e lavandosi bene le mani prima di mangiare.

Saluti!

Rispondi