depressione

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

depressione

Messaggio da fiona » gio ott 28, 2004 9:01 pm

Vorrei sapere se esistono cliniche valide per curare una grave depressione, e serve curarsi in clinica??Grazie

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mar nov 02, 2004 3:01 pm

Non credo sia opportuno curare una depressione in una clinica, se non altro perchè la depressione è una malattia che spesso riconosce come causa elementi "interattivi" con le persone che ci circondano. Spesso si instaura a causa di conflitti emotivi irrisolti causati dai rapporti con gli altri, ed è qui, nella vita di tutti i giorni che tali forme vanno curate.
Ti consiglierei di affidarti ad un buon Psicoterapeuta o Psichiatra(se Psichiatra può anche prescriverti una terapia farmacologica di supporto) più che a qualche clinica privata. Aspetto non secondario, fra l'altro, è la lunga durata della terapia per la depressione (sia farmacologica che psicologica) che mal si concilia con un ricovero in clinica: potrebbe trattarsi di un ricovero di parecchi mesi!

Saluti!

fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

Messaggio da fiona » mer nov 03, 2004 7:50 am

Grazie dottore,
ma il problema è che la persona in questione si cura con psicofarmaci ormai da diversi anni ed ora è in uno stato di confusione mentale, in più non dorme la notte.
Non sappiamo cosa fare

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer nov 03, 2004 8:18 am

La terapia farmacologica è senz'altro utile in fase acuta, ma non può durare per sempre. Generalmente consiglio un inizio di alcuni mesi - 1 anno con terapia farmacologica ed affianco immediatamente una psicoterapia. Nel tempo poi sarà compito dello psichiatra di ridurre gradualmente la terapia farmacologica fino a sospenderla.
Credo che la persona di cui parli dovrebbe comportarsi così. Convincila ad affidarsi ad uno psischiatra: soltanto la psicoterapia potrà nel tempo dargli la forza di abbandonare i farmaci.

Ciao!

fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

Messaggio da fiona » mer nov 03, 2004 9:32 pm

Il fatto è che è in cura da uno psichiatra ormai da diversi anni, ma non è migliorato per nulla, anzi adesso ha attacchi di panico e non dorme +, per questo l'abbiamo portato in casa di cura.
Ma per ora non da segni di miglioramento e continua a non dormire!
non sappiamo + come aiutarlo

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » ven nov 05, 2004 10:08 am

Credo a questo punto che sia necessario fare una diagnosi precisa. Forse non si tratta solo di depressione, ma c'è qualche tratto di psicosi...in questo caso l'uso dei farmaci è obbligatorio e deve essere cronico.
Perchè non chiedere un secondo parere ad un altro Psichiatra?

Rispondi