cliniche per curare la depressione in Toscana

Dedicato a chi ha bisogno di aiuto su argomenti di vario genere
Rispondi
fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

cliniche per curare la depressione in Toscana

Messaggio da fiona » gio ott 28, 2004 10:06 pm

In famiglia ho il suocero che ha una grave forma di depressione, vorrei sapere cliniche valide per curare questa "malattia" in Toscana.Grazie

Susy
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 12, 2004 1:49 pm

Messaggio da Susy » gio gen 20, 2005 8:16 pm

Solo adesso leggo il suo appello, spero che abbia già risolto, ma se così non fosse,
da chi ha sofferto di una grave depressione il consiglio è questo:
cerchi un bravo Psichiatra, che lo curi più che con i farmaci con la Psicoterapia, e lasci perdere le cliniche........
Auguri.<font face="Times New Roman"></font id="Times New Roman"><font size="3"></font id="size3"><font color="orange"></font id="orange">

paciland
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ago 18, 2005 4:43 pm

Messaggio da paciland » gio ago 18, 2005 5:10 pm

La gravità della depressione va valutata in sede medica. Il ricovero spesso non è strettamente necessario, ma dà l'impressione di essere curati meglio e con più attenzione. Una buona cura antidepressiva può essere fatta a domicilio se non ci sono rischi particolari.
Che la depressione grave si possa curare con psicoterapia piuttosto che con i farmaci è falso. "i farmaci" poi non significa nulla, perché ve ne sono di utili e di inutili, e non tutti gli specialisti impostano bene le cure. Inoltre nel somministrare antidepressivi è necessario prendere cautele a seconda della diagnosi precisa (depressione unipolare o bipolare, per esempio).
Io lavoro in Toscana, quindi potrei consigliarle qualche clinica che per esperienza diretta, ma non so se il problema è già risolto.
La depressione, si intenda, può anche passare da sola, sperando che nel frattempo non siano intervenuti eventi irreparabili, ma è un messaggio sbagliato pensare di avercela "fatta da soli", così come in ogni malattia.

fiona
2 Stelle 1/2
2 Stelle 1/2
Messaggi: 49
Iscritto il: sab mar 13, 2004 10:12 am

Messaggio da fiona » mer ago 31, 2005 11:39 am

grazie per le vostre risposte. Per fortuna la depressione pare curata o tenuta sotto controllo. E' stato prima ricoverato in clinica per 2 settimane circa dove gli hanno dato anche farmaci adhoc e poi è stato meglio e quindi è tornato a casa. Ora prende sempre farmaci antidepressivi però non sta + male come quest'inverno. Va ad alti e bassi, ma direi che è tornato normale, per fortuna ha trovato medici competenti e non ha mai fatto psicoterapia. Prima andava da uno psichiatra ma ha fatto peggio che meglio, lo ha imbottito solo di farmaci che si sono rivelati dannosi.

Rispondi