Vertigini ed ansiolitici

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Heise IT-Markt [Crawler]

Vertigini ed ansiolitici

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun feb 02, 2004 7:25 am

Vincenzo ci scrive:

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">quote:<hr height="1" noshade id="quote">


buonasera,volevo sapere se il farmaco control da 1 poteva dare senso di disequilibrio fisico,simil vertigini,sono 5 gg che ne assumo mezza cp per tre,come liberarmi da questo stato fisico di disequilibrio?prima usavo il tienor 10 cp e dopo 1 anno ho avuto stessi sintomi di disequilibrio,il medico me l'ha cambiato con il control 1 ma gossi giovamenti non mi da.mi risponde passera',e'possibile,mi sono stufato e non so'piu'a chi rivolgermi.il tutto per un po'di ansia da luoghi chiusi!!!!!!!!!ora non so'come uscirne.aiutatemi

<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun feb 02, 2004 7:26 am

Caro Vincenzo,

il Control, come tutte le benzodiazepine (gli ansiolitici, per intenderci) può avere gli effetti collaterali che tu descrivi (senso di mancanza di equilibrio). Come dice il tuo medico però, tali effetti dovrebbero attenuarsi con l'uso.
Devi però valutare il beneficio che ne ottieni. Infatti ogni terapia deve essere regolata su un bilanciamento di effetti positivi e negativi, perchè tutte le medicine hanno effetti collaterali.
Se il disturbo di "disequilibrio" che hai con la terapia è più fastidioso dei disturbi per i quali prendi la terapia (claustrofobia), allora la terapia non è più raccomandata e potresti prendere in considerazione una terapia di tipo psicologico, abbandonando la terapia con i farmaci.
Se invece il disturbo di ansia da luoghi chiusi è molto forte, ti conviene sopportare un pò i disturbi della terapia, magari cambiando ogni tanto farmaco (gli ansiolitici sono numerosissimi).

Saluti,

Rispondi