Reflusso gastrointenstinale e allergia

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
mabia1024
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 9
Iscritto il: mar giu 22, 2004 10:19 pm

Reflusso gastrointenstinale e allergia

Messaggio da mabia1024 » lun gen 24, 2005 2:27 pm

Soffro di reflusso gastro intestinale; il referto parla di un leggero reflusso gastro intestinale e arrossamento diffuso (esame fatto circa un anno fa).
Circa un anno fa, quando ho scoperto di avere la gastrite ho preso le pastiglie "Axagon" con omeprazolo ed il problema era scomparso.

Ora mi è tornato il reflusso. Purtroppo ho constatato di essere diventato allergico alle pastiglie Axagon. Mi provocano arrossamento e orticaria. Il mio medico dice che è rara l'allergia all'omeprazolo. Dice che probabilmente non si tratta di allergia al omeprazolo, ma ad un altro componente delle pastiglie.
Allora ho provato ad assumere altre pastiglie al omeprazolo ed ho avuto ancora gli stessi sintomi: arrossamento e orticaria.
Ho notato che la reazione allergica è stata più forte quando ho assunto pastiglie da 40 mg, mentre è si è manifestata meno violentemente quando ho assunto pastiglie da 20 mg.

Come è possibile che sia diventato allergico ad un medicinale che un anno fa ho preso per ben due settimane e mi ha curato la gastrite?
Il mio medico mi ha detto che può succedere di diventare allergico ad un medicinale dopo averlo assunto.
Però mi sorge questo dubbio: se un anno fa ho preso questo medicinale e mi ha curato mentre ho preso adesso lo stesso medicinale e mi ha dato una reazione allergica, vuol dire che c'è qualcosa che non va nell'organismo. Cioè rispetto ad un anno fa è successo qualcosa di non positivo.
E quindi la domanda: c'è qualche patologia, qualche malattia che è caratterizzata dalla non tolleranza agli anti-acidi come l'omeprazolo?

Come posso fare? Che medicinale posso prendere? Il mio medico mi ha prescritto delle pastiglie al pantoprazolo, sperando che queste non mi diano allergia. Ma se anche queste pastiglie mi dovessero dare allergia, quali altri medicinali posso usare per curare il reflusso gastrico?

Grazie per l'attenzione
Marco

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun gen 24, 2005 3:17 pm

Forse intendevi reflusso gastro-esofageo e non gastro-intestinale...Comunque ha ragione il tuo medico: i soggetti allergici possono sviluppare allergia verso qualunque sostanza da un giorno all'altro, quindi il fatto che un anno fa hai preso Axagon senza problemi e oggi sei allergico, non è affatto sorprendente. Nè devi pensare a qualche "malattia oscura": si tratta semplicemente del fatto che il tuo organismo ha sviluppato degli anticorpi particolari (IgE o "reagine") a qualche componente di Axagon e quindi hai sviluppato una reazione allergica.
Non è opportuno in questi casi insistere con la stessa molecola: potresti avere delle reazioni anche gravi. E' invece lecito il tentativo di utilizzare altri farmaci di diversa composizione molecolare nella speranza che non ti diano allergia "crociata".
Mi sembra che il tuo medico abbia impostato perfettamente l'iter terapeutico: seguilo con serenità

Saluti!!

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » mar gen 25, 2005 9:53 am

Caro amico condivido perfettamente con il collega , anche perchè pantoprazolo non ha effetti collaterali di questo tipo allergia orticaria ecc. quindi puoi fare la terapia tranquillamente senza problemi, nel caso che la terapia al pantoprazolo di dare gli stessi effetti collaterali al quel punto risentiamoci per impostare un protocollo terapeutico biologico.
UN saluto

Rispondi