help Antinolfi

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

help Antinolfi

Messaggio da Guest » gio gen 27, 2005 9:42 am

Caro Dottore,
si può morire di extrasistole?
Premetto che sono sempre stata ansiosa, ma mai come in questo ultimo periodo.
Oggi mi sono troppo spaventata ( come sempre del resto) stavo facendo le pulizie a casa e ad un certo punto ecco il solito battito "strano" come se il cuore si fermasse e poi facesse fatica a ripartire, per ben due volte di seguito e subito dopo il batticuore suppongo per la paura, e si perchè nonostante io sia stata da un cardiologo che dopo avermi fatto ecg e visita con ecografia al cuore mi ha rassicurato dicendomi che tutto andava bene, questo un mese fa, non riesco a placare l'ansia, e ogni volta penso sempre che mi stia per arrivare un infarto o un ictus.
Dopo diversi episodi di batticuore avvenuti in questo ultimo periodo e avvertiti anche per una giornata intera sempre a causa dell'ansia la mia dottoressa mi ha mandato a fare un ecg Holter, che dovrò fare a marzo (l'unica disponibilità tramite la mutua ) mi chiedo non sarà troppo tardi visti gli ultimi episodi?
Come si fa a non spaventarsi quando compaiono questi battiti "strani", io proprio non ci riesco mi blocco dalla paura e non riesco a fare nulla, e se faccio qualcosa lo faccio con la dovuta "cautela", ho 25 anni.
Questi battiti strani a volte si presentano a risposo altre magari dopo uno sforzo (tipo salire le scale), con una media di un paio di volte al mese, mai però in sequenza come oggi.
Ho notato poi che più ci penso più arrivano.
Non so cosa fare? A volte dalla paura vorrei correre al pronto soccorso
Attendo con ansia (tanto per cambiare) un suo riscontro

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » gio gen 27, 2005 10:02 am

Cara guest non so piu come dirtelo devi stare tranquilla non aver paura non si puo morire di tachicardia in particolar modo quella di tipo ansiosa se vuoi lasciami il tuo numero ti chaimero' io faremo quattro chiacchere al tel. ne hai proprio bisogno.
UN saluto

letta1973
1 Stella
1 Stella
Messaggi: 11
Iscritto il: gio giu 03, 2004 11:44 am

Messaggio da letta1973 » gio gen 27, 2005 4:49 pm

Ciao guest...
io di certo non sono un medico...
ma ho avuto in un passato recente una mia carissima amica con il tuo problema...lei sentiva questo battito strano, e più le dicevano "tranquilla non c'è nulla, non ti agitare" più lei lo avvertiva... e sempre più forte e più spesso!!
Posso dirti che con alcune amiche abbiamo cercato di "distrarla" e la sua famiglia al corrente della vicenda (anche x' ha fatto così tanti esami da allarmare chiunque!!) le è stata molto vicino...
risultato...oggi è a posto, oggi non c'è più il battito strano...
l'unica cosa che ha lei è servita (ma secondo me dipende da persona a persona!!) è stato un bel corso di yoga!!!
Auguroni!! Paola

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » ven gen 28, 2005 12:13 pm

Carissimo Dottor Antinolfi,
grazie di cuore per la sua proposta, è davvero molto gentile, mi scuso se continuo ad approfittare del suo tempo ma l'ansia a volte non mi fa essere razionale.
Il contributo di Paola mi ha aiutato molto, a volte penso che questo "problema" (ansia e attacchi di panico) me li porterò dietro per tutta la vita.
E' come se avessi innescato una reazione a catena nel mio cervello, bastano pochi segnali (batticuore, vertigini, respiro corto) per far iniziare il processo dell'ansia che mi porta a stare male.
Questa situazione che va avanti ormai quasi da un mese è accompagnata anche da inappetenza, mangio davvero poco tanto che ho perso tre kg, sono alta 1.52 e peso 41kg ( il mio peso è di solito 44 kg).
Non ho deciso di fare diete o cose strane ma ho lo stomaco chiuso perchè ho sempre addosso quest'ansia.
Evidentemente mi sento debole non mangiando, e sono arrivata alla conclusione che questo creda incida moltissimo sia sulla tachicardia che sugli episodi di extrasistole.
Sto andando anche da una psicoterapeuta la quale mi dice in caso d'ansia di prendere delle gocce di Lexotan, ma io non voglio abituarmi a questo tipo di medicine.
La mia paura è che a lungo andare questo batticuore mi possa davvero portare ad avere delle malattia cardiovascolari.
Scusate se ancora vi stresso con la mia storia ma davvero questo per me è un periodo NO.
Grazie ancora di cuore.

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » sab gen 29, 2005 3:54 pm

cara guest saro ripetitivo devi solo stare tranquilla enon preoccuparti alla terapia aggiungi del supradyn compresse effervescenti da prendere una al mattino ti ricarichera' di energia.
aspetto sempre di poter fare quarttro chiacchere se lo vuoi. lo dico per il tuo bene.
Un saluto

Rispondi