tachicardia

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Tombolino
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 31, 2005 1:24 pm

tachicardia

Messaggio da Tombolino » lun gen 31, 2005 11:27 am

A seguito di ripetuti episodi improvvisi di tachicardia mi sono sottoposta a svariati esami clinici (ecg, ecg da sforzo, holter 24 ore, ecocardiocolordoppler, ecodoppler vasi sopraortici) che non hanno evidenziato patologie cardiache a parte degli extrasistoli che il cardiologo mi ha detto essere benigni e non pericolosi.
Poichè accuso anche dolore retrosternale con irradiamento al dorso ho eseguito una radiografia con doppio MDC all’apparato digerente alla ricerca di un’ernia iatale. E’ risultato che sono affetta da “evidente reflusso gastroesofageo”. Vorrei sapere se la tachicardia può essere causata da questa patologia.
Inoltre il cardiologo mi ha prescritto una compressa di Pantorc 20 alla sera prima di coricarmi per 15 gg. poi ci risentiremo. Ho letto sul bugiardino che la compressa andrebbe presa prima di uno dei pasti, ma non vorrei più chiamare il cardiologo per chiarimenti. E’ corretto il modo di assunzione prescritto?
Grazie e cordiali saluti.

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » lun gen 31, 2005 11:38 am

cara amica il pantorc normalmente va preso senza al cun problema durante il giorno primo o dopo im pasti è indifferente un mio consiglio spassionato e quello di prenderlo al mattino al risveglio a stomaco vuoto avrai sicuramente un buon risultato.
UN saluto

Tombolino
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 31, 2005 1:24 pm

Messaggio da Tombolino » lun gen 31, 2005 12:12 pm

Grazie per la risposta, ma per la tachicardia cosa mi può dire?
Io al mattino a digiuno prendo già Eutirox 100, il Pantorc posso prenderlo insieme?

Rispondi