Farmaci sotto i raggi x

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Lycia
2 Stelle
2 Stelle
Messaggi: 33
Iscritto il: mar nov 16, 2004 10:05 pm

Farmaci sotto i raggi x

Messaggio da Lycia » lun gen 31, 2005 11:51 am

Cosa succede ad un farmaco che sia passato sotto una fonte di raggi x?

Chiedo per l'acido folico, che è passato 2 volte sotto i metal detector degli aeroporti, e che ho assunto per circa 2 settimane, nella 10 e 11 settimana di gravidanza.

Era diventato radioattivo o tossico?
Aveva perso le sue caratteristiche?

E per quanto riguarda i cibi invece?

Grazie in anticipo per la risposta

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun gen 31, 2005 4:46 pm

I farmaci e gli alimenti non subiscono alcuna alterazione al passaggio dei comuni "metaldetector", puoi utilizzarli tranquillamente.

Saluti!

Lycia
2 Stelle
2 Stelle
Messaggi: 33
Iscritto il: mar nov 16, 2004 10:05 pm

Messaggio da Lycia » lun gen 31, 2005 5:02 pm

Mi riferisco ai metaldetector per oggetti, non quelli per le persone.
Sono a base di raggi x...
Posso stare tranquilla?

Scusi se insisto...e ancora grazie!!!

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun gen 31, 2005 5:13 pm

Direi proprio di si: i raggi X sono radiazioni ionizzanti che danneggiano (se accumulati in dosi eccessive) le strutture cellulari viventi. D'altra parte, considera che i raggi x dei rilevatori di oggetti all'aeroporto sono raggi X cosiddetti "molli", cioè con una lunghezza d'onda tale da non penetrare attraverso i tessuti biologici, tanto che gli addetti all'aeroporto non indossano i dosimetri che sono obbligatori per gli operatori in ambienti radioattivi (come ad esempio gli studi radiologici).

Saluti!

Rispondi