medrossiprogesterone acetato

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

medrossiprogesterone acetato

Messaggio da Guest » lun mar 15, 2004 8:47 am

Gentile Dottore,
tra pochi giorni dovrò iniziare la terapia con provera g da 10 mg contro lo spotting che ho prima dell'arrivo delle mestruazioni.
Ho letto il foglietto illustrativo e alla voce dose, modo e tempo di somministrazione ho potuto notare che la terapia contrassegnata ha una durata al massimo di 10 giorni consecutivi di assunzione. Il mio ginecologo me l'ha prescritto per per 15 giorni consecutivi è normale?
Continuando a leggere ho visto che viene specificato che l'uso di questo medicinale può causare addirittura il blocco delle mestruazioni nonchè tumori alla mammella [xx(] purtroppo questa notizia l'ho letta già in diversi interventi di persone che hanno utilizzato questo medicinale qui su intenet, mi chiedo allora cosa mi debba aspettare???
Poi non capisco la logica della somministrazione, ho un ciclo che dura di solito 31 giorni, devo iniziare a prendere provera il decimo giorno del ciclo fino al 25imo, il calcolo dell'arrivo delle mestruazioni lo posso fare normalmente basandomi sui miei ritmi oppure come scritto nel foglietto illustrativo "l'emorragia da sospensione si manifesta entro 3-7 giorni", cioè è come se prendessi una sorta di pillola anticoncezionale dove non si manifestano metruazioni vere e proprio ma bensì emorragie dovute alla sospensione del farmaco?
[xx(] Mi chiedo visti i precedenti trascorsi di mia mamma (ischemia) se io debba magari fare qualche esame specifico prima di iniziare una terapia del genere?
Mi scusi dottore la situazione che si è venuta a creare con mamma mi porta ad avere paura di ogni farmaco o terapia prescritta, è stato uno shock che purtroppo ancora oggi lascia i suoi strascichi[V].
Cordialmente la saluto.
guest

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mer mar 17, 2004 2:54 pm

Cara guest,

il tuo ginecologo sa quello che fa: stai tranquilla! [:)]
L'uso del progesterone va valutato dal medico e non dal foglietto illustrativo. Se poi leggi la "Scheda Tecnica Ministeriale" vedrai che il trattamento è raccomandato "..per almeno 10 giorni..." in alcuni casi:
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">quote:<hr height="1" noshade id="quote">

Per contrastare l'azione di stimolo sull'endometrio esercitata dagli estrogeni, quando somministrati come terapia ormonale sostitutiva in donne in menopausa: da 5 a 10 mg al giorno <b>per almeno 10 giorni</b> a partire dall'11° giorno in un ciclo che prevede una terapia con estrogeni per 21 giorni. L'emorragia da sospensione si manifesta normalmente entro 3-7 giorni dall'interruzione del trattamento con Provera G.
Menometrorragie funzionali: inizialmente dosi da 5 mg a 10 mg/die per 10 giorni dovrebbero gradualmente determinare, nel corso del trattamento, la cessazione dell'emorragia. L'emorragia da sospensione si manifesta entro 3-7 giorni dall'interruzione del trattamento con Provera G.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, tutti i farmaci ne hanno (altrimenti non sarebbero farmaci ma caramelle [:)]): in medicina bisogna sempre fare un bilancio fra effetti positivi e negativi di un farmaco. In scheda sono riportati TUTTI gli effetti segnalati, anche se 1 caso su 10.000.000: se vuoi spaventarti, prova a leggerti gli effetti collaterali dell'aspirina! Eppure continui a prenderla senza problemi!

Per "emorragia da sospensione", poi, si intende la mestruazione indotta da farmaci, mna che comunque sono vere e proprie mestruazioni.

Comprendo i tuoi timori, ma cerca di affidarti serenamente al tuo ginecologo: è la cosa migliore![;)]

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » ven mar 19, 2004 4:13 pm

[:)] Dottore grazie per la sua gentilezza!!! Ho iniziato a prendere le pastiglie la cosa strana è che sulle pastiglie invece di esserci marcato Provera g c'è scritto upjohn 50 è normale?

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » ven mar 19, 2004 5:43 pm

Si. La Upjohn è la casa farmaceutica che lo produce. [:)]

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » sab mar 20, 2004 2:08 pm

[:)] Grazie di cuore per la sua gentilezza e professionalità.

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » ven mar 26, 2004 7:20 am

[8)] Dottore buongiorno, mi scusi se approfitto ancora del suo tempo!
Mi piacerebbe avere il suo parere perchè dopo una settimana di cura con provera g è da tre giorni che sono comparse delle perdite, prima scure poi rosee abbastanza lievi[|)]. Mi chiedo se sia normale la cosa?[?]
Anche perchè da quando ho iniziato a prendere provera mi sento come se fossi in premestruo, i primi giorni stavo davvero maluccio mal di schiena, nausea, dolori alle ovaie, poi passata questa fase sono subentrate le perdite, secondo lei tutto ciò è nella norma?[?]
Tenendo conto che le mestruazioni mi dovrebbero arrivare intorno all'8 aprile mi sembra un pò prestino per avere delle avvisaglie.
Cordialmente le invio i miei più cordiali saluti.
Grazie.
guest
P.S. Una curiosità sulle pastiglie di Provera g vi è impressa la scritta upjohn 50, la dose è da 10 mg è tutto ok?

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » lun mar 29, 2004 7:44 am

Non sono sicuramente delle mestruazioni, ma solo delle perdite intermestruali da progestinico. Ti riporto dalla scheda tecnica del Provera:
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">quote:<hr height="1" noshade id="quote">
...In donne in trattamento con progestinici (medrossiprogesterone acetato incluso) sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati: perdite ematiche vaginali di entità variabile (dallo spotting all'emorragia vera e propria), alterazioni del flusso mestruale, amenorrea.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Il 50 dopo la scritta Upjohn, indica una sigla interna con la quale la casa farmaceutica individua il proprio prodotto![:)]

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » lun mar 29, 2004 7:40 pm

[:)] Grazie Dottore per avermi risposto.
Oggi ho contattato il mio ginecologo spiegandogli la situazione, secondo lui si tratta di perdite dovute all'ovulazione essendo al diciottesimo giorno del ciclo[?] è strano visto che precedentemente alla cura durante l'ovulazione non ho <u>mai</u> avuto macchie scure, esclude l'ipotesi che possa essere l'utilizzo di provera g a causarmi queste effetti!!! Ma?![?] Io credo che tutto questo sia dovuto al medrossiprogesterone e al fatto che il corpo si stia "abituando" alla medicina, perciò sono pienamente daccordo con Lei.
La ringrazio ancora una volta per avermi rispoto.
Le auguro buon lavoro.
Cordialmente.
guest

Guest
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 174
Iscritto il: mer feb 25, 2004 9:51 pm

Messaggio da Guest » mar mag 04, 2004 1:19 pm

Caro Dottore,
ho finito di prendere il secondo ciclo di Provera g 10mg, le perdite tra una mestruazione e l'altra continuano, il problema che avevo prima di iniziare la cura sembra persistere ( macchie scure cinque giorni prima delle mestruazioni vere e proprie)[xx(] cmq adesso potrebbero essere dovute al medrossiprogesterone anche se compaiono sempre nello stesso periodo.[|)]
Questo mese ho avuto problemi con le mestruazioni, ho terminato di prendere l'ultima pastiglia di provera il 25mo giorno del ciclo cioè il 29 Aprile, sabato 1 maggio dopo le solite perdite ho iniziato ad avvertire i sintomi delle mestruazioni ( dolori molto forti alle ovaie,ecc ecc), il flusso cmq sabato è stato scarsissimo mentre domenica ne ho avute un pochino di più, ieri pochissime oggi non ho più perdite (cmq perdite scure da sabato), secondo lei posso stabilire che sabato nonostante il flusso scarso mi siano iniziate le mestruazioni? Sto attraversando un periodo di molto stress secondo lei può aver influito sul ciclo mestruale? Dovrò continuare la terapia con provera nonostante le scarse mestruazioni (sarebbe l'ultimo ciclo di pastiglie da prendere)?
Non ho mai avuto finora problemi con il flusso mestruale che è sempre stato regolare di 4/5 giorni tranne rarissime volte.
Grazie per l'attenzione e buon lavoro.
guest

Heise IT-Markt [Crawler]

Messaggio da Heise IT-Markt [Crawler] » mar mag 04, 2004 1:35 pm

Il flusso mestruale dipende enormemente dallo stato psichico: qualunque alterazione legata allo stress si può ripercuotere notevolmente su ritmo quantità e qualità del ciclo.
Direi che ti conviene senz'altro terminare la terapia, poi sospenderai tutto e vedrai come si stabilizzano i cicli.

Ciao!

vanessa22
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: mer set 06, 2006 11:41 am

Messaggio da vanessa22 » mer set 06, 2006 10:45 am

buongiorno...
desideravo avere un'informazione riguardante provera g...
la mia ginecologa mi ha detto di prendere questo farmaco per 8 giorni,ma nel foglietto illustrativo c'è scritto per 10 giorni..
cambia qualcosa?

Rispondi