botropase

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
daniele
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 30, 2005 12:47 am

botropase

Messaggio da daniele » mer mar 30, 2005 11:35 pm

ciao, sono nuovo del forum. ho una domanda: ho saputo che il botropase (batroxobina) è stato ritirato dal commercio: esiste un analogo e valido sostituto di questo coagulante?
grazie ciao

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » ven apr 01, 2005 11:41 am

caro amico a me sembra strano perche' comèpare ancora nel prontuoario
UN saluto

daniele
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 30, 2005 12:47 am

Messaggio da daniele » lun apr 04, 2005 11:18 am

grazie dell'informazione. Io sono stato in farmacia e lì mi hanno detto che il botropase non viene più commercializzato. Secondo Lei c'è possibilità di acquistarlo? e da chi?

grazie ancora e buona giornata

Daniele Lazzaro

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » lun apr 04, 2005 11:56 am

caro amico devo scusarmi e confermare la tua tesi hai ragione dal 24/02/2005 non è piu in commercio, e non saprei coem aiutarti per la sostituzione dello stesso.
TI saluto

franc
3 Stelle 1/2
3 Stelle 1/2
Messaggi: 66
Iscritto il: lun set 13, 2004 10:07 pm

Messaggio da franc » mar apr 05, 2005 11:06 pm

non so per quale terapia lei prendeva il farmaco ma ce ne sono ancora tanti in commercio con caratteristiche molto simili.
dovrà solo pazientare per mettere a punto le dosi, le consiglio, quindi, di andare dal suo medico.
se la sua era curiosità, il botropase (farmaco con un'attività coagulante a livello distrettuale di 1 ± 0,2 unità trombiniche internazionali) puo' essere sostituito da terapia con vitamina K, calcio, coaguleno, acido tranexanico, aprotinina e acido e-amino-caproico si tamponano emorragie di media-grave entità
saluti
(il farmaco non più in commercio probabilmente perché dava abbastanza casi di intolleranza e shock anafilattici -quando ho studiato farmacologia erano sul 24% della popolazione europea che lo utilizzava-, visto che la batroxina deriva da un veleno esistente in natura)

Rispondi