Pillola o anello vaginale?

Forum di discussione sui nostri problemi sanitari. Il confronto e l'incontro con altri che possono essere nelle nostre stesse condizioni ci puo' aiutare a capire meglio e a superare i dubbi e le difficolta'.

Rispondi
sammy
1 Stella
1 Stella
Messaggi: 19
Iscritto il: lun mag 17, 2004 1:00 am

Pillola o anello vaginale?

Messaggio da sammy » ven apr 15, 2005 6:50 pm

<font face="Comic Sans MS">Buongiorno [:)]
Vorrei sapere un paio di cose..
Sto facendo "la trafila" di esami per poter prendere la pillola, e mi è stato detto che esist<font face="Comic Sans MS"></font id="Comic Sans MS">e anche la possibilità di utilizzare l'anello vaginale, che ha lo stesso effetto della pillola. Ovviamente, le domande sono "molte". Innanzitutto.. mi chiedevo.. se durante il rapporto "si sente" o meglio.. se il partner maschile "sente la presenza dell'anello" e se puo' dargli fastidio. Altra domanda.. forse strana .. [:I] ... ma.. in posizioni particolari.. nn c'è il rischio che "si impigli" su di lui? L'idea dell'anello vaginale, non mi dispiace perchè ci pensi una volta al mese e poi basta.. è comodo.. Pero'... a livello PRATICO.. non so.. ho qualche timore..
Grazie dell'attenzione.. e scusi le strane domande..
Saluti :)
p.s. so che c'è anche il cerotto, ma quello proprio nn lo voglio .. troppa paura (che si stacchi e non me ne accorgo).. no no..
</font id="Comic Sans MS">

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » lun apr 18, 2005 9:18 am

IL MIO CONSIGLIO E ' SICURAMENTE L'ANELLO VAGINALE MOLTO PIU PRATICO E FUNZIONALE SENSA LACUN EFFETTO COLLATERALE PUOI FARE TUTTO QUELLO CHE VUOI NESSUN PROBLEMA NE PER TE NE PER IL TUO PATNER, IN PIU VOGLIO DIRTI CHE E' OTTIMO PER DIFENDERTI D EVENTUALI CISTITI CANDIDOSI.
TI SALUTO

sammy
1 Stella
1 Stella
Messaggi: 19
Iscritto il: lun mag 17, 2004 1:00 am

Messaggio da sammy » gio apr 21, 2005 3:51 pm

La ringrazio molto per la sua risposta.. A questo punto, inizierò ad usare l'anello.[:)]

Ma avrei un altro quesito [:D]: oggi sono stata dal mio medico per farmi fare la richiesta di esami del sangue (quelli prescritti dal ginecologo). E non so se ha fatto un errore..
Uno degli esami richiesti dal ginecologo è: <b>APC RESISTANCE</b>
Mentre nella richiesta del mio medico c'è <b>PC RESISTANCE</b>
Suppongo che il mio medico si sia scordato la A. C'è il rischio che siano due esami diversi APC RESISTANCE E PC RESISTENCE, e che quindi rischio di fare l'esame sbagliato? [B)]
Grazie [:)]

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » ven apr 22, 2005 7:40 am

cara amica il termine giusto è APC cmq. capita di fare questo errore.
Ti saluto

sammy
1 Stella
1 Stella
Messaggi: 19
Iscritto il: lun mag 17, 2004 1:00 am

Messaggio da sammy » mer apr 27, 2005 11:37 am

[:D] Buongiorno [:D]
Sono di nuovo qui che la disturbo..[:I]
Premesso che: gli esami che il ginecologo mi ha dato (sempre per pillola/anello vaginale) sono PT - PTT - APC RESISTANCE - AT III
Andando in un centro per fare gli esami del sangue è saltato fuori che APC resistance, lo fanno fare da privato e che alla fine sti esami mi costano un occhio. In un altra ricetta di un altro ginecologo, questo APC resistance, non era in lista. E' davvero così importante questo esame? (Io a 18 anni prendevo la pillola, e ricordo che nn c'era alcun tipo di esame da fare.. p.s. ora ho 31 anni e NON fumo! [:)])
Inoltre:
- per l'anello vaginale si devono comunque fare tutti gli esami del sangue come per la pillola?
- serve anche per l'anello vaginale la ricetta medica per acquistarlo?
- mi sfugge anche il "procedimento".. ora faccio gli esami che mi ha prescritto il ginecologo, ma la ricetta per la pillola o anello me la può fare anche il mio medico curante? O devo di nuovo andare dal ginecologo?
- Ho letto nelle istruzioni dell'anello che va inserito tra il 1 gg ed il 5 gg del ciclo. Lei che gg consiglia?
<b>---></b> E l'efficacia anticoncezionale, c'è da subito? O devo aspettare il mese successivo per essere sicura?
Ancora grazie grazie grazie per l'attenzione.. e per la sua SEMPRE ELEVATA gentilezza [:)]

antifra
6 Stelle
6 Stelle
Messaggi: 353
Iscritto il: ven ott 29, 2004 12:39 pm

Messaggio da antifra » mer apr 27, 2005 11:57 am

CARA AMICA L'ESAME DELL'APC RESISTANCE DI NORMA VIENE EFFETTUATO PER CONOSCERE EVENTUALI PROBLEMI DI PROTOMBINA, O TROMBOFILIA CIOE' TENDENZA ECCESSIVA ALLA COAGULAZIONE DEL SANGUE CHE IN QUESTI CASI IL PROGESTINICO CONTENENTE NEGLI ANTIC. E CONTROINDICATO, QUINDI CONSIGLIERI DI FARE QUESTO ESAME,NESSUN PROBLEMA PER IL TUO PARTER NON SE NE ACCORGERA' NEANCHE, INFINI GARANZIE TOTALE, I GG. INDICATI NEL BUGIARDINO SONO QUELLI PER L'INSERIMENTO, INFINE PUOI FARLO COME TI PARE....( IN QUALSIASI POSIZIONE) L'EFFICACIA DELL'EFFETTO A MIO AVVISO SAREBBE OPPORTURE ATTENDERE 7 GG. DALL'INSERIMENTO.-
TI SALUTO E FAMMI SAPERE.

Rispondi