Scelta medico e residenza

Discussione, consigli e confronti per poter superare le difficolt della burocrazia sanitaria.
Rispondi
simone79
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: sab mar 29, 2003 8:19 am

Scelta medico e residenza

Messaggio da simone79 » sab mar 29, 2003 8:23 am

Ho la residenza a Catania, ma lavoro a Milano da ormai più di un anno. All'inizio ho potuto scegliere un medico curante a Milano con una dichiarazione della ditta presso cui lavoro, ottenendo una scelta a termine di un anno. Ora è scaduta e non ho più medico curante. Mi hanno detto che non è puù possibile rinnovarla. E allora come faccio? Sono o non sono un cittadino italiano come tutti gli altri? Ho solo la colpa (?) di lavorare fuori sede!![:(!]

Avatar utente
sanmag
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 542
Iscritto il: mer feb 05, 2003 5:45 pm

Messaggio da sanmag » mer apr 02, 2003 1:43 pm

Purtroppo è così: per evitare elusioni fiscali (molti prendono la residenza nella casa di villeggiatura come prima abitazione) non è possibile scegliere il medico curante al di fuori del comune di residenza.
Hai due scelte: o cambi la residenza (anche temporaneamente) oppure ti fai visitare da qualunque medico convenzionato di zona, paghi circa 15 euro per la visita e presenti la ricevuta di questi pagamenti alla tua ASL di residenza per il rimborso. Però attenzione! Non tutte le ASL applicano questa "assistenza indiretta" !

Rispondi