MINIAS

Dedicato a chi ha bisogno di aiuto su argomenti di vario genere
Rispondi
Psico
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: mer mag 11, 2005 10:25 am

MINIAS

Messaggio da Psico » mer mag 11, 2005 10:29 am

Sono ormai dieci anni chea buso di Minias, ho superato le dosi consentite, ma ora voglio smettere, c'è qualcuno che mi pùo indicare come. Io ho provato a diminuire le dosi, ma poi accadesempre qualcosa che mi riporta al punto di partenza.
Quando ne prendo poco, ho freddo e tremo e non dormo, il giorno dopo non sono al 100% delle mie potenzialità.
Vi chiedo aiuto. Grazie

paciland
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ago 18, 2005 4:43 pm

Messaggio da paciland » gio ago 18, 2005 4:59 pm

Il MINIAS è un tranquillante difficile da smettere, non tanto per le dosi (basterebbe scalare con gradualità), né per l'ansia (basterebbe prima prendere una terapia specifica per l'ansia e poi ridurre il minias), ma perché induce spinta verso di sé. In pratica il cervello segnala l'assenza di minias in maniera prepotente, talvolta anche se non manca, ma perché ne vuole ancora. E' un tranquillante con rischio di abuso abbastanza elevato, specialmente in chi usa (o usava) anche altre sostanze, o alcool. Per disassuefarsi dal minias è opportuno:
1) sostituirlo sotto supervisione medica con una benzodiazepina che duri a lungo ma lenta, e quindi meno abusabile, a dose equivalente (cioè per non andare in astinenza). Questa operazione va fatta in maniera cauta soprattutto se ci sono altre sostanze di mezzo (es.alcool)
2) trovare la dose a cui non hai più voglia di minias, e nel contempo accertare se c'è una diagnosi di base, oppure no.
3) mantenere per un pò il nuovo farmaco, poi dopo qualche mese considerare la graduale riduzione insieme ad uno specialista.

Rispondi