miastenia

Dedicato a chi ha bisogno di aiuto su argomenti di vario genere
Rispondi
fede
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: dom lug 31, 2005 11:45 pm

miastenia

Messaggio da fede » lun ago 01, 2005 12:49 am

Salve
Un mese fa, mio marito, 76 anni, ha avuto diagnosticata la miastenia. E'stato curato in ospedale per 3 settimane, prima con la sola terapia di mestinon, poi con l'aggiunta del prednisone: 25 mg al giorno per una settimana, poi 50 mg al giorno, in una soluzione unica al mattino presto (2 pillole alle sette). In fase di dismissione dall'ospedale, il Prof. consigliò di aumentare la dose la settimana successiva: 75mg . Però, a casa, ci siamo accorti che i valori glicemici erano saliti, specie molto alti verso la tarda mattinata. Il medico di famiglia propone di assumere i 50 mg di deltacortene(prednisone) in due soluzioni: una comprese la mattina e una la sera, per evitare l'impennata della glicemia che altrementi non si riesce a controllare con la terapia ipoglicemizzante(troppi alti e bassi)
DOMANDA n.1:
50mg di deltacortene assunti al mattino in unica soluzione, giornalmente, é un protocollo che ha una sua efficcacia maggiore rispetto all'assunzione dello stesso quantitativo di farmaco distribuito in due soluzioni giornalieri?
Domanda n.2:
Tornato in ospedale per completezza di esami, è stato consigliato a mio marito, dal Dott. presente, di non aumentare il cortisone a 75 mg come previsto, considerato gli effetti secondari, ma piuttosto di portare il mestinon R(180mg) serale da 1/2 pillola a una pillola (passando per 3/4 di pillola). Va detta che la terapia del mestinon era così stabilita :
- mestinon 60gr: 4 pillole distribuite nella giornata;
- mestinon r.:1/2 pillola la sera.
Quest'ultima non mi sembra una proposta convincente, considerato che i due medicinali hanno funzioni diverse.
Una pillola di mestinon R alla sera, non è troppo?
In attesa di chiarimenti ringrazio per l'aiuto.
Federica da Palermo.

Rispondi