Drenax forte mirtillo 500ml

Monografia del Prodotto

Drenax forte mirtillo 500ml: ultimo aggiornamento pagina:

Indice della scheda

Drenax forte mirtillo 500ml: la confezione

01.0 Denominazione del parafarmaco

Indice

Drenax forte mirtillo 500ml

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

acqua; fruttosio; aloe (aloe vera) foglie succo; mirtillo (vaccinium myrtillus) frutto succo; ortosifon (orthosiphon stamineus) foglie estratto secco; cardo mariano (sylibum marianum) semi estratto secco; betulla (betula pendula) foglie estratto secco; centella (centella asiatica) foglie estratto secco; the verde (camelia sinesis; saccarosio) foglie e.m.; ribes nero (ribes nigrum) foglie estratto secco; carciofo (cynara scolymusl) foglie estratto secco; curcuma (curcuma longa) rizoma estratto fluido; coloranti: rosso di barbabietola; conservante: sorbato di potassio; uva (vitis vinifera) frutto estratto secco; lespedeza (lespedeza capitata) foglie estratto secco; rutina; acidificante: acido citrico.

03.0 Forma farmaceutica

Indice

500 ml.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Descrizione ed indicazioni terapeutiche

Indice

aiuta a drenare e a depurare l’organismo grazie all’azione sinergica dei suo componenti.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

30 ml in litro al giorno.

04.3 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non assumere in gravidanza. Agitare prima dell’uso. L’eventuale presenza di sedimenti e/o corpi di fondo non è indice di alterazione ma è dovuta alla presenza di estratti vegetali. I complementi alimentari non vanno intesi quali sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.

04.4 Interazioni

Indice

ND

05.0 Titolare del Parafarmaco

Indice

Paladin Pharma Spa

06.0 Codice PARAF

Indice

923399481

07.0 Categoria merceologica (Classe GMP)

Indice

4AA2F19

08.0 Prezzo medio

Indice

Euro: 22.80

09.0 Data di revisione del testo

Indice

13/11/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *