Fortilase orto 20cpr

Monografia del Prodotto

Fortilase orto 20cpr: ultimo aggiornamento pagina: 13/09/2018

Indice della scheda

Fortilase orto 20cpr: la confezione

01.0 Denominazione del parafarmaco

Indice

Fortilase orto 20cpr

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

Sali di Calcio dell’Acido Ortofosforico (73%); Bromelina 100 nkat/mg da Ananas Comosus, gambo; Agenti di rivestimento: Surelease (costituito da Etilcellulosa, Trigliceridi a catena media, Acido Oleico); Opadry II 57U18539 White (costituito da Trigliceridi a catena media, Idrossipropil-Metilcellulosa, Polidestrosio, Talco, Diossido di Titanio, Maltodestrina), NS Enteric (costituito da Diossido di Titanio, Sodioalginato, Acido Stearico); Antiagglomeranti: Talco, Carbossimetilcellulosa Sodica Reticolata, Magnesio Stearato, Biossido di Silicio; Stabilizzante: Amido di Mais; Menachinone (Vitamina K2) (1,085%); Colecalciferolo (Vitamina D3) (0,058%).

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Confezione da 20 compresse rivestite in blister.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Descrizione ed indicazioni terapeutiche

Indice

Fortilase orto Assicura un livello giornaliero adeguato di quei nutrienti che presiedono i meccanismi della calcificazione ossea. A base di:

Bromelina: agisce sul riassorbimento dell’edema e contribuisce alla risoluzione del processo infiammatorio

Vitamina K2 e Vitamina D3: intervengono nei processi di mineralizzazione e rimodellamento osseo

Calcio: principale componente minerale del tessuto osseo Fortilase orto è un integratore alimentare contenente Bromelina, Vitamina D3, Vitamina K e Calcio.

La Bromelina è un enzima proteolitico estratto dal gambo di ananas (Ananas comosus) di cui sono note le attività antinfiammatoria e antiedema.

La Vitamina K2, o menaquinone, è una vitamina in grado di stimolare l’attività osteoblastica, la formazione della matrice dell’osso e la sua mineralizzazione. La nostra alimentazione abituale è relativamente povera di Vitamina K2. La sua carenza può causare il ritardo della calcificazione del callo osseo o la demineralizzazione scheletrica, soprattutto nei soggetti immunodepressi o sottoposti a trattamenti cortisonici. La somministrazione di Vitamina K2 è inoltre utile per la corretta calcificazione del callo osseo in seguito a fratture.

La Vitamina D3, o Colecalciferolo, è la forma attiva della Vitamina D. Esplica un ruolo fondamentale nell’omeostasi del Calcio, nel suo assorbimento intestinale e nel processo di deposizione nelle ossa. Agisce in sinergia con la Vitamina K2 nel processo di mineralizzazione dell’osso.

Il Calcio è il minerale che conferisce durezza e robustezza all’osso. Fortilase Orto fornisce sostanze utili per mantenere la normale struttura e integrità delle ossa.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Si consiglia 1 compressa di fortilase orto al giorno, lontano dai pasti.

04.3 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

Non superare la dose giornaliera consigliata.

Non assumere Fortilase orto durante la gravidanza e l’allattamento, se non dopo aver consultato il medico.

In caso di associazione con anticoagulanti, consultare il medico per il controllo degli indici della coagulazioni.

Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Conservare in luogo fresco e asciutto.

Prodotto senza glutine.

04.4 Interazioni

Indice

05.0 Titolare del Parafarmaco

Indice

Rottapharm Spa

06.0 Codice PARAF

Indice

930853825

07.0 Categoria merceologica (Classe GMP)

Indice

4AA2F09

08.0 Prezzo medio

Indice

Euro: 14.50

09.0 Data di revisione del testo

Indice

19/03/2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *