Isotonico Jodocalcio Vitaminico: Scheda Tecnica

Isotonico Jodocalcio Vitaminico

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Isotonico Jodocalcio Vitaminico: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

INDICE DELLA SCHEDA

Isotonico Jodocalcio Vitaminico: la confezione

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

ISOTONICO JODO CALCIO VITAMINICO

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

100 ml di collirio contengono:

Principi attivi: sodio joduro 0,666 g, potassio joduro 0,666 g, rubidio joduro 0,666 g, calcio gluconato 2,000 g.

Per gli eccipienti vedere paragrafo 6.1.

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Collirio 10 ml.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Cataratta incipiente, mosche volanti, sclerosi del cristallino.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Istillare mattino e sera 1-2 gocce del preparato nel fornice congiuntivale inferiore.

04.3 Controindicazioni

Indice

È controindicato in pazienti che presentino sensibilizzazione a qualsiasi componente del prodotto. Ipertiroidismo, tireotossicosi, tubercolosi. Non deve essere usato in concomitanza a trattamenti con composti mercuriali sistemici o locali.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Con gli joduri si possono avere lievi reazioni, come salivazione e lacrimazione eccessiva, eruzioni cutanee, che comunque scompaiono col cessare della terapia. È consigliabile far seguire a quindici giorni di cura quindici giorni di riposo, salvo diversa prescrizione medica. Il prodotto non deve essere utilizzato oltre 30 giorni dopo la prima apertura del contenitore.

Tenere il medicinale fuori della portata dei bambini.

Nessuna particolare precauzione per l’uso.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Nessuna nota.

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Non sono note controindicazioni.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Non sono noti.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

Non sono noti.

04.9 Sovradosaggio

Indice

Non si conoscono casi di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

DL50 per orale superiore a ml 2,5/kg nel ratto.

Tossicità orale sub-acuta: ml 0,2/kg/die per 30 giorni nel ratto non hanno fatto registrare alcun effetto tossico sistemico.

Parametri biochimici normali. Esami istologici normali.

Il collirio non svolge alcun effetto allergizzante né alcuna azione irritante sulla congiuntiva né influenza minimamente il valore tonometrico della camera anteriore dell’occhio.

Gli joduri contenuti nel collirio vengono assorbiti e penetrano sia nella camera anteriore, sia nel cristallino.

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

-----

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

-----

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Sodio cloruro, Metile p-ossibenzoato, Propile p-ossibenzoato, Clorobutanolo, Acido ascorbico, Acqua distillata sterile.

06.2 Incompatibilità

Indice

Non sono note.

06.3 Periodo di validità

Indice

In confezionamento integro: 24 mesi.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Conservare a temperatura non superiore a 30 °C e al riparo della luce.

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Flacone in materiale plastico da 10 ml, completo di contagocce e chiusura.

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

Nessuna in particolare.

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

BRUSCHETTINI S.r.l. – Via Isonzo 6 – Genova (Italia)

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

A.I.C. n. 004957027 – 10 ml

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

01/06/2005

10.0 Data di revisione del testo

Indice

01/06/2005

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

    Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” il 22/7/1982, con voti 110 e lode, discutendo la tesi dal titolo: “Aspetti clinici e di laboratorio di un nuovo enteropatogeno: il Clostridium difficile“. Abilitato all’ esercizio della professione medica nell’ ottobre 1982 Iscritto all’ Albo dei Medici di Roma e Provincia il 26/1/1983