Pubblicità

 

Profilassi - Nazioni Lettera P-Q

Torna all'Indice delle Nazioni

Paese Febbre Gialla Malaria Profilassi raccomandata
Paesi Bassi (Olanda) Nessun obbligo   Nessuna
Pakistan vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Un certificato di vaccinazione è richiesto ai viaggiatori provenienti da qualsiasi parte del Paese in cui c'è il rischio di trasmissione della febbre gialla. I neonati sotto i 6 mesi sono esclusi se il certificato di vaccinazione della madre mostra che questa è stata vaccinata prima della loro nascita. Il rischio malarico, dovuto a P. vivax e a P. falciparum esiste tutto l'anno in tutto il paese (al di sotto dei 2000 mt.).E' segnalata resistenza di P. falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina.
 
Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza
 
Palau Nessun obbligo
 
  Nessuna
Panama vaccinazione raccomandata dall'OMS - Il certificato di vaccinazione è richiesto a tutti i viaggiatori provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.
La vaccinazione è raccomandata per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi o che attraversano tutte le aree continentali orientali della zona del Canale (tutte le comarche di Emberà e Kuna Yala, la provincia di Darièn e aree delle province di Colòn e Panama che si trovano ad est della zona del Canale).
La vaccinazione non è raccomandata (1) per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree occidentali della zona del Canale, alla città di Panama, alla stessa zona del Canale e alle isole di Balboa e San Blas.

(1) La vaccinazione è generalmente non raccomandata nelle aree dove il potenziale di trasmissione della febbre gialla è basso. Tuttavia, la vaccinazione dovrebbe essere presa in considerazione per un esiguo gruppo di coloro che viaggiano in queste aree, i quali hanno un rischio aumentato di esposizione al virus (es: viaggi prolungati, esposizione prolungata alle zanzare, impossibilità di evitare le punture di zanzara). Nel momento in cui prende in considerazione la vaccinazione, ogni viaggiatore deve tener conto del rischio di essere infettato dal virus della febbre gialla, dei requisiti per l'ammissione nel Paese, così come dei fattori di rischio individuali (es: età, stato immunitario) per quanto riguarda gravi eventi avversi associati al vaccino.
Il rischio di trasmissione, principalmente da P. vivax(99 %), esiste tutto l'anno nelle province  e nelle comarche lungo la costa atlantica e il confine con Costa Rica e Colombia: Bocas del Toro, Chiriquì, Colon, Darien, Kuna Yala, Ngobe Bugle, Panama e Veraguas.Nella città di Panama, nella zona del canale e nelle altre province, il rischio di trasmissione è assente o trascurabile. La clorochino-resistenza del P. falciparum è stata riportata nelle province di Darièn e San Blas.
 
Nelle zone a rischio:

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con clorochina

Nelle aree endemiche orientali:

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)

Papua Nuova Guinea vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla. Il rischio malarico dovuto al P. falciparum, durante tutto l'anno in tutto il paese al di sotto dei 1800 metri. E' segnalata resistenza di P. falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina e anche la clorochino-resistenza del P. vivax. Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)
Paraguay vaccinazione raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.
La vaccinazione è raccomandata a tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi o più, tranne per quelli menzionati di seguito.
La vaccinazione non è generalmente raccomandata (1) per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati alla città di Asunciòn.

(1) La vaccinazione è generalmente non raccomandata nelle aree dove il potenziale di trasmissione della febbre gialla è basso. Tuttavia, la vaccinazione dovrebbe essere presa in considerazione per un esiguo gruppo di coloro che viaggiano in queste aree, i quali hanno un rischio aumentato di esposizione al virus (es: viaggi prolungati, esposizione prolungata alle zanzare, impossibilità di evitare le punture di zanzara). Nel momento in cui prende in considerazione la vaccinazione, ogni viaggiatore deve tener conto del rischio di essere infettato dal virus della febbre gialla, dei requisiti per l'ammissione nel Paese, così come dei fattori di rischio individuali (es: età, stato immunitario) per quanto riguarda gravi eventi avversi associati al vaccino.

Il rischio malarico, dovuto esclusivamente a P. vivax, è moderato in alcuni comuni dei dipartimenti dell' Alto Paranà e Caaquazù. In altri dipartimenti non vi è rischio o, al massimo, vi è un rischio trascurabile.
 

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con clorochina
Perù vaccinazione raccomandata dall'OMS - Nessun obbligo di certificazione.
La vaccinazione è raccomandata a tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi o  che attraversano le seguenti aree ad altitudini sotto i 2300mt: tutte le regioni di Amazonas, Loreto, Madre De Dios, San Martin e Ucayali ed aree specifiche delle seguenti regioni: Ancash nord orientale, Apurimac settentrionale, Ayacucho nord e nord-est, Cajamarca settentrionale ed orientale, Cusco nord-ovest, nord e nord-est, lontano nord di Huan-cavelica, nord, centro ed est di Huanuco, Jumin settentrionale ed orientale, La Libertad orientale, Pasco centrale ed orientale, Piura orientale e Puno settentrionale.
La vaccinazione non è generalmente raccomandata (1) per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree occidentali delle Ande: tutte le regioni di Lambayeque e Tumbes ed aree specifiche della Piura occidentale e della Cajamrca centro-occidentale.
La vaccinazione non è raccomandata per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle seguenti aree: tutte le zone al di sotto dei 2300mt di altitudine, aree occidentali delle Ande non menzionate sopra, le città di Cuzco e Lima, Machu Picchu e Inca Trail.

(1) La vaccinazione è generalmente non raccomandata nelle aree dove il potenziale di trasmissione della febbre gialla è basso. Tuttavia, la vaccinazione dovrebbe essere presa in considerazione per un esiguo gruppo di coloro che viaggiano in queste aree, i quali hanno un rischio aumentato di esposizione al virus (es: viaggi prolungati, esposizione prolungata alle zanzare, impossibilità di evitare le punture di zanzara). Nel momento in cui prende in considerazione la vaccinazione, ogni viaggiatore deve tener conto del rischio di essere infettato dal virus della febbre gialla, dei requisiti per l'ammissione nel Paese, così come dei fattori di rischio individuali (es: età, stato immunitario) per quanto riguarda gravi eventi avversi associati al vaccino.
Il rischio di Malaria - da P. vivax (89%) e da P. falciparum (11%), esiste tutto l'anno nelle aree rurali al di sotto dei 2000mt. I 23 distretti a più alto rischio sono concentrati nei dipartimenti di Ayacucho, Junin, Loreto, Madre de Dios, Piura, San Martin e Tumbes. Il 99% dei casi da P. falciparum sono riportati da Loreto, il dipartimento situato in Amazzonia che comprende 18 dei distretti a più alto rischio del Paese. E' segnalata resistenza del P.Falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina e del P.Vivax alla clorochina.
 
Aree a rischio da P. vivax:

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con clorochina

Aree a rischio in Loreto:

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)

Pitcairn vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.
 
  Nessuna
Polinesia Francese Nessun obbligo
 
  Nessuna
Polonia Nessun obbligo   Nessuna
Portogallo Nessun obbligo
 
  Nessuna
Porto Rico Nessun obbligo   Nessuna

Torna all'Indice delle Nazioni

 

Q

Paese Vaccinazioni obbligatorie Profilassi anti-malarica
Qatar Nessun obbligo Nessuna profilassi

Torna all'Indice delle Nazioni

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 20/05/2014