Pubblicità

 

Profilassi - Nazioni Lettera T

Torna all'Indice delle Nazioni

Paese Febbre Gialla Malaria Profilassi raccomandata
Tagikistan vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Nessun obbligo di vaccinazione per i viaggiatori internazionali. Il rischio di trasmissione della Malaria, prevalentemente da P. vivax, esiste da giugno ad ottobre incluso particolarmente nelle regioni meridionali (Khatlon), in alcune regioni centrali (Dushanbe), occidentali (Gorno-Badakhshan), e settentrionali(Leninabad). La farmaco-resistenza alla clorochina ed alla sulfadossina pirimetamina è riportata nelle regioni meridionali del paese. Protezione contro la puntura d'insetti e profilassi con clorochina + proguanil
Tanzania vaccinazione non generalmente raccomandata dall' OMS (1) - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.

(1) La vaccinazione è generalmente non raccomandata nelle aree dove il potenziale di trasmissione della febbre gialla è basso. Tuttavia, la vaccinazione dovrebbe essere presa in considerazione per un esiguo gruppo di coloro che viaggiano in queste aree, i quali hanno un rischio aumentato di esposizione al virus (es: viaggi prolungati, esposizione prolungata alle zanzare, impossibilità di evitare le punture di zanzara). Nel momento in cui prende in considerazione la vaccinazione, ogni viaggiatore deve tener conto del rischio di essere infettato dal virus della febbre gialla, dei requisiti per l'ammissione nel Paese, così come dei fattori di rischio individuali (es: età, stato immunitario) per quanto riguarda gravi eventi avversi associati al vaccino.
Il rischio di trasmisione della malaria da P. falciparum esiste durante tutto l'anno in tutto il paese sotto i 1.800mt. E' segnalata resistenza di P. falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina. Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)
Thailandia vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ai nove mesi provenienti da Paesi con rischio di trasmissione febbre gialla. La Malaria è presente durante tutto l'anno, nelle aree rurali, soprattutto boschive e collinari, in tutto il paese e specialmente presso i suoi confini internazionali. Non c'è rischio nelle principali città ( Bangkok, Chiangmai, Pattaya), l'Isola di Samui e i principali centri turistici dell' Isola di Phuket.Comunque è presente un rischio in alcune aree e isole del Paese. E' segnalata resistenza di P. falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina.E' segnalata resistenza alla meflochina e al chinino in aree vicino i confini con la Cambogia e Myanmar. E' segnalata la resistenza del P.Vivax alla clorochina. E' segnalata l'infezione umana da P.Knowlesi. Nelle aree a rischio:

Protezione contro la puntura di insetti

Nelle aree vicino al confine con la Cambogia ed il Myanmar:

Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)

Timor Est vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla. Il rischio di trasmissione della Malaria, prevalentemente da P. falciparum, esiste tutto l'anno in tutto il Paese. E' segnalata resistenza di P. falciparum alla clorochina e sulfadossina-pirimetamina.
 
Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)
Togo vaccinazione raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno. Il rischio di trasmissione della Malaria, prevalentemente da P. falciparum, esiste tutto l'anno in tutto il Paese. E' riportata resistenza alla clorochina.
 
Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con:
1. Meflochina
2. Doxiciclina
3. Atovaquone + proguanil
(in base al tipo di farmaco-resistenza)
Tokelau Stesse raccomandazioni della Nuova Zelanda   Nessuna
Tonga Nessun obbligo   Nessuna
Trinidad e Tobago vaccinazione raccomandata dall' OMS - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.
La vaccinazione è raccomandata per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi o più che viaggiano nell'Isola di Trinidad, tranne per quelli menzionati di seguito.
La vaccinazione non è generalmente raccomandata (1) per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati alle aree urbane di Porto di Spagna, per i passeggeri di navi da crociera che non sono sbarcati dalla nave e per passeggeri di aerei che transitano sul Paese.
La vaccinazione non è raccomandata per i viaggiatori i cui itinerari sono limitati all'Isola di Tobago.

(1) La vaccinazione è generalmente non raccomandata nelle aree dove il potenziale di trasmissione della febbre gialla è basso. Tuttavia, la vaccinazione dovrebbe essere presa in considerazione per un esiguo gruppo di coloro che viaggiano in queste aree, i quali hanno un rischio aumentato di esposizione al virus (es: viaggi prolungati, esposizione prolungata alle zanzare, impossibilità di evitare le punture di zanzara). Nel momento in cui prende in considerazione la vaccinazione, ogni viaggiatore deve tener conto del rischio di essere infettato dal virus della febbre gialla, dei requisiti per l'ammissione nel Paese, così come dei fattori di rischio individuali (es: età, stato immunitario) per quanto riguarda gravi eventi avversi associati al vaccino.
  Nessuna
Tunisia vaccinazione non raccomandata dall' OMS -Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla.   Nessuna
Turchia vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Nessun obbligo di vaccinazione per i viaggiatori internazionali. Il rischio malarico, dovuto esclusivamente a ceppi di P. vivax, è limitato e presente da maggio ad ottobre incluso nella parte sud-orientale del paese. Non vi sono rischi nelle principali aree turistiche (regioni occidentali e sud-occidentali del paese). Protezione contro la puntura di insetti + chemioprofilassi con clorochina
Turkmenistan vaccinazione non raccomandata dall' OMS - Nessun obbligo di vaccinazione per i viaggiatori internazionali.

 

Nessuna
Tuvalu Nessun obbligo   Nessuna

Torna all'Indice delle Nazioni

 

Pubblicità

 

Pagina aggiornata il: 20/05/2014