Pubblicita'

Anticoagulante Acd S A L F Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


FOGLIOILLUSTRATIVO

AnticoagulanteACDS.A.L.F.Soluzioneanticoagulantee conservanteperil sangue

CATEGORIAFARMACOTERAPEUTICA

Prodottiausiliariperla trasfusionedelsangue

INDICAZIONITERAPEUTICHE

L’anticoagulante ACD (citrato-destrosio) è utilizzato per la raccolta e conservazione di campioni di sangue estratto e per proceduretrasfusionali,qualila plasmaferesi.

CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilitàai principiattivio adunoqualsiasideglieccipienti.

Inoltre,il sodiocitratocontenutonellesoluzioniACD(Ae B) è controindicatonelleseguenticondizioni:

  • Insufficienzarenalegraveconoliguria,azotemiao anuria
  • Malattiadi Addison
  • Paralisiperiodicaiperkaliemica
  • Disidratazioneacuta
  • Crampi
  • Dannocardiacograve
  • Dietaiposodica

    PRECAUZIONIPERL’USO

    Usareconcautelal’AnticoagulanteACD,contenentesodiocitrato,in casodi:

  • Insufficienzacardiacacongestizia
  • Ipertensione
  • Edemaperifericoo polmonare
  • Pre-eclampsia
  • Insufficienzaepaticaacutae cronica

E’ necessariomonitoraregli elettroliti,specialmentei bicarbonati,in pazienticoninsufficienzarenale.

L’infusionedi citratipuòcausareipocalcemia.Noniniettareperviaendovenosa,mausaresoloperla preparazionedisangueumano.

INTERAZIONI

Pubblicita'

L’anticoagulanteACDpuòinteragireconi seguentimedicinali:

  • destrano;
  • anticoagulantiorali;
  • altri farmacicheinfluisconosullaformazionee sullefunzionidellepiastrine;
  • prodotti contenenti alluminio (alluminio carbonato basico, alluminio idrossido, alluminio fosfato, diidrossialluminio aminoacetato, diidrossialluminio sodio carbonato, magaldrato) in quanto la somministrazioni contemporanea diunasoluzione contente citrato può aumentare l’assorbimento dell’alluminio causando tossicità fino a encefalopatia.L’encefalopatiasi può verificaresoprattuttoneipazientianzianiconinsufficienzarenalecronica.

AVVERTENZESPECIALI

Usaresubitodopol’aperturadelcontenitore.Lasoluzionedeveesserelimpida,incoloreo di leggerocoloregialloe privadiparticelle visibili. Serveperununicoedininterrottoutilizzoe l’eventualeresiduononpuòessereusatoe deveessereeliminato.

Gravidanzae allattamento.Per l’Anticoagulante ACD non sono disponibili dati clinici relativi a gravidanze esposte e all’uso durante l’allattamento. Ènecessariousarecautelanell’utilizzaretali soluzioniin donnein statodigravidanzao durantel’allattamento.

Effettisullacapacitàdiguidareveicolie sull’usodimacchinari.Nonpertinente.

DOSE,MODOE TEMPODI SOMMINISTRAZIONE

< FormulaA>

Siutilizzano15mlper100mldi sangueraccolto

< FormulaB>

Siutilizzano25mlper100mldi sangueraccolto

Il sanguecosìraccoltopuòessereconservatofinoa 21giorni. Nonmiscelareconaltrimedicinali.

SOVRADOSAGGIO

Nonsonostatiriportaticasidisovradosaggio.

EFFETTIINDESIDERATI

Cometuttii medicinali,AnticoagulanteACDpuòcausareeffettiindesideratisebbenenontuttele personeli manifestino.

Diseguitosonoriportatiglieffettiindesideratidi AnticoagulanteACD.Nonsonodisponibilidatisufficientiperstabilirela frequenzadei singolieffettielencati.

Disturbidelmetabolismoe dellanutrizione Iperkaliemia,Ipocalcemia,Alcalosimetabolica

Patologiegastrointestinali Diarrea,Nausea,Vomito

Patologiesistemichee condizionirelativeallasededisomministrazione Dolorenelsitodisomministrazione

Il rispettodelleistruzionicontenutenelfoglioillustrativoriduceil rischiodi effettiindesiderati.

Seunoqualsiasideglieffettiindesideratisi aggrava,osesinotalacomparsadi unqualsiasieffettoindesideratononelencatoin questofoglioillustrativo,informareil medicooil farmacista.

SCADENZAE CONSERVAZIONE

Scadenza:vederela datadiscadenzaindicatasullaconfezione.

Ladatadi scadenzasi riferisceal prodottoin confezionamentointegro,correttamenteconservato.

ATTENZIONE:nonutilizzareil medicinaledopola datadiscadenzaindicatasullaconfezione.

Condizionidiconservazione

Nonsonorichiesteparticolaricondizionidiconservazioneinrelazioneallatemperatura.Noncongelare. Tenereil contenitoreermeticamentechiusoe al riparodallalucee dalcalore.

Il medicinaledeveessereutilizzatoimmediatamentedopol’apertura;l’eventualesoluzioneresiduadeveessereeliminata.

I medicinalinondevonoesseregettatinell’acquadi scaricoe neirifiutidomestici.Chiedereal farmacistacomeeliminarei medicinali chenonsi utilizzanopiù.Questoaiuteràa proteggerel’ambiente.

Tenereil medicinalefuoridallaportataedallavistadeibambini.

COMPOSIZIONE

100mldisoluzionecontengono:

< FormulaA>

< FormulaB>

Principiattivi: Acidocitricomonoidrato

0,80g

0,48g

Sodiocitratobiidrato

2,20g

1,32g

Glucosiomonoidrato

2,45g

1,47g

corrispondentea glucosioanidro

2,24g

1,34g

Eccipienti: Acquaperpreparazioniiniettabili.

FORMAFARMACEUTICAE CONTENUTO

Soluzioneanticoagulantee conservanteperil sangue AnticoagulanteACD<A>Sacca da250ml AnticoagulanteACD<A>Sacca da500ml

TITOLAREDELL'AUTORIZZAZIONEALL'IMMISSIONEIN COMMERCIO

S.A.L.F.S.p.A.LaboratorioFarmacologicoviaMarconi,2 – 24069CenateSotto(BG)- Tel.035- 940097

PRODUTTORE

S.A.L.F.S.p.A.LaboratorioFarmacologicoviaMarconi,2 – 24069CenateSotto(BG)- Tel.035- 940097

REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

Determinazione AIFA 23 aprile 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche: