Pubblicità

Ridutox Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Ridutox


FOGLIO ILLUSTRATIVO

RIDUTOX 600 mg/4 ml polvere e solvente Glutatione

COMPOSIZIONE

RIDUTOX 600 mg/4 ml polvere e solvente

Pubblicità

Un flacone di polvere contiene:

Glutatione ridotto (sale sodico) mg 600 Una fiala contiene

acqua per preparazioni iniettabili.

FORMA FARMACEUTICA E CONFEZIONI

Polvere e solvente per somministrazione intramuscolare e/o endovenosa 10 flaconi + 10 fiale solventi

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antidoto.

TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO

So.Se.PHARM S.r.l. – Via dei Castelli Romani, 22 – 00040 Pomezia (RM)

OFFICINA DI PRODUZIONE E CONTROLLO RIPARTIZIONE DELLA POLVERE NEI FLACONI: BIOMEDICA FOSCAMA IND. CHIMICO FARMACEUTICA S.P.A. VIA MOROLENSE,87- FERENTINO (FROSINONE)

PRODUZIONE FIALE SOLVENTE, CONFEZIONAMENTO E RILASCIO LOTTO:

SPECIAL PRODUCT’S LINE S.P.A.

VIA CAMPOBELLO ,15 00040 POMEZIA ( ROMA)

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Profilassi della neuropatia conseguente a trattamento chemioterapico con cisplatino o analoghi.

CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità verso il farmaco.

PRECAUZIONI D’IMPIEGO

Sebbene la ricerca sperimentale non abbia evidenziato per il glutatione tossicità embriofetale, se ne sconsiglia l’impiego in gravidanza e durante l’allattamento.

AVVERTENZE

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

Nelle forme più impegnative: 1 – 2 flaconi di RIDUTOX 600 al giorno per via intramuscolare o endovenosa lenta o aggiunti a fleboclisi, o secondo diversa prescrizione medica.

EFFETTI INDESIDERATI

Si possono manifestare molto raramente eruzioni cutanee che scompaiono sospendendo la terapia.

Eventuali effetti indesiderati non descritti nel presente foglio illustrativo debbono essere comunicati al proprio medico curante.

Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato.

ULTIMA REVISIONE APPROVATA DAL MINISTERO DELLA SALUTE

Maggio 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *