Ecosteril: Bugiardino (Foglietto Illustrativo)

Ecosteril Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Ecosteril


ECOSTERIL 1% crema dermatologica econazolo nitrato

COMPOSIZIONE

100 g di crema contengono: Principio Attivo: Econazolo nitrato 1 g

Eccipienti:

Estere poliglicolico di acidi grassi Glicole propilenico

Metile p-idrossibenzoato Propile p-idrossibenzoato Profumo anallergico Acqua depurata

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Crema. Astuccio contenente 1 tubo da 30 g di crema dermatologica all’1%

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antimicotico per uso topico

TITOLARE A.I.C.

COGITO CONSULTING SRL – Corso Adda 65 – 26900 Lodi

PRODUZIONE E CONTROLLO

Special Product’s Line S.r.l. – Via Campobello 15 – 00040 Pomezia (Roma) Mastelli S.r.l. – Via Bussana Vecchia, 32 –18032 Sanremo (Imperia)

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Micosi cutanee causate da dermatofiti, lieviti, muffe.

Infezioni cutanee sostenute da Gram-positivi; onicomicosi; balanite micotica

INFORMAZIONI PER L’USO DEL MEDICINALE

Controindicazioni

Ipersensibilità verso uno o più componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

Precauzioni d’impiego

Nelle donne in stato di gravidanza il farmaco deve essere somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Usare con cautela nelle zone cutanee con caratteristiche eczematose.

L’uso specie se prolungato dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove ciò accada, interrompere il trattamento e istituire una terapia adeguata.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

Salvo diversa prescrizione medica si consiglia di applicare la crema sulla lesione, con un leggero massaggio, 1 o 2 volte al giorno (mattina e sera) per almeno 10 giorni.

Detergere con garze sterili le zone cutanee infette allo stadio umido (spazi interdigitali della mano e del piede, pieghe dei glutei, ecc.) prima di applicare Ecosteril crema. Nelle onicomicosi si consiglia una medicazione occlusiva.

SOVRADOSAGGIO

Non sono noti sintomi da sovradosaggio.

EFFETTI INDESIDERATI

Tenere presente la possibilità di sviluppo di microorganismi non sensibili. In tale evenienza sospendere il trattamento ed adottare le opportune misure.

L’econazolo è generalmente ben tollerato anche dalle pelli sensibili. In rarissimi casi sono possibili irritazioni locali in zone eczematose: in tali situazioni far precedere la terapia da un trattamento antieczematoso.

Nel caso si verificassero effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo, avvertire il proprio medico o il proprio farmacista.

SPECIALI PRECAUZIONI PER LA CONSERVAZIONE

Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non congelare.

VALIDITÀ

La specialità medicinale, a confezionamento integro, ha una validità di 36 mesi. La data di scadenza è riportata sulla confezione e sul confezionamento primario.

ATTENZIONE: Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

ULTIMA REVISIONE DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

ECOSTERIL 50 mg ovuli ECOSTERIL 150 mg ovuli econazolo nitrato

COMPOSIZIONE

Ogni ovulo da 150 mg contiene:

Principio Attivo: Econazolo nitrato 150 mg

Eccipienti: Trigliceridi di acidi grassi idrogenati

Ogni ovulo da 50 mg contiene:

Principio Attivo: Econazolo nitrato 50 mg

Eccipienti: Trigliceridi di acidi grassi idrogenati

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Ovuli.

Astuccio contenente 15 ovuli da 50 mg Astuccio contenente 6 ovuli da 150 mg

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antimicrobico ed antisettico ginecologico

TITOLARE A.I.C.:

COGITO CONSULTING SRL – Corso Adda 65 – 26900 Lodi

PRODUZIONE E CONTROLLO:

Special Product’s Line S.r.l. – Via Campobello 15 – 00040 Pomezia (Roma) Mastelli S.r.l. – Via Bussana Vecchia, 32 –18032 Sanremo (Imperia)

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Micosi vulvovaginali (pure o miste)

INFORMAZIONI PER L’USO DEL MEDICINALE

Controindicazioni

Ipersensibilità verso uno o più componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

Precauzioni d’impiego

Nelle donne in stato di gravidanza il farmaco deve essere somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Tenere presente la possibilità di sviluppo di microorganismi non sensibili. In tale evenienza, sospendere il trattamento e adottare le opportune misure.

L’uso specie prolungato di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove ciò accada, interrompere il trattamento e istituire una terapia adeguata.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

Salvo diversa prescrizione medica la terapia consigliata è la seguente:

Ovuli da 50 mg: 1 ovulo, ogni sera prima di coricarsi, per non meno di 15 giorni. Ovuli da 150 mg: 1 ovulo, ogni sera prima di coricarsi, per 3 sere consecutive.

Assicurarsi di introdurre l’ovulo in profondità nella vagina.

Il trattamento deve essere protratto anche dopo la scomparsa dei disturbi soggettivi (prurito, leucorrea).

SOVRADOSAGGIO

Non sono noti sintomi da sovradosaggio.

EFFETTI INDESIDERATI

Le reazioni indesiderabili (eruzioni cutanee, cefalea, bruciore, irritazione vaginale e crampi pelvici) sono, nei rari casi di comparsa, modeste e transitorie, tali però da richiedere la consultazione del medico curante che valuterà l’opportunità di interrompere il trattamento.

Nel caso si verificassero effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo, avvertire il proprio medico o il proprio farmacista.

SPECIALI PRECAUZIONI PER LA CONSERVAZIONE

Non conservare a temperatura superiore ai 30°C.

VALIDITÀ

La specialità medicinale, a confezionamento integro, ha una validità di 36 mesi. La data di scadenza è riportata sulla confezione e sul confezionamento primario.

ATTENZIONE: Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

ULTIMA REVISIONE DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO