Pubblicità

Ubiten Bugiardino. Fonte A.I.Fa.


Se sei un professionista della salute, consulta anche la Scheda Tecnica di Ubiten


UBITEN 10 mg compresse 40 compresse C01EB09 ubidecarenone

COMPOSIZIONE

Ogni compressa contiene :

Principio attivo

Ubidecarenone mg 10

Eccipienti

Cellulosa microgranulare, amido di mais, lattosio, idrossipropilmetilcellulosa, silice colloidale, magnesio stearato.

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Confezione da 40 compresse in blister.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Farmaco per il trattamento delle alterazioni metaboliche e funzionali del miocardio.

TITOLARE AIC

LIFEPHARMA S.p.A. – Via dei Lavoratori, 54 – Cinisello Balsamo (MI)

PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE

Italfarmaco S.p.A. – Viale Fulvio Testi, 330 – Milano

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Deficit congeniti di coenzima Q10.

CONTROINDICAZIONI

Accertata ipersensibilità individuale al preparato.

PRECAUZIONI PER L’USO

Nessuna da segnalare.

INTERAZIONI

Non note.

AVVERTENZE SPECIALI

Anche se gli studi teratologici condotti con UBITEN sugli animali non hanno evidenziato alcun effetto teratogeno, tuttavia, come per gli altri farmaci, la sua somministrazione nel corso dei primi tre mesi di gravidanza va effettuata solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo medico. Non sono noti gli effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

Pubblicità

Una compressa da 10 mg 3 volte al giorno, dopo i pasti.

Questa posologia può essere aumentata fino a 2 compresse da 10 mg 3 volte al giorno, a giudizio del medico curante.

SOVRADOSAGGIO

Non sono stati descritti casi di iperdosaggio.

EFFETTI INDESIDERATI

UBITEN è generalmente ben tollerato. In rari casi sono stati segnalati disturbi gastrici con riduzione dell'appettito, nausea e diarrea.

Raramente sono comparse eruzioni cutanee.

In caso di comparsa di tali reazioni secondarie occorre interrompere il trattamento e consultare il medico curante.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non decritto nel presente foglietto illustrativo.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.

Il periodo di validità si intende per il prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

ATTENZIONE: non utilizzare il medicinale dopo la data di scandenza indicata sulla confezione.

Conservare a temperatura ambiente e al riparo dalla luce. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

Ultima revisione dell’Agenzia Italiana del Farmaco:

UBITEN 50 mg capsule rigide 14 capsule C01EB09 ubidecarenone

COMPOSIZIONE

Una capsula rigida contiene:

Principio attivo

Ubidecarenone mg 50

Eccipienti

Lattosio, silice colloidale, sodio laurilsolfato, magnesio stearato.

Costituenti della capsula: gelatina contenente titanio biossido (E 171), eritrosina (E 127), ferro ossido-ico (E 172)

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Capsule rigide

Confezione da 14 capsule in blister.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Farmaco per il trattamento delle alterazioni metaboliche e funzionali del miocardio.

TITOLARE AUTORIZZAZIONE IMMISSIONE IN COMMERCIO

Lifepharma S.p.A. – Via dei Lavoratori, 54 – Cinisello Balsamo (MI)

PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE

Italfarmaco S.p.A. – Viale Fulvio Testi, 330 – Milano

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Deficit congeniti di coenzima Q 10

CONTROINDICAZIONI

Accertata ipersensibilità individuale al preparato.

PRECAUZIONI PER L’USO

Nessuna da segnalare.

INTERAZIONI

Non note

AVVERTENZE SPECIALI

Anche se gli studi teratologici condotti con UBITEN sugli animali non hanno evidenziato alcun effetto teratogeno, tuttavia, come per gli altri farmaci, la sua somministrazione nel corso dei primi tre mesi di gravidanza va effettuata solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Non sono noti gli effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

Nel caso di pazienti con difficoltà di deglutizione si consiglia l'uso della specialità nella formulazione in soluzione pronta per uso orale.

1 capsula al giorno, salvo diversa prescrizione medica.

SOVRADOSAGGIO

Non sono stati descritti casi di iperdosaggio.

EFFETTI INDESIDERATI

UBITEN è generalmente ben tollerato. In rari casi sono stati segnalati disturbi gastrici con riduzione dell'appetito, nausea e diarrea.

Raramente sono comparse eruzioni cutanee.

In caso di comparsa di tali reazioni secondarie occorre interrompere il trattamento e consultare il medico curante.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non decritto nel presente foglietto illustrativo.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione

Il periodo di validità si intende per il prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

ATTENZIONE: non utilizzare il medicinale dopo la data di scandenza indicata sulla confezione.

Conservare a temperatura ambiente e al riparo dalla luce. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

Ultima revisione dell’Agenzia Italiana del Farmaco:

UBITEN 50 mg/10 ml soluzione orale 10 flaconcini C01EB09 ubidecarenone

COMPOSIZIONE

Un flaconcino contiene:

Principio attivo

Ubidecarenone mg 50

Eccipienti

Sorbitolo 70% (non cristallizzabile), olio di ricino idrogenato poliossietilenato 40, sodio benzoato, acido succinico, arancia aroma, ammonio glicirrizinato, sodio edetato, sodio deidroacetato, saccarina sodica, acqua depurata.

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Soluzione orale, in flaconcini monodose da ml 10 Confezione da 10 flaconcini.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Farmaco per il trattamento delle alterazioni metaboliche e funzionali del miocardio.

TITOLARE AUTORIZZAZIONE IMMISSIONE IN COMMERCIO

Lifepharma S.p.A. – Via dei Lavoratori, 54 – Cinisello Balsamo (MI)

PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE

Montefarmaco S.p.A. – Via G. Galilei, 7 – Pero MI

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Deficit congeniti di coenzima Q 10.

CONTROINDICAZIONI

Accertata ipersensibilità individuale al preparato.

PRECAUZIONI PER L’USO

Nessuna da segnalare.

INTERAZIONI

Non note

AVVERTENZE SPECIALI

Anche se gli studi teratologici condotti con UBITEN sugli animali non hanno evidenziato alcun effetto teratogeno, tuttavia, come per gli altri farmaci, la sua somministrazione nel corso dei primi tre mesi di gravidanza va effettuata solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Non sono noti gli effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

Nei casi di particolari necessità del paziente si può somministrare la specialità nella forma farmaceutica capsule.

DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE

1 flaconcino al giorno, salvo diversa prescrizione medica.

SOVRADOSAGGIO

Non sono stati descritti casi di iperdosaggio

EFFETTI INDESIDERATI

UBITEN è generalmente ben tollerato. In rari casi sono stati segnalati disturbi gastrici con riduzione dell'appetito, nausea e diarrea.

Raramente sono comparse eruzioni cutanee.

In caso di comparsa di tali reazioni secondarie occorre interrompere il trattamento e consultare il medico curante.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non decritto nel presente foglietto illustrativo.

SCADENZA E CONSERVAZIONE

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.

Il periodo di validità si intende per il prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

ATTENZIONE: non utilizzare il medicinale dopo la data di scandenza indicata sulla confezione.

Conservare a temperatura ambiente e al riparo dalla luce. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

Ultima revisione dell’Agenzia Italiana del Farmaco:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *