Pubblicità

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali (Lactobacillus Acidophilus Vivo Liofilizzato + Estriolo): indicazioni e modo d’uso

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali (Lactobacillus Acidophilus Vivo Liofilizzato + Estriolo) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche:

Secrezione vaginale di origine sconosciuta (perdite vaginali) o casi di vaginosi batterica lieve o

moderata, qualora l’impiego di terapia antibiotica non sia del tutto necessario.

Ripristino della flora vaginale (lattobacillo) dopo trattamento locale e/o sistemico con farmaci

antibiotici o chemioterapici;

Vaginite atrofica da deficit di estrogeno in menopausa e post-menopausa, o come trattamento

concomitante con la terapia sostitutiva ormonale sistemica.

Pubblicità

Una ulteriore possibile indicazione è nel trattamento profilattico delle recidive delle infezioni da candida.

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali

Perdite vaginali, infezioni vaginali, terapia di ripristino della flora:

1-2 compresse vaginali al giorno per 6-12 giorni. Le compresse vaginali debbono essere inserite profondamente in vagina alla sera prima di coricarsi. E’ meglio effettuare l’inserimento in posizione distesa con le gambe leggermente piegate.

Il trattamento deve essere interrotto durante le mestruazioni e ripreso subito dopo.

Vaginite atrofica, secrezione vaginale in post menopausa:

in caso di vaginite atrofica si raccomanda la dose di 1 compressa vaginale al giorno per la prima settimana, seguita da una dose di mantenimento di 1 compressa vaginale una o due volte a settimana. Se la vagina è molto asciutta, prima di essere inserite le compresse vaginali possono essere inumidite con poca acqua per favorirne la disintegrazione.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali per quanto riguarda la gravidanza:

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali: si può prendere in gravidanza?

Studi sugli animali hanno mostrato effetti negativi dell’estriolo sui feti maschi. Nella specie umana la sicurezza di Donaflor durante la gravidanza non è stata studiata, ma il prodotto è usato da molti anni senza apparenti conseguenze negative. Come tutti i farmaci Donaflor deve essere usato durante la gravidanza se i benefici terapeutici superano i rischi. Tuttavia, particolare cautela deve essere adottata se prescritto durante il primo trimestre di gravidanza.

L’estriolo è un ormone sessuale specifico della specie umana e non è riscontrato in altre specie di mammiferi. Per questa ragione i dati tossicologici ricavati dagli esperimenti condotti negli animali (di solito nei roditori) sono di impiego limitato e non possono essere estrapolati alla specie umana.

Poichè in Donaflor l’estriolo è presente in dose molto bassa ed è solo leggermente assorbito, quando il preparato viene impiegato durante la gravidanza la comparsa di effetti negativi sul feto è improbabile.

Donaflor può essere usato durante l’allattamento.

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali in caso di sovradosaggio.

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali: sovradosaggio

Non è prevedibile sovradosaggio con questo prodotto.

Donaflor 50 mg + 30 mcg compresse vaginali: istruzioni particolari

Compresse non completamente disciolte: Donaflor contiene eccipienti che non si dissolvono completamente; residui della compressa possono raramente essere riscontrati nella biancheria intima. Ciò non ha importanza ai fini della efficacia del preparato.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

2 Comments

  1. Ancora non so se questo farmaco risolverà il mio problema so solo che sono molto scomode da usare.
    Sono piccole e dure per cui fanno male e scappano via non riuscendo ad introdurle agevolmente.

    carla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *