Pubblicità

Estraderm mx cerotto transdermico (Estradiolo): indicazioni e modo d’uso

Estraderm mx cerotto transdermico (Estradiolo) è un farmaco che serve per curare le seguenti condizioni patologiche: Terapia ormonale sostitutiva (TOS) dei sintomi derivanti da deficienza estrogenica in donne in postmenopausa.
Terapia di seconda scelta per la prevenzione dell’osteoporosi in donne in postmenopausa ad alto rischio di future fratture che presentano intolleranze o controindicazioni specifiche ad altri farmaci autorizzati per la prevenzione dell’osteoporosi (vedere anche paragrafo 4.4).
L’esperienza in donne al di sopra dei 65 anni di età è limitata.

Estraderm mx cerotto transdermico: come si usa?

farmaco: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Estraderm mx cerotto transdermico è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Estraderm mx cerotto transdermico ed a quali dosaggi (la posologia indicata dal medico), è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Estraderm mx cerotto transdermico

Nelle donne con utero intatto gli estrogeni devono essere sempre associati ad un trattamento sequenziale con progestinici. A meno che non vi sia una diagnosi precedente di endometriosi, non si raccomanda di somministrare un progestinico in donne isterectomizzate.
Posologia

Pubblicità

Adulti e popolazione anziana

Per tutte le indicazioni terapeutiche si deve utilizzare la dose minima efficace. La terapia ormonale sostitutiva (TOS), con il solo estrogeno o con l’estrogeno combinato con il progestinico deve essere continuata solo fino a quando i benefici siano superiori ai rischi.
Estraderm MX viene applicato due volte alla settimana, ciò significa che deve essere cambiato ogni
3-4 giorni.
Il trattamento deve essere iniziato con la dose più bassa possibile. Se la dose selezionata non è in grado di eliminare i segni ed i sintomi da carenza estrogenica, deve essere somministrata una dose superiore. Tensione mammaria, sanguinamenti vaginali, ritenzione di liquidi o gonfiore (se persistono per più di 6 settimane) sono di solito segnali che la dose è troppo alta e deve essere ridotta.
I dati epidemiologici suggeriscono che la terapia estrogena somministrata per almeno 5 anni all’insorgenza della menopausa riduce le fratture dell’anca e di Colles di circa il 50% e le fratture vertebrali fino al 90%.
Regime terapeutico

Estraderm MX viene somministrato in modo sequenziale (applicazione ininterrotta 2 volte la settimana) o ciclico. Trattamento ciclico: l’estrogeno è somministrato ciclicamente, con un periodo di trattamento di 21 giorni seguiti
da una sospensione di 7 giorni. In donne con utero intatto Estraderm MX dovrebbe essere impiegato in associazione a progestinici, secondo il seguente schema.
Nel caso di somministrazione sequenziale di estradiolo mediante Estraderm MX, si consiglia la prescrizione di un progestinico (ad esempio medrossiprogesterone acetato (MAP) 10 mg, noretisterone 5 mg, noretisterone acetato 1 5 mg o diidrogesterone 20 mg, al giorno) per 10 14 giorni (preferibilmente 12) durante ogni ciclo di 28 giorni.
In caso di somministrazione ciclica di estradiolo il progestinico verrà somministrato negli ultimi 12 giorni di ogni periodo di 3 settimane di trattamento, di modo che durante la 4a settimana di ogni ciclo non venga somministrato nessun ormone. In entrambi i casi alla fine di ogni ciclo di 12 giorni di terapia con progestinici, si ha generalmente sanguinamento vaginale da sospensione.
A meno che non vi sia una precedente diagnosi di endometriosi, l’aggiunta di un progestinico non è raccomandata in donne senza utero.
Popolazioni speciali

Pazienti con insufficienza epatica eo renale

Non sono stati effettuati studi clinici in pazienti con insufficienza renale ed epatica.
Tutte le preparazioni contenenti estrogeni sono controindicate in pazienti con grave insufficienza epatica (vedere paragrafo 4.3)
Popolazione pediatrica

Extraderm MX non è indicato nell’uso pediatrico.
Modo di somministrazione

Il cerotto deve essere applicato su una zona della cute pulita asciutta e intatta, immediatamente dopo la rimozione della pellicola di rivestimento (vedere fìgure dì seguìto).
<.. image removed ..>
<.. image removed ..> <.. image removed ..>
La sede selezionata deve essere una in cui, durante il movimento del corpo, si formano solo piccole pieghe della pelle, per esempio glutei, fianchi o addome e
che non è esposta a luce solare diretta come ad esempio quelle aree normalmente coperte dagli abiti.
La superficie cutanea selezionata non deve essere unta di olio o di crema, né presentare arrossamenti o irritazioni.
Estraderm MX non va mai applicato sul seno o in prossimità dello stesso.
Non applicare il cerotto transdermico per due volte consecutive sulla stessa zona della pelle.
Se una donna ha dimenticato di applicare un cerotto, deve applicare un nuovo cerotto al più presto. Il cerotto successivo deve essere applicato secondo lo schema di trattamento originario. La mancata assunzione di una o più dosi può aumentare la probabilità di ricomparsa dei sintomi o che si verifichino sanguinamento da rottura e spotting.

Ricordate in ogni caso che se non ricordate la posologia indicata dal medico e utilizzate Estraderm mx cerotto transdermico seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Lo posso prendere se sono incinta?

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Estraderm mx cerotto transdermico per quanto riguarda la gravidanza:

Estraderm mx cerotto transdermico: si può prendere in gravidanza?

GravidanzaEstraderm MX non è indicato in gravidanza. In caso di gravidanza durante il trattamento con Estraderm MX, il trattamento deve essere interrotto immediatamente. I risultati della maggior parte degli studi epidemiologici disponibili indicano che l’esposizione accidentale del feto agli estrogeni non determina effetti teratogeni o fetotossici.
Allattamento
Estraderm MX non è indicato durante l’allattamento.
Fertilità
Non applicabile

Ne ho preso troppo! Cosa fare?

Può anche capitare che per errore o distrazione assumiate una quantità di farmaco superiore a quella prescritta dal vostro medico.

Talvolta capita che bambini piccoli per gioco ingeriscano dei farmaci lasciati a portata di mano: raccomandiamo sempre di tenere i farmaci lontano dalla portata dei bambini, in luoghi chiusi e custoditi.

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Estraderm mx cerotto transdermico?

Qualunque sia la causa dell’ingestione di una quantità eccessiva di farmaco, ecco cosa riporta la Scheda Tecnica di Estraderm mx cerotto transdermico in caso di sovradosaggio.

Estraderm mx cerotto transdermico: sovradosaggio

E’ improbabile un sovradosaggio di estradiolo somministrato per via transdermica. Se necessario si può comunque risolvere rapidamente rimuovendo il cerotto.

Estraderm mx cerotto transdermico: istruzioni particolari

I cerotti, una volta usati, vanno piegati con la parte adesiva all’interno e gettati negli appositi contenitori, in modo da tenerli lontani dalla portata e dalla vista dei bambini.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *