Pubblicità

Monografia del Prodotto

Salviadonna 50cps: ultimo aggiornamento pagina: 13/09/2018

Indice della scheda

01.0 Denominazione del parafarmaco

Indice

SALVIADONNA 50CPS

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

ND

03.0 Forma farmaceutica

Pubblicità

Indice

ND

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Descrizione ed indicazioni terapeutiche

Indice

– isoflavoni di soia 40%, fornisce fitoestrogeni vegetali in grado di sostituire gli
estrogeni naturali che nel periodo di menopausa l’organismo non produce che in
quantità limitate; attenua quindi i sintomi della menopausa dovuti alla carenza
di tali ormoni (vampate di calore, palpitazioni, osteoporosi, ecc);
passiflora e.s. 2,5% vitexina, ha un’azione rilassante e utile per ridurre le
sindromi ansiose, l’insonnia, l’agitazione che spesso si accompagnano alla menopausa;
cimicifuga e.s. tit. 2,5% triterpeni glicosidici, é in grado di agire a livello
delle gonadotropine, andando a ridurre il rapporto fra LH/FSH, la cui alterazione
é spesso causa di squilibri e disturbi sia nel ciclo che nella menopausa.
Inoltre dotata di attività antinfiammatoria; é dunque una pianta da
intendersi attiva sull’equilibrio e il buon funzionamento dell’apparato sessuale
femminile;
salvia e.s., storicamente utilizzata come pianta coadiuvante nei disturbi femminili,
recentemente é stata rivalutata, mettendone in rilievo la presenza di
fito-estrogeni ormono-simili (con azione sostitutiva nella menopausa ed emmenagoga in
caso di problemi di ciclo); ha una spiccata azione antisudorifera specifica; é
un buon disinfettante e tonico intestinale (adatto in coliti accompagnate da diarrea),
ed ha proprietà toniche digestive tipiche delle labiate (la famiglia botanica di
appartenenza).

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

si consiglia l’assunzione di 2 cps al giorno per periodi abbastanza lunghi (2-3 mesi).
É possibile eventualmente iniziare il trattamento con dosi piú elevate
(fino a 4 cps al giorno) per 3-5 giorni con lo scopo di dare una dose di carico.
L’assunzione puó avvenire a stomaco vuoto, prendendo una cps al mattino e una
alla sera. L’uso é consigliato soprattutto a donne in menopausa, nel trattamento
dei sintomi di agitazione, vampate di calore, secchezza cutanea e vaginale; risulta un
buon coadiuvante nella prevenzione di patologie derivanti da eccessiva
demineralizzazione ossea (osteoporosi); puó comunque essere utilizzata anche in
età fertile come emmenagogo, per favorire la comparsa delle mestruazioni o
comunque regolarizzare il ciclo, e in alcuni casi per controbilanciare un eccesso di
estrogeni in circolo (per competizione da parte degli isoflavoni sullo stesso
recettore). L’uso é sconsigliato durante la gravidanza e l’allattamento.

04.3 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

ND

04.4 Interazioni

Indice

ND

05.0 Titolare del Parafarmaco

Indice

Iknores Lab. Erb. Artigianale

06.0 Codice PARAF

Indice

903756219

07.0 Categoria merceologica (Classe GMP)

Indice

4AA2F29

08.0 Prezzo medio

Indice

Euro: 19.00

09.0 Data di revisione del testo

Indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *