Biancospino 100cps Atena Srl

Pubblicità

INDICE DELLA SCHEDA

Pubblicità

Ultimo aggiornamento pagina: 18/11/2016

Pubblicità

 

01.0 DENOMINAZIONE DEL PARAFARMACO - Indice

Biancospino 100cps

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - Indice

Estratto secco su maltodestrine di biancospino (Crataegus oxyacantha L.) fiori e foglie all1% di flavonoidi: 40,5%.

Polvere di Biancospino (Crataegus oxyacantha L.) fiori e foglie : 40.5%.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - Indice

Flacone da 100cps

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Descrizione ed Indicazioni terapeutiche - Indice

Il biancospino è la pianta del cuore per eccellenza, si trova moltissimo in tutto l'Appennino parmense e quindi nelle nostre zone valtaresi. Migliora il processo metabolico del cuore. Equilibra stati d'animo, tensioni, umore.

Appartiene alla famiglia delle rosacee, ma nonostante la bassa statura che raggiungono le appartenenti a questa specie, esso può raggiungere i 12 metri di altezza, con uno o più fusti e raggiungere un'età di 500 anni. Ha foglie a tre o cinque lombi, piccole spine di circa un centimetro e fiori bianchi che sbocciano in Maggio, in alcuni casi i fiori possono avere una colorazione rosacea.

Predilige terreni fertili in cui affonda con profonde radici, ma è possibile trovarlo anche in terreni pietrosi ed argillosi.

Le sue bacche sono di colore verde e diventano rosso sangue con la fine dell'estate; nei suoi pressi normalmente si trovano diverse specie di uccelli come tordi pettirossi e merli, non che piccoli mammiferi come scoiattoli, attirati non solo dalle bacche, ma dalle numerose specie d'insetti che intorno a lui hanno il loro habitat.

E' possibile riconoscere il Biancospino comune da quello selvatico, perché il primo contiene un solo nocciolo all'interno della bacca, mentre il secondo ne ha due.

Le proprietà curative del Biancospino sono famose, le tisane fatte con le sue foglie, fiori o bacche, sono un rafforzante per il cuore, è un equilibratore della pressione del sangue, così come dell'attività cardiaca; infatti, esso è in grado di alzare la pressione quando è bassa e di abbassarla quando è troppo alta.

Questa qualità di equilibratore è presente anche nella cura degli stati d'animo, perché cura apatia e stanchezza generale, così come cura l'iperattività.

Possiede buone qualità anche per curare i crampi; comunque è soprattutto un tonico per il cuore e la circolazione.

Le sue bacche sono molto nutritive, erano utilizzate come nutrimento dagli uomini del neolitico, così com'è usato tutt'oggi dai nativi americani per creare un energetico alimento invernale chiamato pemmican.

Il suo legno è molto duro e brucia bene, le sue spine erano utilizzate per il fuso, mentre il suo legno per la realizzazione di piccoli oggetti domestici.

Fitoterapico per le seguenti malattie:

•Angina Pectoris,

•Collasso Cardiaco,

•Cataratta Senile,

•Diabete mellito,

•Gotta, Malattia Paradentale,

•Menopausa,

•Vene Varicose,

•Ischemia Celebrale,

•Aritmia Cardiaca,

•Ansia,

•Stati d'ansia e depressione,

Insonnia,

Ipertensione arteriosa,

•Ipotensione arteriosa.

•Riduce gli attacchi di angina pectoris

•Abbassa la pressione del sangue e i livelli di colesterolo nel siero.Migliora i rifornimenti di ossigeno nel sangue.

•Migliora il processo metabolico del cuore.

•Migliora il metabolismo energetico Cardiaco, aumentandola funzione del miocardio con uso più efficiente dell'ossigeno; interagisce con enzimi d'importanza cruciale per il migliorare la contrattilità del miocardio.

Pubblicità

04.2 Posologia e modo di somministrazione - Indice

La dose consigliata è di 2 - 4 capsule al giorno

04.3 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - Indice

04.4 Interazioni - Indice

ND

05.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - Indice

Atena Srl

06.0 CODICE PARAF - Indice

922256793

07.0 CATEGORIA MERCEOLOGICA (Classe GMP) - Indice

4AA2F12

08.0 PREZZO MEDIO - Indice

Euro: 36.00

09.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - Indice

25/09/2013

Pubblicità