Pubblicita'

Ralydan

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Ralydan: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

INDICE DELLA SCHEDA

Ralydan: la confezione

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

RALYDAN 70 MG/70 MG CEROTTO MEDICATO

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

Ciascun cerotto medicato contiene 70 mg di lidocaina e 70 mg di tetracaina.

Eccipienti: 0,35 mg paraidrossibenzoato di metile, 0,07 mg paraidrossibenzoato di propile

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Cerotto medicato.

Cerotto ovale di colore marrone chiaro (dimensioni approssimative: 8,5 cm x 6,0 cm) con base in plastica opaca rimovibile.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Anestesia superficiale cutanea per iniezioni con ago e in caso di procedure chirurgiche superficiali (quali escissione di varie lesioni cutanee e biopsie da ago) su pelle normale intatta negli adulti.

Anestesia superficiale cutanea per iniezioni con ago e in caso di procedure chirurgiche superficiali su pelle normale intatta nei bambini a partire da 3 anni di età.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Adulti (compresi gli anziani): da un minimo di 1 a un massimo di 4 cerotti contemporaneamente. Non applicare più di 4 cerotti nell’arco delle 24 ore.

Bambini a partire dai 3 anni di età: da un minimo di 1 a un massimo di 2 cerotti contemporaneamente. Non applicare più di 2 cerotti nell’arco delle 24 ore.

Tempo di applicazione: 30 minuti. Applicare il cerotto per un periodo di 30 minuti prima di una iniezione oppure prima dell’esecuzione di un intervento chirurgico superficiale poiché la minore durata potrebbe risultare in una efficacia ridotta.

Tenere presente che la garza medicata contiene un componente a rilascio termico che potrebbe raggiungere una temperatura massima di 40 °C, con una temperatura media di 26-34 °C.

Se ritenuto necessario, si possono tagliare (e non rasare) i peli nell’area interessata prima di applicare il cerotto per avere un contatto adeguato fra la pelle e il cerotto.

I cerotti medicati Ralydan sono monouso e devono essere usati subito dopo aver aperto la busta.

I cerotti usati devono essere smaltiti accuratamente, nel rispetto delle istruzioni indicate nel paragrafo 6.6.

Bambini con meno di 3 anni di età: l’uso di Rapydan è fortemente sconsigliato nei bambini con meno di 3 anni di età a causa delle insufficienti evidenze cliniche (vedere paragrafo 4.4).

Pazienti con insufficienza epatica, renale e cardiaca:Ralydan deve essere usato con cautela nei pazienti che presentano insufficienza epatica, renale e cardiaca grave (vedere paragrafo 4.4).

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità ai principi attivi, al tetraborato di sodio o ad uno qualsiasi degli altri eccipienti.

Ipersensibilità ad anestetici locali di tipo amidi o esteri o all’acido para-aminobenzoico (sotto-prodotto nel metabolismo della tetracaina).

Ralydan non deve essere usato sulle mucose o su aree con barriera cutanea compromessa.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

Un tempo di applicazione prolungato o l’applicazione di un numero di cerotti superiore al numero massimo consigliato può causare un maggiore assorbimento di lidocaina e tetracaina nella circolazione sistemica, con conseguenti effetti sistemici gravi.

Il cerotto deve essere usato con cautela nei pazienti che presentano insufficienza epatica, renale o cardiaca e nei soggetti con maggiore sensibilità agli effetti circolatori sistemici della lidocaina e della tetracaina, come i pazienti acuti o debilitati.

Possono verificarsi reazioni allergiche o anafilattiche associate alla lidocaina, alla tetracaina o ad altri ingredienti contenuti in Ralydan. La tetracaina può essere associata a una maggiore incidenza di tali reazioni rispetto alla lidocaina.

Si raccomanda all’assistente del paziente di evitare un contatto diretto con il cerotto o la pelle esposta al cerotto, al fine di evitare l’insorgenza di dermatite da contatto.

Ralydan contiene paraidrossibenzoato di metile e paraidrossibenzoato di propile che possono causare reazioni allergiche (eventualmente ritardate).

Ralydan deve essere usato con cautela nella zona perioculare, poiché in studi effettuati su animali sono state osservate irritazioni cornee gravi con l’uso di prodotti simili. Se Ralydan viene a contatto con gli occhi, questi devono essere sciacquati immediatamente con acqua o con una soluzione a base di cloruro di sodio e devono essere protetti fino a quando non viene ripristinata la normale sensibilità.

La lidocaina ha proprietà battericide e antivirali in concentrazioni superiori allo 0,5-2%. Pertanto il risultato di iniezioni intradermiche di vaccini vivi (ad es. BCG) deve essere monitorato attentamente.

Ralydan contiene un componente a rilascio termico che può raggiungere una temperatura massima di 40 °C, con una temperatura media di 26-34 °C.

Ralydan non deve essere utilizzato sotto medicazioni occlusive a causa del rilascio termico del cerotto.

L’uso in bambini con meno di 3 anni di età è fortemente scoraggiato sulla base delle poche evidenze cliniche disponibili. I dati farmacocinetici disponibili evidenziano che l’esposizione a lidocaina (AUC e Cmax) è inversamente correlata con l’età. Nell’unico studio pediatrico disponibile che includeva bambini con età inferiore ai 3 anni, le concentrazioni di picco massimo di lidocaina in un singolo bambino con meno di 3 anni erano di 331 ng/ml rispetto a 63,3 ng/ml e 12,3 ng/ml per bambini appartenenti rispettivamente al gruppo di età 3-6 anni e 7-12 anni. La variabilità è rilevata nei livelli di esposizione ottenuti con Ralydan, e poiché è noto che una concentrazione di circa 1000 ng/ml provochi attività anti-aritmica, è possibile che i bambini con meno di 3 anni possano essere esposti a concentrazioni di lidocaina associate con questa attività (vedere paragrafo 5.2). I livelli plasmatici di tetracaina in questo gruppo di età erano così bassi dopo l’applicazione di uno o due cerotti che non si è registrato nessun effetto individuabile relativo all’età o al dosaggio.

Si consiglia particolare attenzione quando si usa il cerotto medicato nei bambini affinché il cerotto medicato rimanga in posizione sulla pelle, per diminuire il rischio di ingestione o contatto con gli occhi che potrebbe verificarsi nel caso in cui il bambino maneggiasse il cerotto.

Cerotti usati

Per motivi ambientali e legati alla sicurezza, i cerotti usati devono essere smaltiti secondo le istruzioni riportate nel paragrafo 6.6.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Il rischio di tossicità sistemica aggiuntiva deve essere considerato quando i cerotti medicati Ralydan vengono applicati su pazienti che ricevono prodotti farmaceutici antiaritmici di Classe I (come chinidina, disopiramide, tocainide e mexiletina) e di Classe III (ad es. amiodarone) o altri prodotti contenenti agenti anestetici locali.

Nel caso in cui Ralydan sia usato in concomitanza con altri prodotti contenenti lidocaina e/o tetracaina, occorre considerare i dosaggi cumulativi di tutte le formulazioni.

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Gravidanza

I dati su un numero limitato di gravidanze esposte al farmaco indicano assenza di effetti indesiderati della lidocaina e della tetracaina sulla gravidanza o sulla salute del feto/neonato. Gli studi su animali sono insufficienti relativamente agli effetti della lidocaina sulla gravidanza, sullo sviluppo embrionale/fetale, sul parto o sullo sviluppo post-natale (vedere paragrafo 5.3). Gli studi su animali non indicano effetti dannosi diretti o indiretti della tetracaina su gravidanza, sviluppo embrionale/fetale, parto o sviluppo post-natale (vedere paragrafo 5.3).

È necessario essere prudenti nel prescrivere il medicinale a donne in stato di gravidanza.

Allattamento

La lidocaina e probabilmente anche la tetracaina vengono escrete dal latte umano (il rapporto plasma/latte della lidocaina è 0,4, mentre per la tetracaina non è stato determinato) ma il rischio di influenze sul bambino appare limitato se ci si attiene ai dosaggi raccomandati. Pertanto l’allattamento può proseguire durante la terapia con Ralydan.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Ralydan non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

Le reazioni avverse al farmaco riferite più comunemente sono eritema, edema e pallore, che si verificano rispettivamente nel 71%, 12% e 12% dei pazienti (si veda sotto). Queste reazioni sono generalmente lievi e transitorie, e si risolvono con l’interruzione del trattamento.

Effetti indesiderati manifestatisi nelle prove cliniche sono riportati di seguito secondo la convenzione MedDRA sulla frequenza e la classificazione sistemica organica..

Molto comuni (≥ 1/10); comuni (da ≥ 1/100 a < 1/10); non comuni (da ≥ 1/1.000 a < 1/100); rari (da ≥ 1/10.000 a < 1/1,000); molto rari (<1/10.000).

Patologie del sistema nervoso

Rari: dolore, alterazione del gusto

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Molto comuni: eritema, pallore

Comuni: eruzioni cutanee

Non comuni: eruzione cutanea vescicolobollosa, prurito, dermatite da contatto

Rari: orticaria, eruzione cutanea maculopapulare, scolorimento cutaneo

Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione

Molto comuni: edema

Non comuni: reazione sull’area di applicazione

Possono verificarsi reazioni allergiche o anafilattiche associate alla lidocaina, alla tetracaina o ad altri eccipienti contenuti in Ralydan.

Effetti indesiderati sistemici a seguito di un uso adeguato di Ralydan sono improbabili, a causa del basso dosaggio assorbito (vedere paragrafo 5.2).

04.9 Sovradosaggio

Indice

La tossicità sistemica è molto improbabile con un uso normale di Ralydan. In caso di tossicità i sintomi dovrebbero essere simili a quelli osservati dopo il trattamento di un altro anestetico locale, vale a dire sintomi di eccitazione del sistema nervoso centrale (SNC) e in casi gravi depressione del SNC e depressione miocardica.

Gravi sintomi neurologici (convulsioni, depressione del SNC) necessitano di trattamento sintomatico come la ventilazione assistita e agenti spasmolitici. A causa del lento assorbimento sistemico, un paziente con sintomi di tossicità deve essere tenuto sotto osservazione per diverse ore successivamente al trattamento di questi sintomi.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Categoria farmacoterapeutica: anestetico locale; amide; lidocaina, associazioni.

Codice ATC: NO1BB52.

Il cerotto medicato Ralydan contiene lidocaina, un anestetico locale di tipo amidico e tetracaina, un anestetico locale di tipo esterico. L’anestesia dermica si verifica a seguito dell’applicazione mediante il rilascio di lidocaina e tetracaina sull’epidermide e sulle parti dermiche della pelle, nelle vicinanze dei recettori dermici del dolore e delle terminazioni nervose. Pertanto si ottiene un blocco dei canali degli ioni di sodio necessari per l’avvio e la conduzione degli impulsi nervosi, dando quindi luogo all’anestesia. Il grado di anestesia dipende dal tempo di applicazione.

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

Assorbimento:

L’esposizione sistemica dei due principi attivi dipende dal dosaggio, dalla durata dell’applicazione, dallo spessore della pelle (che è diverso nelle varie parti del corpo) e dalle condizioni della pelle.L’applicazione concomitante di due o quattro cerotti medicati Ralydan per 60 minuti ha prodotto concentrazioni di picco di lidocaina nel plasma inferiori a 9 ng/ml, mentre le concentrazioni di tetracaina nel plasma sono state inferiori al limite di quantificazione in tutti i soggetti (n = 22). Applicazioni sequenziali di 30 minuti di quattro cerotti medicati Ralydan a intervalli di 60 minuti ha prodotto concentrazioni di picco di lidocaina nel plasma inferiori a 12 ng/ml, mentre le concentrazioni di tetracaina nel plasma sono state inferiori al limite di quantificazione (n = 11) negli adulti.

Il cerotto medicato contiene un componente a rilascio termico che può raggiungere una temperatura massima di 40 °C, con una temperatura media di 26-34 °C. Studi farmacocinetici non hanno evidenziato segni di assorbimento più elevato o più rapido dovuto al componente termico.

Distribuzione:

A seguito di somministrazione endovenosa a volontari sani, il volume stabile di distribuzione è pari a circa 0,8-1,3 l/kg. Circa il 75% della lidocaina si lega alle proteine del plasma (principalmente la alfa-1-acido glicoproteina). Il volume di distribuzione e il legame alla proteina non sono stati stabiliti per la tetracaina a causa della rapida idrolisi nel plasma.

Metabolismo ed eliminazione:

La lidocaina viene principalmente eliminata dal metabolismo. La conversione in monoetilglicinexilidide (MEGX) e successivamente in glicinexilidide (GX) viene mediata principalmente da CYP1A2 e in misura minore da CYP3A4. MEGX è anche metabolizzata a 2.6-xilidina. 2.6-xilidina è inoltre metabolizzata da CYP2A6 a 4-idrossi-2.6-xilidina che rappresenta il principale metabolita nelle urine (80%) e viene escreta come sostanza coniugata. MEGX ha un’attività farmacologica simile alla lidocaina, mentre la GX ha un’attività farmacologica minore.

La tetracaina viene sottoposta a rapida idrolisi dalle esterasi del plasma. I principali metaboliti della tetracaina includono l’acido para-aminobenzoico e il dietilaminoetanolo, entrambi dotati di attività non specifica.

Il livello di metabolizzazione della lidocaina e della tetracaina nella pelle non è noto. La lidocaina e i suoi metaboliti vengono escreti dai reni. Oltre il 98% di una dose assorbita di lidocaina può essere recuperato nelle urine come metaboliti o farmaco capostipite. Meno del 10% della lidocaina viene escreta senza alterazioni dagli adulti e circa il 20% di essa viene escreta senza alterazioni nei neonati. La clearance sistemica è di circa 8-10 ml/min/kg.

L’emivita dell’eliminazione della lidocaina dal plasma dopo la somministrazione endovenosa è di circa 1,8 ore. L’emivita e la clearance della tetracaina non sono state determinate nell’uomo, ma l’idrolisi nel plasma è rapida.

Pazienti pediatrici:

I dati farmacocinetici nei bambini sono limitati, soprattutto in quelli di età inferiore a 3 anni. Nell’unico studio pediatrico condotto a tutt’oggi, solo nove bambini di età inferiore ai 3 anni hanno ricevuto Ralydan; di questi solo quattro sono stati sottoposti a test farmacocinetici completi e un solo bambino non è stato sottoposto a nessun prelievo di campioni. Il rischio di una maggiore esposizione sistemica nei bambini di età inferiore a 3 anni non può essere escluso. I dati farmacocinetici a disposizione evidenziano che l’esposizione a lidocaina (AUC e Cmax) è inversamente correlata con l’età. In generale può essere osservata tossicità con livelli di lidocaina nel sangue superiori a 5000 ng/ml e concentrazioni fino a 1000 ng/ml sono state associate ad attività antiaritmica.

La tabella seguente fornisce il dato di Cmax disponibile per la lidocaina e la tetracaina per gruppo di età e trattamento. Non è possibile trarre conclusioni definitive sulla sicurezza dai dati nei bambini con meno di 3 anni a causa dell’esiguo numero di pazienti esposti.

Parametro Da 4 mesi a 2 anni Da 3 a 6 anni Da 7 a 12 anni
1 cerotto 2 cerotti 1 cerotto 2 cerotti 1 cerotto 2 cerotti
Lidocaina Cmax (ng/ml)
Media 14,3 141 13,4 16,8 4,7 2,1
Range 6,6 – 22,1 4,6 – 331 2,0 – 63,3 5,0 – 33,8 0 – 12,3 0 – 4,9
n 2 6 7 7 9 5
TetracainaCmax (ng/ml)
Media <0,9 0,2 0,7 <0,9 7,2 <0,9
Range 0 – 1,33 0 – 3,97 0 – 64,9
n 2 6 7 7 9 6

Anziani:

Dopo l’applicazione concomitante di due cerotti medicati Ralydan per 60 minuti su pazienti anziani (>65 anni di età, n = 12), la concentrazione di picco di lidocaina nel plasma era di 6 ng/ml, ma la tetracaina non era rilevabile (<0,9 ng/ml). Negli studi endovenosi, l’emivita per l’eliminazione della lidocaina è stata significativamente più lunga da un punto di vista statistico nei pazienti anziani (2,5 ore) rispetto ai pazienti più giovani (1,5 ore).

Popolazioni speciali:

Insufficienza cardiaca, renale ed epatica: non è stato condotto alcuno studio specifico di farmacocinetica. L’emivita della lidocaina può essere maggiore in caso di disfunzioni cardiache o epatiche. Non è stata determinata l’emivita della tetracaina a causa dell’idrolisi nel plasma.

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

Tossicologia riproduttiva

Lidocaina: negli studi dello sviluppo embrionale/fetale nei ratti e nei conigli con il dosaggio somministrato durante l’organogenesi non sono stati osservati effetti teratogenici. Tuttavia gli studi su animali non sono completi relativamente agli effetti sulla gravidanza, sul parto o sullo sviluppo post-natale.

Tetracaina: con un dosaggio tossico non sono stati rilevati effetti sulla fertilità dei ratti. Negli studi sullo sviluppo embrionale/fetale nei ratti e nei conigli con il dosaggio somministrato durante l’organogenesi, non sono stati osservati effetti teratogenici. Non sono stati osservati effetti sulla prole dei ratti trattati con un dosaggio tossico materno durante le fasi finali della gravidanza e durante l’allattamento. Poiché non esistono dati relativi all’esposizione sistemica dei ratti, non è possibile effettuare alcun confronto con l’esposizione umana.

Lidocaina e tetracaina: negli studi sullo sviluppo embrionale/fetale con il dosaggio somministrato durante l’organogenesi, non sono stati osservati effetti teratogenici.

Genotossicità e carcinogenicità

Gli studi di genotossicità per la lidocaina e la tetracaina sono risultati negativi. La carcinogenicità della lidocaina e della tetracaina non sono state studiate. Il metabolita della lidocaina 2.6-xilidina ha un potenziale genotossico in vitro. In uno studio di carcinogenicità nei ratti con esposizione a 2.6 xilidina in utero, postnatale e durante la vita, sono stati osservati tumori nella cavità nasale, tumori sottocutanei ed epatici. La rilevanza clinica dei tumori riscontrati nell’uso topico a breve termine/intermittente della lidocaina è sconosciuta. Tuttavia, tenuto conto della breve durata del trattamento con Ralydan, gli effetti carcinogenici non risultano anticipati.

Non vi sono altri dati preclinici rilevanti per la valutazione della sicurezza oltre a quelli citati in questo riassunto delle caratteristiche del prodotto.

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Strato di copertura: pellicola di polietilene rivestita da un lato con adesivo acrilato.

Capsula riscaldante CHADD – a rilascio controllato di calore; polvere di ferro, carbonio attivato, cloruro di sodio e farina di legno, incapsulata in una busta di carta assorbente.

Pellicola adesiva: adesivo di polietilene e acrilato.

Pellicola sigillabile a caldo: laminato di polietilene e alluminio ricoperto con adesivo in uretano di poliestere.

Strato del farmaco:

alcol polivinilico

sorbitanomonopalmitato

acqua purificata

paraidrossibenzoato di metile (E218)

paraidrossibenzoato di propile (E216)

rivestimento in fibra di tetraborato di sodio

06.2 Incompatibilità

Indice

Non pertinente.

06.3 Periodo di validità

Indice

2 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Conservare a temperatura inferiore a 25°C.

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Ciascun cerotto medicato è coperto da una base protettiva in plastica (HDPE) che deve essere rimossa prima di applicare il cerotto.

Ogni cerotto è confezionato singolarmente in una busta protettiva (laminato di poliestere/alluminio/polietilene).

1, 2, 5, 10, 25, o 50 buste sono confezionate in un cartone esterno.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

I cerotti usati contengono un alto numero di elementi attivi. I cerotti usati devono essere piegati con la massa adesiva rivolta verso l’interno (in modo tale che la membrana di regolazione del rilascio non sia esposta) e per motivi di sicurezza e ambientali devono essere restituiti alla farmacia.

Il medicinale non utilizzato ed i rifiuti derivati da tale medicinale devono essere smaltiti in conformità alla normativa locale vigente. I cerotti usati non devono essere gettati negli scarichi igienici, collocati in sistemi di smaltimento dei rifiuti liquidi o eliminati insieme ai rifiuti domestici. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

Eurocept International B.V.

Trapgans 5

1244 RL Ankeveen

I Paesi Bassi

Locale Rappresentante e Concessionario di vendita:

IBSA Farmaceutici Italia srl, via Martiri di Cefalonia, 2, 26900 Lodi, Italia

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 1 cerotto in singola bustina polyester/AL/PE laminate AIC n.038461012/M

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 2 cerotti in singola bustina polyester/AL/PE laminate, AIC n.038461024/M

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 5 cerotti in singola bustina polyester/AL/PE laminate, AIC n.038461036/M

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 10 cerotti in singola bustina polyester/AL/PE laminate, AIC n.038461048/M

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 25 cerotti in singola bustina polyester/AL/PE laminate, AIC n.038461051/M

Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 50 cerotti in singola bustina polyester/AL/PE laminate, AIC n.038461063/M

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

Data della prima autorizzazione: 07 Febbraio 2011

Data del rinnovo più recente: 26 Gennaio 2012

10.0 Data di revisione del testo

Indice

29 Dicembre 2011

PRESCRIVIBILITÀ ED INFORMAZIONI PARTICOLARI

Torna all’indice

Ralydan – 2 Cer 70 mg+70 mg (Lidocaina+tetracaina)
Classe C: A totale carico del cittadino NotaAIFA: Nessuna Ricetta: Ricetta Ripetibile Tipo: Etico Info: Nessuna ATC: N01BB52 AIC: 038461024 Prezzo: 30 Ditta: Ibsa Farmaceutici Italia Srl


Ralydan – 1 Cer 70 mg+70 mg (Lidocaina+tetracaina)
Classe C: A totale carico del cittadino NotaAIFA: Nessuna Ricetta: Ricetta Ripetibile Tipo: Etico Info: Nessuna ATC: N01BB52 AIC: 038461012 Prezzo: 15 Ditta: Ibsa Farmaceutici Italia Srl


Ralydan – 25 Cer 70 mg+70 mg (Lidocaina+tetracaina)
Classe C: A totale carico del cittadino NotaAIFA: Nessuna Ricetta: Ricetta Ripetibile Tipo: Etico Info: Nessuna ATC: N01BB52 AIC: 038461051 Prezzo: 295 Ditta: Ibsa Farmaceutici Italia Srl


FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice

  • Pliaglis 70 mg/g + 70 mg/g crema – Cr 30 G 70 mg/g+70 mg/g
  • Ralydan 70 mg/70 mg cerotto medicato – 25 Cer 70 mg+70 mg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *